IEG: SIGEP & VICENZAORO GENNAIO RINVIATO A MARZO 2022

comunicato stampa IEG: SIGEP & VICENZAORO GENNAIO RINVIATO A MARZO 2022

Secondo le associazioni di categoria, gli attuali indicatori epidemici rendono impossibile avere una presenza numerosa dall’estero, Europa compresa, a gennaio

Rimini, 30 dicembre 2021 – Sigep – The Dolce World Expo e Vicenzaoro January – The Jewellery Boutique Show, IEG – The Italian Group of Exhibitions, in programma a gennaio, sono state posticipate rispettivamente al 12-16 marzo e al 17-21 marzo 2022.

Alla luce degli attuali indicatori epidemici, le associazioni di categoria coinvolte ritengono impossibile attrarre una presenza consistente sia dall’Italia che dall’estero, Europa compresa.

Per la precisione, le richieste di tutte le organizzazioni sindacali del Sigep hanno portato IEG a prendere atto del fatto che l’evoluzione negativa della pandemia non consentirà lo svolgimento della fiera a fine gennaio come previsto. Da qui la decisione di IEG di posticipare l’evento alle migliori date possibili nel marzo 2022.

Gennaio Vicenzaoro si trasferirà anche a marzo d’intesa e d’intesa con mercato, associazioni di categoria, imprese e operatori.

Focus sul gruppo fieristico italiano

Italian Exhibition Group SpA, società per azioni inclusa in Euronext Milano, mercato organizzato organizzato e gestito da Borsa Italiana SpA, attraverso le sue sedi di Rimini e Vicenza, ha raggiunto negli anni la leadership nazionale nell’organizzazione di fiere e convegni. Lo sviluppo delle attività all’estero – anche attraverso joint venture con regolatori globali o locali, ad esempio negli Stati Uniti, Emirati Arabi Uniti, Cina, Messico e India – vede oggi l’azienda occupare una posizione tra i migliori operatori europei del settore .

Contatto per i media media@iegexpo.it Il presente comunicato stampa contiene elementi di previsione e stime che riflettono le opinioni correnti del management (“dichiarazioni previsionali”), in particolare per quanto riguarda le prestazioni future del management, la realizzazione degli investimenti, l’andamento dei flussi di cassa e l’evoluzione della struttura finanziaria. Per loro natura, le dichiarazioni previsionali contengono un elemento di rischio e di incertezza, poiché dipendono dal verificarsi di eventi futuri. I risultati effettivi possono differire (anche significativamente) da quelli riportati, per molti fattori, tra cui, a titolo esemplificativo: l’andamento del mercato della ristorazione e dei flussi turistici in Italia, l’andamento del mercato dell’oro e della gioielleria, l’andamento del mercato della green economy; Evoluzione dei prezzi delle materie prime. condizioni macroeconomiche generali; Fattori geopolitici e sviluppi nel quadro legislativo. Inoltre, le informazioni contenute in questa dichiarazione non pretendono di essere complete e non sono state verificate da terze parti indipendenti. Le proiezioni, le stime e gli obiettivi qui riportati si basano sulle informazioni a disposizione della Società alla data del presente comunicato.

READ  Il sondaggio KPMG mostra che i CEO sono tornati ai livelli di fiducia pre-pandemia

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Guarda Chance Rapper dà a “Hot In Herre” Nelly il ruolo di un country rock
Next Post William Sabka, Cobra Kai 4 di Xolo Mariduena esce oggi su Netflix. Tutto quello che c’è da sapere è qui