Il britannico Rishi Sunak chiede al G7 di lavorare insieme per garantire una ripresa economica globale verde e sostenibile

Londra: il segretario al Tesoro britannico Rishi Sunak ha esortato i ministri delle finanze del G7 a continuare a lavorare insieme per garantire una ripresa economica globale verde e sostenibile e per assicurarsi che la lotta al cambiamento climatico abbia la priorità nella loro politica economica e finanziaria.
Venerdì, in un ipotetico incontro con i ministri delle finanze del G7 e i governatori delle banche centrali, Sunak ha anche sollecitato misure per garantire che i mercati finanziari globali facciano la loro parte nel passaggio allo zero netto, come il miglioramento delle informazioni finanziarie relative al clima e il rafforzamento Sviluppo International Financial Reporting Standards relativi alla sostenibilità.
L’ipotetica riunione di venerdì giunge prima che i ministri delle finanze del G7 si incontrino di persona la prossima settimana che si terrà a Londra dal 4 al 5 giugno.
Il Regno Unito ha già stabilito un modello globale diventando il primo paese al mondo ad annunciare la sua intenzione di presentare rapporti sul clima, in linea con le raccomandazioni del Working Group on Climate-Related Financial Disclosures (TCFD), completamente obbligatorio in tutta l’economia fino al 2025.
Ciò migliorerà la comprensione di come le aziende gestiscono i rischi del cambiamento climatico e gli investitori possono tenerne conto quando prendono decisioni finanziarie. Parlando dopo la riunione, il ministro delle finanze di origine indiana ha dichiarato: “È stato fantastico parlare oggi con i miei omologhi del G7 delle azioni che dobbiamo intraprendere per portare avanti la nostra ambiziosa agenda per il clima.
“Attendo con impazienza la riunione della prossima settimana in cui continueremo a lavorare insieme per sostenere i posti di lavoro e garantire una ripresa economica verde e globale”, ha detto.
Il Cancelliere ha accolto con favore i progressi in corso del Gruppo dei Sette nel rendere più verde il sistema finanziario e ha sottolineato l’importanza di garantire che il settore privato svolga il proprio ruolo nello sforzo globale per raggiungere lo zero netto.
Il cancelliere ha inoltre sottolineato l’importante ruolo del Gruppo dei Sette nel guidare l’economia globale attraverso le prossime fasi della ripresa economica.
Sunak ha parlato della ripresa economica del Regno Unito in patria, rilevando segnali positivi che il piano per l’occupazione del governo sta aumentando i posti di lavoro e sollecitando un coordinamento continuo per garantire che la ripresa sia condivisa in tutto il mondo.
Il G7 comprende Regno Unito, Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone, Stati Uniti e Unione Europea. All’incontro hanno partecipato anche i vertici del Fondo monetario internazionale, il Gruppo della Banca mondiale, l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) e il Consiglio per la stabilità finanziaria (FSB).

READ  La crescita e l'inflazione più forti stanno spingendo i rendimenti delle obbligazioni europee sopra lo zero
Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post La modella Anne Vyalitsyna sostiene un reddito basso e ha bisogno di mantenere un bambino
Next Post Il primo ministro britannico Boris Johnson sposa la sua fidanzata Carrie Symonds in una cerimonia segreta: rapporti