I talebani sospendono 4 corpi dalle gru a Herat, definendola una “lezione” sui rapimenti

“Nessuno dovrebbe essere rapito”, ha detto in un video il vice governatore di Herat Maulvi Sher Ahmad Muhajir. Agenzia di stampa Francia

Accettazione:

Un alto funzionario ha detto che i talebani hanno sospeso con delle gru i corpi di quattro rapitori dopo che sono stati uccisi durante uno scontro a fuoco nella città afghana occidentale di Herat sabato.

Maulvi Sher Ahmad Muhajir, vice governatore di Herat, ha affermato che i corpi degli uomini sono stati esposti in vari luoghi pubblici lo stesso giorno delle uccisioni per dare una “lezione” che il rapimento non sarebbe stato tollerato.

Immagini dure pubblicate sui social media hanno mostrato corpi insanguinati sul retro di un camioncino mentre una gru sollevava un uomo.

Una folla di persone ha osservato gli uomini armati talebani riuniti intorno all’auto.

Un altro video mostrava un uomo sospeso a una gru in una rotonda principale di Herat con un cartello sul petto che diceva: “I rapitori saranno puniti in questo modo”.

La parata in diverse piazze della città è la punizione pubblica più famosa da quando i talebani sono saliti al potere il mese scorso e un segno che i militanti islamisti prenderanno misure spaventose per il loro precedente governo dal 1996 al 2001.

Mohajer ha detto che sabato mattina le forze di sicurezza sono state informate del rapimento di un uomo d’affari e di suo figlio in città.

Ha detto che la polizia ha bloccato le strade fuori città e che i talebani hanno fermato gli uomini a un posto di blocco, dove “è avvenuta una sparatoria”.

“Come risultato dei combattimenti per alcuni minuti, uno dei nostri mujaheddin è stato ferito e i quattro rapitori sono stati uccisi”, ha detto Muhajir in una dichiarazione registrata inviata all’Afp.

READ  'La resistenza è appena iniziata': Ahmed Masoud, figlio del combattente anti-talebano assassinato, chiede sostegno | notizie dal mondo

“Siamo l’Emirato islamico. Nessuno dovrebbe danneggiare la nostra nazione. Nessuno dovrebbe essere rapito”, ha detto nel video.

Muhajir ha aggiunto che prima dell’incidente di sabato c’erano stati altri rapimenti in città ei talebani avevano salvato un ragazzo.

Ha detto che uno dei rapitori è stato ucciso e altri tre sono stati arrestati, anche se in un altro caso “i talebani hanno fallito ei rapitori sono riusciti a fare soldi”.

“Eravamo molto tristi perché mentre siamo a Herat, la nostra gente viene rapita”, ha detto Muhajir.

E per essere una lezione per gli altri rapitori a non rapire o molestare nessuno, li abbiamo appesi nelle piazze della città e abbiamo chiarito a tutti che chiunque ruba, rapisce o compie qualsiasi atto contro il nostro popolo sarà punito”.

(Ad eccezione del titolo, questa storia non è stata modificata dalla troupe di NDTV ed è pubblicata da un feed sindacato.)

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Golf: Golf-Europe inizia il secondo giorno di scavo delle buche della Rider Cup
Next Post Ted Lasso è finito? Questo film sportivo di Bollywood è il film stimolante di cui hai bisogno