I capi di viaggio del Regno Unito si preparano per la quarta sfida di avviso di blocco

L’aumento del tasso di infezione da coronavirus in Gran Bretagna ha ampliato la polemica tra compagnie aeree e autorità sanitarie sulla decisione del governo di mantenere alcune delle regole più severe sui viaggi in Europa.

I funzionari del settore dei viaggi stanno pianificando eventi mercoledì a Londra, Edimburgo e Belfast per attirare l’attenzione su circa 195.000 posti di lavoro che, secondo loro, sono a rischio a causa delle restrizioni sui viaggi all’estero. consulente di Nel frattempo, Public Health England ha avvertito che potrebbe essere necessario un quarto blocco nazionale quest’anno per controllare il virus.

Queste priorità contrastanti stanno erodendo il consenso politico di Boris Johnson sulla gestione della pandemia, concentrandosi maggiormente su un settore che impiega 860.000 persone che è stato chiuso dalle regole del governo. Ha messo il primo ministro in rotta di collisione con i parlamentari sempre più preoccupati per i danni all’economia.

“L’industria dell’aviazione britannica è la più colpita in Europa”, ha detto domenica Brian Strutton, segretario generale della British Airways Pilots Association. “Ministri che non hanno alcuna speranza di ottenere la parvenza di attaccare deliberatamente l’aviazione e torturare il pubblico con i loro messaggi contrastanti durante le vacanze estive”.

cielo più luminoso

Il viaggio aereo si risveglia in Europa, mentre il Regno Unito è in ritardo

Fonte: OAG

Secondo le regole attuali, i viaggiatori che arrivano nel Regno Unito devono mettere in quarantena a meno che non provengano da 11 giurisdizioni nella lista verde, nessuna delle quali è una delle principali destinazioni turistiche.

Lunedì, il ministro degli affari Kwasi Kwarting ha suggerito che è improbabile che cambi presto. In risposta a una domanda sui dati pubblicati dal quotidiano The Times, che mostrano che solo un viaggiatore su 200 in arrivo dai paesi elencati nell’elenco ambra ha avuto un risultato positivo del test, ha affermato che i numeri “non mostrano l’intero quadro. “

diluizione finale

“È incoraggiante per i dati che abbiamo visto dai paesi della lista ambra, ma per ora vogliamo adottare un approccio più sicuro, non dispiaciuto”, ha detto Kwarteng a Sky News.

Johnson la scorsa settimana ha posticipato l’ultimo allentamento pianificato delle regole Covid locali che era stato programmato per lunedì fino al 19 luglio, con una revisione la prossima settimana se il rilassamento potrebbe avvenire invece il 5 luglio. Quarting ha detto a Sky News che era “improbabile” che le regole sarebbero state allentate in anticipo, dicendo in seguito a LBC Radio “Siamo molto concentrati sul 19 luglio”.

Queste regole sono separate dalle normative in corso che disciplinano i viaggi internazionali, il che significa che gli arrivi dalla maggior parte dei paesi dovranno autoisolarsi e sottoporsi a diversi test Covid.

Il numero di voli da e per il Regno Unito è diminuito del 73% rispetto ai livelli del 2019, tagliando o licenziando 860.000 posti di lavoro nel settore dei viaggi e del turismo, secondo BALPA. La scorsa settimana, l’Italia ha dichiarato che richiederà ai residenti del Regno Unito di mettere in quarantena per cinque giorni dopo il loro arrivo per prevenire nuove infezioni.

scambi

Il governo britannico ha indicato domenica che le sue restrizioni continueranno e ha suggerito ai residenti britannici di fare le vacanze a casa. Il segretario alla giustizia Robert Buckland ha affermato che le vacanze “normali” “non lo saranno mai” quest’anno a causa dell’aumento dei casi di Covid-19.

“Ci devono essere grandi compromessi”, ha detto Buckland. Mostra Trevor Phillips da Sky News. “Abbiamo cercato di trovare il giusto equilibrio tra la naturale necessità in alcuni casi di viaggi internazionali, ma anche la necessità di assicurarci di fare tutto il possibile a casa per contenere e prevenire la diffusione involontaria di nuove variabili”.

Il Telegraph ha riferito domenica sera, citando fonti governative non identificate, che il governo avrebbe rispettato le regole esistenti fino alla fine di luglio, deludendo le speranze di un allentamento entro il 5 luglio.

Le autorità sanitarie sono sembrate caute riguardo agli sforzi per allentare le regole. Callum Semple, membro del gruppo consultivo scientifico sulle emergenze che consiglia il governo, ha avvertito di un inverno “molto miserabile” in arrivo “perché altri virus respiratori torneranno e ci colpiranno duramente”

avvertimento

“Il tempo extra per vaccinare più persone e ottenere due dosi di vaccinazione per il maggior numero possibile di persone, significherà che ciò che stiamo vedendo con questa ondata non assomiglierà alle precedenti ondate che abbiamo visto in questo paese”, Semple ha detto a Radio Times.

Public Health England raccomanda che il Regno Unito si muova lentamente nella riapertura dell’economia, consentendo a più persone di ricevere due dosi di vaccini. L’alto livello del caso ora è preoccupante, ha affermato Susan Hopkins, direttore della risposta strategica presso l’Autorità sanitaria.

“Potremmo aver bisogno di più chiusure quest’inverno” se gli ospedali diventano sovraffollati, ha detto Hopkins all’Andrew Marr Show della BBC. “La vacanza dovrebbe essere a casa soprattutto quest’estate.”

mantienilo locale

Le macchie solari dell’UE attirano visitatori da Germania, Francia e tra di loro

Fonte: cerio

READ  Nuova piattaforma di design che collega Italia ed Egitto - Economia
Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post WWE Hell in a Cell 2021: Risultati, riepilogo completo e classifiche
Next Post Ucraina v Austria: Euro 2020 – Viva! | Calcio