I coniugi dei titolari di un permesso di lavoro aperto possono ora lavorare in Canada; Gli indiani ne trarranno beneficio: The Tribune India

Torino, 3 dicembre

Nel tentativo di tenere unite le famiglie dei titolari di Open Work Permit, tra cui molti indiani, il Canada ha annunciato che dal 2023 i loro coniugi potranno lavorare nel Paese.

I permessi di lavoro aperti consentono ai cittadini stranieri di lavorare legalmente per qualsiasi datore di lavoro e in qualsiasi lavoro in Canada.

“Oggi stiamo facendo un annuncio che renderà più facile per i datori di lavoro trovare lavoratori e per le famiglie stare insieme mentre sono qui”, ha annunciato venerdì Sean Fraser, ministro canadese per l’immigrazione, i rifugiati e la cittadinanza.

“Oggi annuncio che stiamo ampliando l’ammissibilità del permesso di lavoro aperto ai coniugi e ai figli a carico dei richiedenti primari che passano attraverso una varietà di programmi temporanei”, ha aggiunto.

Il ministro ha affermato che la mossa consentirà agli oltre 200.000 lavoratori che hanno familiari in Canada, o che stanno arrivando nel paese, di continuare a stare con i propri cari e lavorare mentre sono qui per mantenersi.

Con il nuovo cambiamento di politica, Immigration and Citizenship Canada (IRCC) si aspetta che più di 100.000 coppie colmino le lacune nella forza lavoro.

Questo cambiamento di politica, secondo Fraser, sarà attuato in tre fasi per consentire alle persone di continuare a venire a stare con le loro famiglie che semplicemente non sono tra le professioni altamente qualificate.

La prima fase include le persone che entrano attraverso un flusso di salari elevati nel programma per lavoratori stranieri temporanei, nel programma di mobilità internazionale e nel programma di lavoro per laureati. Questo dovrebbe essere lanciato all’inizio del nuovo anno.

La fase due cercherà di espandere l’accesso alle stesse basi per le persone che hanno un flusso salariale inferiore, “così le persone qui che stanno contribuendo all’economia canadese non devono prendere la difficile decisione di separarsi dai loro figli e dal coniuge mentre lo stanno facendo». disse Fraser.

READ  L'India è stata presa di mira per acquistare petrolio russo e il vero colpevole è l'Unione Europea | Le ultime notizie sull'India

Questa fase attecchirà dopo le consultazioni con le province ei territori canadesi.

Nella terza fase, il programma sarà esteso alle famiglie dei lavoratori agricoli, che richiederanno nuovamente consultazioni con le province ei territori.

Fraser ha affermato che la mossa non solo colmerà le lacune nel mercato del lavoro canadese, ma renderà anche il sistema di immigrazione più “compassionevole”.

“Riconoscendo che la persona qui contribuisce alla nostra economia, merita di stare con i propri cari mentre dà quel contributo”, ha detto.

È probabile che il cambiamento di politica abbia un impatto incredibile sull’economia canadese, che ha perso quasi 13 miliardi di dollari nell’ultimo anno a causa della carenza di manodopera e di competenze a livello nazionale nel settore manifatturiero, secondo l’Employment Survey.

Gli ultimi dati sui posti di lavoro vacanti hanno mostrato che c’erano 958.500 posti di lavoro vacanti in Canada ad agosto e 1 milione di disoccupati.

Per far fronte a una grave carenza di manodopera, il mese scorso il Canada ha presentato il suo ambizioso piano di immigrazione per accogliere mezzo milione di immigrati ogni anno entro il 2025.

Il paese nordamericano ha alzato il suo obiettivo di immigrazione per il 2023 a 465.000 e il suo obiettivo per il 2024 a 485.000, con un aumento rispettivamente del 4% e del 7,5%.

Ian

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Duro Hospitality svela il nuovo ristorante messicano nel Design District, la sua terza nuova apertura nel 2022
Next Post Più bella di una Lamborghini Urus? Perché la Ferrari non prende più ordini per il controverso nuovo SUV Purosangue?