I fan invadono le stazioni della metropolitana di Brooklyn per ottenere biglietti della metropolitana grandi e famigerati

Sabato i fan di Biggie Smalls hanno affollato le stazioni della metropolitana di Brooklyn per segnare le MetroCard in occasione del 50° compleanno del compianto hip-hop.

Circa 50.000 carte sono state caricate nelle macchine MetroCard in quattro stazioni a Brooklyn, che ospitava l’azienda di Biggie, nota anche come “Notorious BIG”.

Le persone stavano mettendo in fila circa 100 persone alla volta, aspettando per ore alla stazione di Atlantic Avenue-Barclays Center per l’acquisto di alcuni biglietti, che includevano una foto del defunto rapper.

Molti hanno detto che ne valeva la pena.

“Sono state due ore lunghe e calde”, ha detto Melissa Baguelo, 30 anni, di Brighton Beach, dopo aver acquistato cinque biglietti della metropolitana. “Due per me. Altri due per il mio amico, uno per un ragazzo in casa.”

“Sono Biggie Smalls. “È un simbolo”, ha aggiunto. “Chi non vorrebbe questo, nascere e crescere a Brooklyn?”

“Non userò la tessera”, ha detto Carmen Torres, 62 anni, che indossava una maglietta oversize. “Lo metterò in un posto sicuro.”

Francesca Lando, residente a Park Slope, ha aspettato due ore per acquistare sei MetroCard souvenir con Biggie Smalls.
Paolo Martinka
Valentino Lucas, residente a Flatbush, ha aspettato per più di 4 ore nel caldo soffocante di acquistare 30 biglietti della metropolitana.
Valentino Lucas, residente a Flatbush, ha atteso per più di quattro ore in un caldo soffocante per acquistare 30 biglietti della metropolitana.
Paolo Martinka
Tatiana Wilkinson, residente a Crown Heights, è stata più che felice di acquistare tre biglietti della metropolitana per commemorare l'icona del rap Biggie Smalls.
Tatiana Wilkinson di Crown Heights è stata così felice di acquistare tre biglietti della metropolitana per commemorare l’icona del rap Biggie Smalls.
Paolo Martinka

Cameron McGinn, 27 anni, di Manhattan, ha affermato che le carte MTA Memorial Metro sono state una mossa commerciale intelligente.

“Sono sempre stato un grande fan di Biggie”, ha detto. “Questo è un ottimo modo e un elemento unico per ottenere e mostrare una vera base di fan”.

“Ovviamente le persone sono frustrate per questo”, ha aggiunto. “Tornerò per un altro.”

Juan Hernandez, residente a Long Island, viene visto acquistare i biglietti della metropolitana alla stazione della metropolitana di Barclay Center.
Juan Hernandez, residente a Long Island, acquista le Biggie MetroCard alla stazione della metropolitana Barclays Center.
Paolo Martinka
Alcuni fan hanno aspettato fino a quattro ore per acquistare MetroCard con una foto del compianto rapper Biggie Smalls.
Alcuni fan hanno aspettato fino a quattro ore per acquistare MetroCard con una foto del compianto rapper Biggie Smalls.
Paolo Martinka

Un avventuriero ha cercato di fare un sacco di soldi scommettendo su carte ricordo per le persone che cercavano di evitare la lunga attesa.

READ  L'attrice "Doctor Strange" e suo marito sono stati giudicati colpevoli di aver aggredito sessualmente due adolescenti

“Quaranta dollari! Chi lo vuole?” gridò.

Le MetroCard sono uno dei tanti modi in cui ti godi la Grande Mela celebrazione Il 50° compleanno della defunta star del rap, che è stata uccisa a colpi di arma da fuoco nel 1997 dopo aver lasciato una festa di svapo a Los Angeles. Aveva 24 anni. Il caso non è stato ancora risolto.

Le grandi Metrocard erano già sold out online il primo giorno della loro uscita.
Gli speculatori stanno già pubblicando prezzi elevati per le carte commemorative MetroCards.
Juan Gonzalez
Il Barclays Center onora il 50° compleanno di Biggie Smalls.
Sabato il Barclays Center ha onorato il 50° compleanno di Biggie Smalls.
Paolo Martinka

Biggie, il cui vero nome è Christopher Wallace, ha firmato l’etichetta Bad Boy di Sean Combs quando è stata lanciata nel 1993. Il suo album di debutto, “Ready to Die” è stato pubblicato dopo un anno con grande successo in tutto il mondo, e ha generato singoli tra cui “Big Poppa”. e “succulente”.

Abelie Lombardi

"Pioniere del caffè. Pensatore appassionato. Creatore. Appassionato di Internet a misura di hipster".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Voyager 1 dice alcune cazzate, ma funziona ancora
Next Post Il numero di casi globali di COVID-19 ha superato i 526,7 milioni, il numero dei decessi ha superato i 6,28 milioni