I club milanesi tornano tra i protagonisti nei quarti di finale di Champions League

I club milanesi tornano tra i protagonisti nei quarti di finale di Champions League

Due leggendarie squadre italiane tornano nell’élite europea per la prima volta in oltre un decennio.

L’Inter non ha partecipato ai quarti di finale di Champions League da quando è stata eliminata in quella fase come campione in carica nel 2011. L’ultima volta che l’AC Milan, rivale del City, ha raggiunto i quarti di finale è stato nel 2012.

Da allora, c’è stata la stagnazione in campo e le turbolenze causate da essa, con entrambi i club che hanno cambiato proprietà più volte e allenatori frequentemente. Tuttavia, dopo anni di mediocrità, entrambe le squadre hanno concluso la loro lunga attesa per il titolo di Serie A prima di tornare finalmente ai vertici del calcio europeo.

In loro assenza, nessuna squadra italiana ha vinto la Champions League, anche se la Juventus è arrivata seconda due volte.

Il Milan ospiterà mercoledì il Napoli, capolista del campionato italiano di calcio, nell’andata dei quarti di finale, il giorno dopo la trasferta dell’Inter in casa del Benfica.

L’Inter è stata l’ultima squadra italiana ad alzare il trofeo, quando ha vinto un triplete senza precedenti di campionato, Coppa Italia e Champions League sotto Jose Mourinho nel 2010. Prima di allora, il Milan ha vinto l’ultimo dei suoi sette titoli nel 2007.

Le altre due partite dei quarti di finale di questa settimana si sono svolte tra Real Madrid e Chelsea e Bayern Monaco contro il Manchester City.

Cambio di proprietari

Quando i club milanesi erano ai vertici del calcio europeo, erano sotto la guida dei proprietari di lunga data Silvio Berlusconi e Massimo Moratti.

Moratti, che occupa l’Inter dal 1995, nel 2013 ha venduto la quota di maggioranza del club a un consorzio indonesiano guidato da Eric Thuhir. Il club è stato poi acquisito dal colosso della vendita al dettaglio Suning tre anni dopo, poco prima che anche il Milan diventasse di proprietà cinese.

Il Milan è stato controllato dall’ex primo ministro italiano Berlusconi per più di 30 anni prima di essere venduto a un consorzio cinese nel 2017. L’hedge fund statunitense Elliott Management è subentrato l’anno successivo. Il club è stato venduto a un’altra società di investimento statunitense, RedBird Capital Partners, l’anno scorso.

READ  Dusan Vlahovic: l'Arsenal mantiene un forte interesse per l'attaccante della Fiorentina, ma l'affare è difficile da portare a termine questo mese | Notizie dal Centro Trasporti

Sotto la guida dell’ex allenatore della Juventus e dell’Italia Antonio Conte, l’Inter ha vinto il suo primo titolo di Serie A in oltre un decennio nel 2021, mettendo fine alla presa dei bianconeri sullo scudetto. Questo è stato il primo scudetto dell’Inter dal 2011 e il primo scudetto dal 2010.

Il Milan è arrivato secondo in quella stagione ed è andato meglio nel 2022 quando ha concluso la sua attesa di 11 anni per uno scudetto.

In Europa, l’Inter ha raggiunto la fase a eliminazione diretta della Champions League la scorsa stagione. È stato eliminato dal Liverpool agli ottavi, nonostante la vittoria ad Anfield. Ha raggiunto la finale di Europa League nel 2020 ma ha perso contro il Siviglia.

Il Milan è tornato nella massima competizione europea per club per la prima volta in otto anni la scorsa stagione, ma è stato eliminato nella fase a gironi.

Ecco uno sguardo a come si sono formati gli altri quarti di finale:

Real Madrid

Affrontando il Chelsea per il terzo anno consecutivo nella fase a eliminazione diretta, il Madrid ospiterà la prossima squadra inglese Sconfitta difficile in casa contro il Villarreal nel campionato spagnolo. Questo risultato ha praticamente messo fine alle loro speranze di titolo e li ha lasciati in pericolo di perdere il secondo posto contro l’Atletico Madrid.

L’allenatore del Real Madrid, Carlo Ancelotti, ha dichiarato che la squadra non è motivata al 100%, ma ha promesso che “sarà una storia diversa” mercoledì contro il Chelsea. Ha cambiato alcuni giocatori dopo che la squadra ha battuto il Barcellona 4-0 in Copa del Rey la scorsa settimana. Il Real Madrid ha battuto il Chelsea nei quarti di finale la scorsa stagione e ha perso in semifinale l’anno precedente.

