Hina Rabbani dovrebbe rappresentare il Pakistan nella Coppa del Mondo FIFA di Doha

Il ministro di Stato Hina Rabbani Khar partecipa a un evento a New York, negli Stati Uniti. -Twitter / @HinaRKhar
  • È probabile che Hina Rabbani partecipi ai Mondiali nella prima settimana di dicembre.
  • Le fonti dicono che le date sono ancora in fase di elaborazione.
  • Hanno aggiunto che è importante che il Pakistan mostri la sua solidarietà al Qatar.

ISLAMABAD: è probabile che il ministro di Stato Hina Rabbani Khar visiti Doha per partecipare alla conferenza Coppa del Mondo Nella prima settimana di dicembre, notizia Fonti diplomatiche hanno detto sabato a Doha, citando fonti diplomatiche.

Gli inviti sono stati ricevuti dal Ministero degli Affari Esteri ancor prima dell’inizio della Coppa del Mondo alla presenza dei leader mondiali inaugurali, tra cui il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman, la cui squadra di casa ha ottenuto un’incredibile e indimenticabile vittoria sui campioni. Argentina.

Le fonti hanno affermato che le date sono ancora in fase di preparazione. L’ambasciatore del Qatar a Islamabad, Saud Abdulrahman Al-Thani, giovedì ha anche invitato il ministro degli Esteri Bilawal Bhutto Zardari a invitare il suo omologo del Qatar a guardare le partite della Coppa del Mondo.

Le fonti hanno affermato che è importante che il Pakistan dimostri la sua solidarietà a un Paese musulmano che è stato il primo a ospitare i Mondiali e che è stato attaccato da alcune capitali mondiali, ong internazionali e persino dai media per presunti diritti umani. record.

Il primo ministro Shahbaz Sharif è stato il primo a sostenere qui in un tweet Qatar. “È un peccato che il Qatar sia stato bombardato di pubblicità come ospite della Coppa del Mondo FIFA. Piuttosto, dovrebbe essere elogiato per i meravigliosi arrangiamenti di questo enorme evento e per essere un sostenitore della pace e dello sviluppo globali. Il Pakistan è solidale con Sua Altezza l’Emiro e il popolo del Qatar.

READ  Russia: gli Stati Uniti avvertono la Russia di dure sanzioni in caso di invasione dell'Ucraina

A Islamabad è stato l’ambasciatore tedesco Alfred Granas che, in un breve tweet, ha mostrato il pallone da calcio made in Sialkot che era stato esportato per centinaia di migliaia di rupie ai Mondiali. “Ogni bersaglio è un bersaglio pakistano”, ha scritto su Twitter.

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Una gestione efficiente dell’acqua nelle Alpi è fondamentale per la sicurezza energetica dell’UE
Next Post Parma vs Modena, pronostici testa a testa, formazione, consigli sulle scommesse, dove guardare la diretta streaming oggi per i dettagli della partita di Serie B 2022 – 26 novembre