I movimenti spontanei di un bambino sono importanti per lo sviluppo del sistema sensoriale coordinato

sommario: Un nuovo studio ha rivelato che i movimenti spontanei e casuali dei bambini aiutano nello sviluppo del sistema sensoriale.

Fonte: Università di Tokio

I movimenti automatici e casuali dei bambini aiutano a sviluppare il loro sistema sensoriale, secondo una nuova ricerca dell’Università di Tokyo.

La cattura dettagliata del movimento di neonati e bambini è stata combinata con un modello computerizzato dei muscoli scheletrici per consentire ai ricercatori di analizzare la comunicazione muscolare e la sensazione in tutto il corpo.

I ricercatori hanno trovato modelli di interazione muscolare che si sviluppano sulla base del comportamento esplorativo casuale dei bambini che in seguito consentiranno loro di eseguire movimenti sequenziali da bambini.

Una migliore comprensione di come si è evoluto il nostro sistema sensoriale può aiutarci a ottenere informazioni sulle origini del movimento umano e diagnosi precoci di disturbi dello sviluppo.

Dalla nascita – e persino nel grembo materno – i bambini iniziano a scalciare, dimenarsi e muoversi apparentemente senza scopo o stimolazione esterna. Questi sono chiamati “movimenti spontanei” e i ricercatori ritengono che abbiano un ruolo importante da svolgere nello sviluppo del sistema sensoriale, cioè la capacità di controllare i muscoli, il movimento e la coordinazione.

Se i ricercatori riescono a comprendere meglio questi movimenti apparentemente casuali e come sono coinvolti nel primo sviluppo umano, potremmo anche essere in grado di identificare i primi indicatori di specifici disturbi dello sviluppo, come la paralisi cerebrale.

Attualmente, le conoscenze su come neonati e bambini piccoli imparano a muoversi sono limitate. “La ricerca precedente nell’area dello sviluppo sensoriale si è concentrata sulle proprietà cinematiche, le attività muscolari che causano il movimento in un’articolazione o in una parte del corpo”, ha affermato il professore associato del progetto Hoshinori Kanazawa della Graduate School of Information Science and Technology.

READ  Saltare i pasti può essere molto peggio di quanto pensassimo: ScienceAlert

Tuttavia, il nostro studio si è concentrato sull’attività muscolare e sui segnali di input sensoriali di tutto il corpo. Combinando un modello muscoloscheletrico con un metodo neuroscientifico, abbiamo scoperto che i movimenti spontanei, che sembrano non avere una missione o uno scopo chiari, contribuiscono allo sviluppo sensoriale coordinato”.

In primo luogo, il team ha registrato i movimenti articolari di 12 neonati sani (meno di 10 giorni) e 10 bambini piccoli (di circa tre mesi) utilizzando la tecnologia di motion capture. Successivamente, hanno stimato l’attività muscolare dei bambini e i segnali di input sensoriali con l’aiuto di un modello computerizzato di muscoli scheletrici a grandezza naturale, che hanno creato.

Infine, hanno utilizzato algoritmi informatici per analizzare le caratteristiche spaziotemporali (sia spazio che tempo) dell’interazione tra i segnali di ingresso e l’attività muscolare.

“Siamo rimasti sorpresi dal fatto che durante il movimento spontaneo, i movimenti dei bambini “vagavano” e seguissero diverse interazioni sensoriali. Abbiamo chiamato questo fenomeno fuga sensomotoria”, ha detto Kanazawa.

I tag della fotocamera per la cattura del movimento sono stati delicatamente applicati agli arti, alla testa e all’addome del bambino, consentendo al team di catturare l’intera gamma di movimento. Credito: 2022 Kanazawa et al.

“Si presume comunemente che lo sviluppo del sistema sensomotorio sia generalmente basato sul verificarsi di interazioni sensoriali ripetute, il che significa che più spesso si esegue la stessa azione, più è probabile che la si impari e la si ricordi.

Tuttavia, i nostri risultati suggeriscono che i bambini sviluppano il loro sistema sensomotorio basato sul comportamento esplorativo o sulla curiosità, quindi non solo ripetono la stessa azione, ma una varietà di azioni.Inoltre, i nostri risultati forniscono un collegamento concettuale tra i primi movimenti spontanei e l’attività nervosa automatica .”

Guarda anche

Mostra i genitori che dormono accanto al loro bambino

Precedenti studi su esseri umani e animali hanno dimostrato che il comportamento locomotore (movimento) coinvolge un piccolo insieme di modelli di controllo muscolare primitivo. Questi sono schemi che di solito possono essere visti in movimenti specifici o periodici, come camminare o allungarsi.

READ  I proprietari di cani hanno avvertito della diffusione di virus altamente contagiosi nel sud della Florida - CBS Miami

I risultati di questo ultimo studio supportano la teoria secondo cui neonati e bambini possono acquisire unità sensoriali, cioè attività muscolari sincronizzate e input sensoriali, attraverso movimenti spontanei di tutto il corpo senza uno scopo o un compito esplicito.

Anche attraverso il vagabondaggio sensoriale, i bambini hanno mostrato un aumento dei movimenti coordinati di tutto il corpo e dei movimenti anticipatori. I movimenti effettuati dal gruppo dei neonati mostravano schemi e movimenti sequenziali più comuni, rispetto ai movimenti casuali del gruppo dei neonati.

Successivamente, Kanazawa vuole esaminare come il vagabondaggio cinestesico influisca sullo sviluppo successivo, come camminare e allungarsi, insieme a comportamenti più complessi e funzioni cognitive superiori.

“Il mio background originale è la riabilitazione infantile. Il mio grande obiettivo con la mia ricerca è comprendere i meccanismi di base dello sviluppo motorio precoce e trovare conoscenze che aiutino a migliorare lo sviluppo del bambino”.

A proposito di questa ricerca sulle notizie sullo sviluppo neurologico

autore: ufficio stampa
Fonte: Università di Tokio
comunicazione: Ufficio Stampa – Università di Tokyo
immagine: Credito immagine a Kanazawa et al

Ricerca originale: I risultati appariranno in PNAS

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Lotto ha aperto un punto vendita a Mansa, nel Punjab
Next Post Enel firma una linea di credito revolving da 12 miliardi di euro