I titoli difensivi “Santa Rally” supportano i titoli europei

Martedì le azioni europee sono salite al massimo in cinque settimane, beneficiando del fatto che Wall Street ha raggiunto massimi record durante la notte, sebbene le preoccupazioni di Omicron siano persistite poiché la Francia ha inasprito le restrizioni e i casi di COVID-19 sono aumentati in Spagna e Gran Bretagna.

L’indice paneuropeo Stoxx 600 è aumentato dello 0,6 percento, dopo aver aggiunto lo 0,6 percento nella sessione precedente, raggiungendo il livello più alto in più di un mese. La propensione al rischio rimane forte fino alla fine dell’anno, secondo gli analisti, nonostante la minaccia della variabile del coronavirus Omicron che già ostacola l’economia globale nell’affrontare il rallentamento della crescita, i colli di bottiglia dell’offerta e l’aumento dei prezzi.

Lo STOXX 600 attende con impazienza la sua seconda sessione consecutiva di guadagni nell’ultima settimana del 2021 dopo essere aumentato del 2,6% a dicembre finora, sulla buona strada per il suo mese migliore da agosto. “Date le ricche valutazioni dopo un’entusiasta, se non euforica, corsa al rialzo nel 2021, non è irragionevole suggerire che questo Rally di Santa stia attraversando al di sopra”, ha affermato Vishnu Varathan, capo dell’economia e della strategia di Mizuho Bank.

I titoli difensivi, tra cui sanità e industria, hanno guidato i guadagni, con quasi tutti i settori scambiati in territorio positivo. I titoli sanitari sono aumentati dello 0,8% al massimo in quasi tre mesi e stanno cercando di registrare il loro più grande guadagno di due giorni in più di una settimana. Il settore ha guadagnato il 25% quest’anno, superando finora il 22% dell’indice di riferimento.

Il tasso di infezione da coronavirus in Spagna ha superato per la prima volta i 1.000 casi ogni 100.000 persone lunedì, a causa della variante Omicron in rapida diffusione. Sebbene l’Inghilterra non imporrà nuove restrizioni al coronavirus prima della fine del 2021, il governo francese ha affermato che inasprirà le misure, anche se non ci sarà il coprifuoco a Capodanno. L’indice CAC 40 è cresciuto dello 0,6% nei primi scambi.

READ  Le azioni europee salgono mentre gli investitori riducono le perdite di Wall Street

Varatan ha aggiunto che il rapido aumento dei casi di Omicron potrebbe indebolire, se non far deragliare, il piano delle banche centrali di inasprire la politica il prossimo anno. Le azioni dell’italiana Alerion Clean Energy avanzano del 4,4% dopo che la famiglia controllante potrebbe vendere fino al 43% dell’operatore delle energie rinnovabili in un affare del valore di circa 800 milioni di euro.

Il produttore svizzero di prodotti chimici speciali Clariant ha dichiarato che acquisterà asset dal rivale tedesco BASF in Nord America in un accordo da 60 milioni di dollari che aiuterà a far crescere la sua attività sostenibile. BASF e Clariant sono aumentate rispettivamente dell’1,0% e dello 0,6%. Le azioni di Telecom Italia sono aumentate dello 0,6% dopo che un ministero italiano ha dichiarato che utilizzerà una proposta avanzata da un consorzio che include la società come progetto nella gara nazionale per il cloud che prevede di lanciare nelle prime settimane del 2022.

(Questa storia non è stata modificata dallo staff di Devdiscourse ed è generata automaticamente da un feed condiviso.)

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Jr NTR su ‘RRR’: sente il suo fardello ogni giorno, ma non può sopravvivere senza stress
Next Post Atlanta Beach Drop Annulla | 11live.com