READ  La sterlina britannica ha registrato un rally dopo i segnali di ripresa dell'occupazione nel Regno Unito. L'edilizia abitativa negli Stati Uniti inizia a diminuire Attività commerciale

Manchester City

Con otto vittorie consecutive in tutte le competizioni, la forma del Manchester City sembra minacciosa.

Mentre i campioni della Premier League rimangono secondi all’Arsenal nella corsa al titolo, sono ancora in lizza per vincere un triplete di titoli in questa stagione.

Erling Haaland chiude con 44 gol e potrebbe fare la differenza nella lunga ricerca del City per il titolo di Champions League.

Pep Guardiola sta ancora vincendo il torneo da quando lo ha sollevato per la seconda volta con l’ex club del Barcellona nel 2011.

Il momento più vicino a vincerlo di nuovo è stato nel 2021, quando ha perso in finale contro il Chelsea, guidato dal nuovo allenatore del Bayern Monaco Thomas Tuchel.

Napoli

A differenza delle altre due squadre italiane, il Napoli non è mai andato ai quarti di finale di Champions League.

Ma il Napoli si appresta a porre fine all’attesa scudetto.

Il Napoli ha 16 punti di vantaggio sulla Lazio, seconda, ed è quasi certo di vincere il suo primo trofeo da quando Diego Maradona l’ha portato agli unici due campionati di Serie A nel 1987 e nel 1990.

Tuttavia, recentemente ha subito la più grande sconfitta della stagione – della squadra che incontreranno nei quarti di finale – quando sono stati battuti 4-0 dall’AC Milan.

Era solo la seconda volta in 14 partite che l’allenatore del Napoli Luciano Spalletti perdeva contro il suo omologo italiano, Stefano Pioli.

Bayern Monaco

Il Bayern ha preso la decisione giusta di licenziare l’allenatore Julian Nagelsmann e sostituirlo con Thomas Tuchel? La partita di martedì contro il Manchester City potrebbe fornire una risposta.

Il mandato di Tuchel è iniziato con un’impressionante vittoria per 4-2 sui rivali del Borussia Dortmund nonostante avesse solo pochi giorni per prepararsi. Ma si potrebbe dire che quella partita riguardava più il crollo del Dortmund dopo un terribile errore del portiere che la grande vittoria del Bayern.

READ  Ultimi risultati e aggiornamenti dell'Open d'Italia

Due partite contro il Friburgo hanno portato Tuchel a essere segnato ulteriormente. In entrambe le perdite di Coppa di Germania martedì 2-1 e Vittoria per 1-0 in Bundesliga Sabato al Bayern Monaco è mancato il vantaggio in attacco.

Il City e l’ex capo del Bayern Monaco Pep Guardiola presentano una sfida molto diversa, ma se il Bayern non sta giocando al meglio, verranno tracciati paragoni spiacevoli con l’enfatica vittoria di Nagelsmann sul Paris Saint-Germain negli ottavi di finale di poche settimane prima.

Chelsea

Frank Lampard torna al Chelsea E ha la possibilità di consolidare il suo status leggendario tra i tifosi del club portandoli a una delle vittorie più inaspettate nella competizione d’élite del calcio europeo.

Il capocannoniere ed ex allenatore del Chelsea ha firmato un contratto a breve termine fino alla fine della stagione dopo che Graham Potter è stato esonerato questo mese. Ma non è partito bene. Perdere 1-0 contro il Wolverhampton che lotta contro la retrocessione nella sua prima partita.

Con il Real Madrid che raggiunge i quarti di finale, Lampard affronta i compiti più difficili per passare alle semifinali.

Benfica

Una delle sorprese della Champions League, il Benfica ha realizzato una stagione quasi perfetta venerdì con una sconfitta in casa contro il Porto nel campionato portoghese.

Questa è solo la seconda sconfitta per la squadra dopo la sconfitta contro il Braga 17 partite fa. Da allora ha vinto 13 delle sue ultime 15 partite in tutte le competizioni.

Il Benfica affronterà l’andata in casa contro l’Inter martedì senza il terzino destro Alexander Bah, infortunatosi nella partita contro il Porto.

___

AP Sports Writers Tales Azzoni a Madrid, James Ellingworth a Duesseldorf, in Germania, e James Robson a Manchester, in Inghilterra, hanno contribuito a questo rapporto.

___

Altro da AP soccer: https://apnews.com/hub/soccer e https://twitter.com/AP_Sports

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *