I tuoi vecchi videogiochi valgono qualcosa?

(NEXSTAR) Stai pensando di abbandonare la tua vecchia collezione di videogiochi per un bottino serio? Qui speriamo che ti ricordi di mantenere queste cartucce in buone condizioni.

I giochi di alta qualità dello scorso anno vengono attualmente venduti all’asta per un sacco di soldi, con titoli come “The Legend of Zelda” e “Super Mario 64” venduti per un sacco di soldi. 870 mila dollari e $ 1,56 milioni, rispettivamente, alle aste all’inizio di quest’anno. Altri giochi popolari di solito raggiungono decine di migliaia di dollari, a seconda delle loro condizioni e del loro desiderio.

“L’interesse per i videogiochi da collezione non sembra rallentare”, afferma Valarie McLeckie, amministratore delegato dei videogiochi di Heritage Auctions, con sede in Texas.

McLeckie, una collezionista lei stessa, lavora con Heritage Auctions fintanto che offre giochi e supervisiona le vendite dei suddetti titoli di Zelda e Mario, tra migliaia di altri.

McClekey osserva che “le persone hanno collezionato videogiochi sin dalla creazione dei videogiochi”. “Ci sono persone che lo hanno raccolto per creare una libreria di giochi giocabili. Ma c’è anche una comunità che ha raccolto attivamente giochi sigillati da quando sono usciti i giochi”.

Sono i giocatori del secondo gruppo, quelli che collezionano timbrato Giochi – che hanno maggiori probabilità di pagare per determinati titoli. Ciò è diventato particolarmente vero negli ultimi anni, poiché ora le organizzazioni di certificazione possono certificare e classificare singole copie per i collezionisti.

Una copia mai aperta del Nintendo Super Mario 64 è stata venduta all’asta per 1,56 milioni di dollari a luglio. Heritage Auctions a Dallas ha affermato che la vendita di videogiochi del 1996 ha battuto il precedente prezzo record per la vendita di un singolo titolo. (Aste del patrimonio tramite AP)

WataGames, una delle principali organizzazioni di classificazione dei videogiochi, lo fa assegnando valutazioni basate su una scala di 10 punti, tenendo conto delle condizioni di cartucce, manuali e scatole e se i giochi sono ancora sigillati in fabbrica o “completi nella scatola ” (CIB), Il che significa che è aperto, ma viene ancora fornito con il manuale, la copertina e qualsiasi altro componente della confezione originale.

READ  Xiaomi 11T e 11T Pro sono ufficiali; Ecco le specifiche, le caratteristiche e i prezzi

Wata assegna persino un punteggio in base alla qualità della pellicola termoretraibile nei giochi chiusi.

“Il suo compito è determinare se un gioco è autentico o meno”, afferma McClekey, la cui casa d’aste utilizza le valutazioni Watta per valutare i giochi.

Tuttavia, alcuni indirizzi specifici sono chiaramente necessari più di altri, sigillati o meno. Ma secondo McClekey, di recente c’è stato uno spostamento verso giochi più tradizionali.

“Prima di questo boom di interesse per i videogiochi da collezione, i collezionisti volevano titoli rari e difficili da trovare, persino oscuri. Ma con tutta l’attività recente nel mercato, c’è stata una maggiore attenzione sui giochi che sono stati popolari a livello globale. , come “Super”. Mario Bros.

I giochi del Nintendo Entertainment System sono tra i più ricercati, dice, probabilmente perché il NES è stato universalmente amato quando ha debuttato, alimentando l’interesse principale per i giochi.

Ma c’è “sicuramente” interesse per altri giochi per console, in particolare per i titoli PlayStation originali. In effetti, uno dei momenti salienti dell’imminente asta di videogiochi di Heritage in ottobre è una lunga scatola sigillata di “Resident Evil” pubblicata per PlayStation nel 1996.

“Molte serie culturalmente distinte sono iniziate su PlayStation”, spiega McClekey.

Con standard così elevati di acquirenti per determinati giochi prodotti per determinate console, non c’è da meravigliarsi che solo i titoli di alto livello, in condizioni quasi buone, arrivino all’arena delle aste. Ma ciò non significa che tutto il resto sia inutile.

READ  Gli astronomi hanno scoperto per la prima volta buchi neri che inghiottono stelle di neutroni

Il mercato dei giochi vintage online tutt’altro che perfetto rimane forte con i collezionisti. A seconda del titolo, il gioco giusto può recuperare centinaia, a volte migliaia su eBay, secondo recenti vendite confermate. Proprio questo mese, la versione CIB di “Super Mario Bros.” Hanno venduto per più di $ 240 su eBay, mentre le copie classificate Wata dei giochi CIB NES sono state vendute per più di $ 1.000. (Tuttavia, i giocattoli sfusi venivano generalmente venduti a decine di dollari.)

“Abbiamo scoperto che la popolarità e il significato culturale, insieme allo status elevato in una condizione chiusa, sono generalmente le cose che gli acquirenti bramano di più sul mercato”, afferma McClekey. “Ma la cosa interessante degli oggetti da collezione è che tutti li comprano per motivi diversi”.

A suo avviso, McClekey nota che i giochi più preziosi che possiede di persona sono probabilmente alcuni dei titoli CIB della serie Pokemon, ma il suo preferito in assoluto, e uno che occupa un posto speciale nel suo cuore, è “Luigi’s Mansion” di Nintendo GameCube, ” che ricorda di aver suonato e di aver colpito con sua madre quando era più giovane.

“Arrivo al punto in cui sto cercando di ottenere CIB davvero carini dai giochi a cui giocavo da bambina”, dice.

“Trovare una copia sigillata del gioco è difficile”, afferma McClekey. “Non è per questo che sono stati progettati questi giochi. Sono stati creati per sbloccare e giocare.”

Agapeto Vecoli

"Imprenditore. Freelance introverso. Creatore. Lettore appassionato. Ninja della birra certificato. Nerd del cibo."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Il CEO di Huawei dà il benvenuto a Hero in Cina, elogia la forte patria
Next Post Notizie sportive oggi: cosa devi sapere