Himachal: Cinque case sommerse da migliaia di tonnellate di rifiuti nella Pianura Padana nel distretto di Kangra: Tribune India

Lalith Mohan
Tribune News Service

Dharamsala, 12 luglio

Le prime forti piogge nella regione di Dharamsala hanno causato inondazioni nell’area di Paxunak e nella parte bassa di Dharamsala, e una grossa frana nella valle del Bo, a circa 30 km da qui.

Secondo il rapporto, circa 12 persone risultano disperse nella remota pianura padana a causa di una grande frana che ha scaricato migliaia di tonnellate di rifiuti sulle loro case.

Si prevede che circa cinque case in Val Bo ei loro prigionieri saranno intrappolati sotto le macerie.

S.P., che si stava recando sul posto, ha affermato che il numero esatto dei morti si potrà conoscere solo dopo il completamento delle operazioni di soccorso. Kangra, ha detto Vimukt Ranjan.

Fonti qui hanno affermato che, nonostante la frana si sia verificata alle 10.30, le squadre di soccorso non sono arrivate sul posto fino a quando non è stata presentata la denuncia.

Le squadre di soccorso non sono riuscite a raggiungere l’area poiché la strada per l’area era bloccata a causa della frana.

Circa sei macchine JCP sono state utilizzate per liberare la strada verso il sito in cui cinque strade sono state distrutte dalla frana.

Ritardare l’arrivo delle squadre di soccorso di circa cinque o sei ore potrebbe causare la morte di molte persone intrappolate sotto le macerie, ha affermato il segretario generale dell’Hpcc, Kewal Singh Pathania.

Al mattino presto, l’acqua ha rotto gli argini del canale di scolo naturale e si è riversata nelle strade di Paxunak.

I veicoli di drenaggio di alcuni turisti che uscivano dalle strade sono stati danneggiati.

READ  Caratteristiche del nuovo ristorante Iken McCulloch Delizioso cibo italiano preparato con ricette di famiglia | notizia

La gente del posto ha accusato alcuni albergatori di aver prosciugato le acque alluvionali della zona.

Alcuni albergatori hanno affermato che il canale di scolo naturale, che era largo più di 20 piedi, era stato accorciato a meno di 10 piedi a causa dell’invasione.

La carenza di drenaggio ha provocato allagamenti delle strade e danni ai veicoli. Nessun danno alla proprietà è stato segnalato nella zona di Paxunak.

Il fiume Manji, che ha attraversato il pieno intervallo a causa delle forti piogge notturne, ha causato danni a proprietà pubbliche e private nel villaggio di Bagli, a sette km da Dharamsala.

L’inondazione del fiume Manji ha spazzato via quattro case e due negozi situati nelle sue abitazioni nel villaggio di Bagli.

Le case libere e le attività commerciali situate sulle rive del fiume Manji sono state messe a disposizione dell’amministrazione distrettuale.

Anche gli abitanti delle baraccopoli sulle rive del fiume Bagli sono stati trasferiti in una scuola governativa della zona.

Anche la strada da Bagli a Sheila Chuck è stata spazzata via poiché il traffico nella zona è stato interrotto dalle inondazioni nel fiume Manji.

Le inondazioni nel fiume Manji e Paxunak sono state più causate dall’uomo che disastri naturali.

Le persone nell’area di Dharamsala stanno invadendo le rive del fiume. Le violazioni sui letti dei fiumi sono state la causa principale della perdita di proprietà.

Leggi anche: Himachal Flood: il centro distribuisce squadre NDRF; Il CEO di HP dice “più danni”

Nelle foto: Case e veicoli danneggiati dalle inondazioni a Dharamsala

Il vice commissario, Kangra, contattato da Nippon Jindal, ha affermato che l’entità dei danni alla proprietà privata e pubblica causati dall’inondazione improvvisa può essere misurata solo dopo un sondaggio. Le vittime sono state risarcite secondo le norme del governo.

READ  Sean Tucker e la linea offensiva di Syracuse sono tutti affari contro l'Ohio

Il vice commissario Dr Nibun Jindal ha dichiarato: “Alle persone è stato consigliato di non recarsi in luoghi importanti dove possono verificarsi frane. Alcuni sono stati trasferiti in luoghi più sicuri a causa delle inondazioni in alcune parti del distretto. ”

Le autorità sono state incaricate di completare immediatamente i soccorsi e la riabilitazione, sono state allestite sale di controllo e sono state prese misure per rendere disponibili al pubblico le previsioni del tempo.

Secondo il Dipartimento meteorologico, sono previste forti piogge il 13 luglio e dal 14 al 16 luglio.

Con questo in mente, è stato emesso un ordine ai sensi del Disaster Management Act 2005 per allertare le autorità distrettuali di tutti i dipartimenti del distretto di Kangra.

Aswani Pamba, presidente dell’Associazione degli Hotel, ha affermato che tutte le prenotazioni a Paxunak sono state cancellate in seguito alla notizia dell’alluvione nella zona.

Emanuele Schiavone

"Appassionato ninja della birra. Risolutore di problemi estremi. Pensatore. Appassionato di web professionista. Avido comunicatore. Piantagrane hardcore. "

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Notizie di viaggio in diretta: ultimi aggiornamenti della lista verde e restrizioni Covid
Next Post Papa Francesco resterà ancora qualche giorno in ospedale