I Dodgers Clayton Kershaw e Tony Gonsolin sono stati selezionati per la squadra All-Star

L’elenco completo degli All-Stars di quest’anno è stato rilasciato dopo il taglio di altri due Dodgers.

Clayton Kershaw e Tony Gonzolin sono stati nominati lanciatori della National League domenica per l’All-Star Game 2022 il 19 luglio al Dodger Stadium.

Anche Shohei Ohtani degli Angels, già votato battitore designato titolare dell’American League, è stato selezionato come lanciatore: la seconda stagione consecutiva è stato selezionato per fare entrambe le cose.

È l’unico giocatore nella storia ad avere sia un giocatore di posizione che un lanciatore. È il decimo lanciatore nella storia degli Angels ad essere selezionato per più All-Star Games e il secondo giocatore nella storia della squadra a farlo in anni consecutivi. È stato nominato titolare dell’AL nel 2021 e ha battuto il vantaggio.

“È un grande onore e voglio dare il meglio di me a tutte le persone che hanno votato per me”, ha detto domenica Ohtani attraverso lo staff delle pubbliche relazioni degli Angels.

Odani e Kershaw sono scelte della MLB, mentre Gonzol è una scelta del giocatore.

È stato un All-Star n. 9 per Kershaw, tre volte vincitore del Cy Young Award e il punteggio di 11-0 di Gonzol con un’ERA di 1,62.

Negli ultimi tempi c’è stato un dibattito su quale Dodger dovrebbe essere il titolare della prima partita al Dodger Stadium dal 1980.

“È al Dodger Stadium, sono qui da molto tempo e ho tutto”, ha detto Kershaw la scorsa settimana, “ma non voglio prendere il posto di nessuno che è più meritevole di me… soprattutto se quel ragazzo è in la mia squadra . . .”

READ  Il defunto FG Nebraska di Moody rilancia il n. 9 del Michigan oltre 32-29

I giocatori titolari vengono annunciati il ​​giorno prima della partita dal manager di ciascuna squadra. Per la NL, sarebbe Brian Snitker degli Atlanta Braves.

Il lanciatore dei Dodgers Tony Gonzolin, che ha lanciato contro gli Arizona Diamondbacks il 16 maggio, è stato un All-Star per la prima volta.

(Mark J. Terrill/Associated Press)

Il mancino dei Dodgers Julio Urias non è stato nominato nell’elenco dei lanciatori All-Star, nonostante fosse nel mezzo di un’altra stagione forte.

Alla domanda se Urias meritasse di essere un All-Star – prima che uscisse l’ultimo roster di domenica e prima che iniziasse contro i Chicago Cubs – il manager dei Dodgers Dave Roberts ha detto: “Davvero. Penso che i manager siano prevenuti nei confronti dei propri giocatori … Lui è stato trascurato l’anno scorso, e l’ha continuato quest’anno con un anno ancora migliore.

Urias ha rinunciato a cinque punti in due inning domenica.

I lanciatori e le riserve vengono votati da un sondaggio dei giocatori e quindi selezionati dall’ufficio del commissario.

Anche l’esterno destro degli Angels Taylor Ward è stato tra i giocatori che hanno sostenuto la selezione dell’All-Star, ma non è stato selezionato per il ruolo di riserva. Lui e/o Urias possono essere convocati come sostituti per eventuali giocatori che hanno saltato la partita a causa di infortuni o disponibilità.

Emanuele Schiavone

"Appassionato ninja della birra. Risolutore di problemi estremi. Pensatore. Appassionato di web professionista. Avido comunicatore. Piantagrane hardcore. "

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post L’Africa non è la stazione di servizio dell’Europa
Next Post Uber ha esercitato pressioni, utilizzato la tecnologia “in incognito” per impedire il controllo: rapporto