I blocchi in Cina a causa del virus Covid e della crisi immobiliare sono le priorità di Yellen prima degli incontri del G20

Il segretario al Tesoro degli Stati Uniti Janet Yellen cercherà informazioni sulle politiche di blocco del Covid della Cina e sul suo travagliato settore immobiliare durante un incontro con il capo della banca centrale del paese questa settimana, secondo alti funzionari del Tesoro.

I funzionari hanno detto ai giornalisti a Bali, in Indonesia, dove i leader mondiali si stanno incontrando per il vertice del G20 che inizierà martedì, che le informazioni su queste due questioni possono aiutare il governo degli Stati Uniti a costruire una visione migliore per il futuro della seconda economia più grande del mondo. I funzionari hanno chiesto l’anonimato come condizione per il briefing.

Il presidente Joe Biden e il leader cinese Xi Jinping si incontreranno lunedì a Bali, nel primo incontro di persona tra i capi di stato dei due Paesi dall’inizio della pandemia.

La Yellen dovrebbe partecipare a questo raduno e tenere i suoi incontri, incluso un incontro con Yi Gang, il sovrano del popolo. banca di Cina. Yi dovrebbe dimettersi all’inizio del prossimo anno dopo aver lasciato il Comitato Centrale d’élite del Partito Comunista in una conferenza tenuta due volte ogni decennio in ottobre.

Venerdì il governo Xi sollievo La sua politica Covid Zero, che ha rallentato l’economia cinese, interrotto le catene di approvvigionamento globali e fatto arrabbiare i suoi cittadini. Lo stesso giorno, la People’s Bank of China e la China Banking and Insurance Regulatory Commission hanno divulgato a spazzatrice di soccorso Un pacchetto per salvare un mercato immobiliare impantanato in un rallentamento record.

La Yellen incontrerà anche il ministro delle finanze francese Bruno Le Maire e il ministro delle finanze italiano Giancarlo Giorgetti.

READ  Putin paragona le sanzioni occidentali alla guerra mentre l'attacco russo intrappola i civili ucraini

I funzionari hanno affermato che l’obiettivo di quelle sessioni sarà mantenere la pressione delle sanzioni sulla Russia per la sua invasione dell’Ucraina e incoraggiare gli europei a fornire quanta più assistenza possibile all’Ucraina.

Gli Stati Uniti hanno offerto la più grande assistenza economica, hanno detto, fornendo già $ 8,5 miliardi, con altri $ 4,5 miliardi trasferiti nei prossimi due o tre mesi.

I funzionari hanno affermato che gli aiuti all’Ucraina dall’Europa sono stati finora solidi, ma sono preoccupati di fornire abbastanza nei prossimi mesi per tenere il passo con le esigenze di finanziamento nel paese assediato.

I funzionari hanno sottolineato l’incertezza su tali esigenze, che potrebbero essere influenzate dagli attacchi militari russi e se Mosca accetterà un altro accordo progettato per consentire all’Ucraina di esportare grano.

I funzionari hanno affermato che esiste il rischio che gli Stati Uniti e i loro alleati non vedano ciò di cui l’Ucraina ha bisogno.

Iscriversi per Caratteristiche di ricchezza Elenco e-mail per non perdere le nostre funzionalità più importanti, interviste esclusive e indagini.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Come si sente un esaurimento bipolare?
Next Post Missili ucraini BUK “Hell Rain” su caccia russi; Il missile è stato utilizzato per abbattere l’aereo malese