I grovigli legali di Amazon sono un avvertimento per altri investitori in India

Quale dovrebbe essere una normale controversia commerciale tra Amazon.com Inc. E i fondatori di un rivenditore sull’orlo del fallimento gettano una luce dura sulla qualità della protezione legale e normativa che gli investitori stanno già ottenendo in India.

La lunga saga ha sollevato due domande per i potenziali investitori, o per coloro che hanno già interessi commerciali in India. In primo luogo, cosa significa il via libera dell’autorità antitrust del Paese anche se un’intera catena di investimenti basata su tale approvazione deve essere rottamata o annullata dopo due anni? In secondo luogo, si può fare affidamento sull’arbitrato internazionale per far rispettare i contratti indiani, o andrà nei tribunali nazionali e metterà una chiave per i meccanismi ADR?

Il mese scorso, l’organismo di controllo della concorrenza indiano ha imposto una multa di 2,02 miliardi di rupie (26,7 milioni di dollari) ad Amazon. Ancora peggio, l’iniezione di capitale di 192 milioni di dollari in Future Coupons Pvt. – affare 2019 – messo “in attesa” per essere economico sull’informativa. Il comitato ha affermato che gli è stata negata l’opportunità di “valutare gli effetti dell’effettiva fusione”, il che ha conferito ad Amazon i diritti strategici su Future Retail Ltd quotata in borsa, per non parlare del fatto che queste “implicazioni”, anche se a Trustbuster è stata data la possibilità di studiarle , era improbabile che includesse una concentrazione di potere nel settore della vendita al dettaglio, per il semplice motivo che Amazon non è un rivenditore in India. È un mercato online per acquirenti e venditori.

A livello globale, la definizione di ciò che costituisce un abuso di controllo si sta espandendo oltre la fissazione dei prezzi. Nell’ambito di una più ampia repressione dei giganti della tecnologia, Pechino ha imposto una sanzione antitrust record di 2,8 miliardi di dollari ad Alibaba Group Holdings Ltd. per aver utilizzato dati e algoritmi per ottenere un vantaggio ingiusto sui commercianti. Tencent Holdings Ltd. è stata richiamata. Per non aver riferito correttamente su acquisizioni e investimenti precedenti, l’app di consegna di cibo Meituan è stata punita per aver costretto i ristoranti a prendere accordi esclusivi. Anche al di fuori della Cina, le grandi piattaforme tecnologiche di consumo devono affrontare un controllo sempre più ostile. L’organizzazione italiana ha recentemente emesso una multa di 1,1 miliardi di euro (1,2 miliardi di dollari) ad Amazon per aver discriminato venditori di terze parti che non utilizzano la sua logistica.

READ  Danimarca, Italia, Portogallo e Spagna hanno emesso un avviso sull'accesso diretto al mercato prima della riunione ministeriale - EURACTIV.com

Tuttavia, i problemi di Amazon in India non hanno nulla a che fare con il dominio. La società straniera è legalmente vietata dalle regole di investimento offshore indiane di operare come rivenditore che possiede o diminuisce l’inventario. Questo spiega perché Amazon sta cercando di controllare indirettamente Future Retail, attraverso il suo investimento in Future Coupons, una società collegata. Per mantenere il lato destro della legge indiana, il gigante globale dell’e-commerce ha mantenuto i suoi diritti di voto in una delle sue altre acquisizioni – la catena di alimentari locale Moore – al di sotto del 26%. Tuttavia, nell’intraprendere questi accordi, la società statunitense non ha iniziato a esercitare molta influenza sul commercio al consumo annuale di $ 800 miliardi dell’India. I negozi mom-and-pop controllano l’80% del mercato alimentare.

Kishore Bayani, fondatore di Future Retail, ha interrotto il suo accordo con Amazon nel 2019 perché era disperato: voleva incanalare denaro nella rete di vendita al dettaglio carica di debiti e Jeff Bezos era disposto a essere il suo cavaliere bianco. Il regolatore della concorrenza ha approvato l’accordo. Mentre offriva il denaro, Amazon ha insistito per un elenco di parti vietate a cui i beni di Future non potevano essere spogliati senza il suo permesso. In quella lista c’era Mukesh Ambani, l’uomo più ricco dell’Asia che controlla anche la più grande catena di vendita al dettaglio dell’India.

Tuttavia, quando il settore della vendita al dettaglio è precipitato in un precipizio in seguito al blocco del Covid-19 in India nel marzo 2020, Bayani ha fatto marcia indietro e ha venduto più di 1.500 dei suoi negozi alla Reliance Industries Ltd di Ambani. Amazon ha avviato un procedimento arbitrale a Singapore per violazione del contratto, mettendo a repentaglio l’acquisizione da 3,4 miliardi di dollari. Senza questo ostacolo, i 37 milioni di piedi quadrati di superficie commerciale di Reliance riceveranno ora una buona spinta dai 16 milioni di piedi quadrati di spazio di Future. (Reliance non è parte nelle controversie legali tra Future e Amazon.)

READ  Nella votazione francese, i problemi del portafoglio oscurano il nazionalismo contro la globalizzazione

Il blocco dell’approvazione dell’antitrust ha messo un punto interrogativo sullo stesso contratto che Amazon sta cercando di far rispettare. Quando Future ha tentato di sfruttare questa scappatoia per schiacciare più udienze a Singapore, un giudice dell’Alta Corte di Delhi ha osservato che affinché l’arbitrato risolva rapidamente le controversie, l’intervento del tribunale deve essere ridotto al minimo. “Se le parti sono incoraggiate ad avvicinarsi al tribunale in ogni fase del procedimento arbitrale, l’intero scopo dell’arbitrato continuerà a essere frustrato”, ha affermato il giudice. Tuttavia, solo un giorno dopo, una giuria di due giudici della stessa corte ha annullato l’ordine e il procedimento è stato imposto da un tribunale di Singapore.

L’orologio sta ticchettando. Future Retail ha recentemente mancato un pagamento alle banche e l’offerta di Reliance di acquistare negozi dalla società a corto di liquidità scade a marzo. Tuttavia, la controversia sulla sorte dei suoi beni è tutt’altro che finita. Amazon sta impugnando l’ultima ordinanza dell’Alta Corte di Delhi presso la Corte Suprema dell’India e ha presentato ricorso contro la decisione della Corte Antitrust alla Corte di diritto societario. E questo è l’ultimo punto che gli investitori devono tenere a mente: devono essere preparati a contenziosi costosi e dispendiosi in termini di tempo per proteggere il valore delle loro transazioni. Il governo del primo ministro Narendra Modi afferma – con qualche giustificazione – di aver reso il labirinto burocratico indiano più facile da navigare per le aziende globali. Tuttavia, una volta entrati, l’esecuzione del contratto può essere una storia completamente diversa.

Caro lettore,

Business Standard si è sempre impegnata a fornire le informazioni e i commenti più recenti sugli sviluppi importanti per te e che hanno implicazioni politiche ed economiche più ampie per il paese e il mondo. Il tuo continuo incoraggiamento e feedback su come possiamo migliorare le nostre offerte ha reso la nostra determinazione e il nostro impegno per questi ideali ancora più forti. Anche durante questi tempi difficili causati da Covid-19, continuiamo il nostro impegno per tenervi aggiornati con notizie affidabili, opinioni autorevoli e commenti perspicaci su questioni di attualità rilevanti.
Tuttavia, abbiamo una richiesta.

READ  parere | Vincere: perché il dollaro domina

Mentre combattiamo l’impatto economico della pandemia, abbiamo ancora più bisogno del tuo supporto, in modo da poter continuare a offrirti contenuti di qualità più elevati. Il nostro modulo di iscrizione ha ricevuto una risposta incoraggiante da molti di voi, che si sono iscritti ai nostri contenuti online. Un numero maggiore di iscrizioni ai nostri contenuti online può solo aiutarci a raggiungere i nostri obiettivi di fornire contenuti migliori e più pertinenti. Crediamo in un giornalismo libero, giusto e credibile. Il tuo supporto con più abbonamenti può aiutarci a praticare il giornalismo in cui ci impegniamo.

Supporta la stampa di qualità e Iscriviti a Business Standard.

editore digitale

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Le vere casalinghe di Orange County, Stagione 16, Riepilogo episodio 7
Next Post Le scuole che vogliono aiuto chiedono ai genitori di lavorare come insegnanti alternativi