Hideki Kamiya si scusa con i giocatori e Microsoft per Scalebound

laghetto scale È stata una delle cancellazioni notevoli della generazione precedente. Il gioco di ruolo sviluppato da PlatinumGames è stato rivelato all’E3 2014 alla conferenza stampa di Microsoft ed è stato inscatolato nel 2017. Alcuni membri Platinum ne hanno parlato, ma il regista Hideki Kamiya si è scusato con i fan e Microsoft per lo sfortunato gioco.

Kamiya ha parlato del gioco in una nuova intervista sul canale YouTube di Cutscenes. Ha iniziato a parlare (intorno alle 6:17) di come voleva realizzare un gioco realistico in un mondo fantasy, ma di come quelle ambizioni fossero troppo lontane dalla timoneria di Platinum.

“È stata una grande sfida per PlatinumGames”, ha ammesso. Stavamo lavorando in un ambiente a cui non eravamo abituati. Stavamo sviluppando su Unreal Engine e ci mancava anche la conoscenza per creare un gioco basato su funzionalità online. Gli ostacoli che abbiamo dovuto superare erano troppo grandi. Non eravamo abbastanza esperti e non siamo riusciti a superare quel muro, il che ha portato a quello che alla fine è successo. Mi dispiace per i giocatori che lo aspettavano con ansia e, inoltre, mi dispiace per Microsoft che ha riposto la sua fiducia in noi come partner commerciale. Voglio scusarmi come creatore e membro di PlatinumGames.”

CORRELATO: L’aggiornamento di novembre di Xbox dà priorità all’accessibilità, console più reattive

Platinum aveva appena lavorato con editori giapponesi a quel punto e ha collaborato solo con editori non giapponesi come Activision con La leggenda di Korra e Trasformatori: Havoc emessi rispettivamente nel 2014 e 2015. Era Kamiya spiegare Differenze nel lavorare con un editore occidentale, affermando che lavorare con Microsoft riguardava più lo “sviluppo di giochi di prossima generazione” piuttosto che l’approccio “finché funziona alla fine” degli editori giapponesi.

READ  Ottieni fino al 70% di sconto su alcuni titoli Bethesda durante il QuakeCon 2021 (Nord America)

Con la mentalità in corso, è facile vedere come si sia sentito sopraffatto dalla squadra creando un gioco online che era molto più grande degli altri loro progetti. PlatinumGames ha avuto alcuni giochi molto acclamati come conquistare sconfittie Metal Gear Rising: vendetta, e Bayonetta A quel punto, ma anche quello si è rivelato troppo per la squadra di talento.

ALTRO: Rockstar si scusa per l’arresto anomalo di GTA Remasters, promette alcune correzioni

Anche i dipendenti di Xbox e Platinum hanno parlato dei fallimenti del gioco in passato. Il capo dello studio Atsushi Inaba ha dichiarato: Cronaca videogiochi Nel maggio 2019 “entrambe le parti hanno fallito”. Il presidente di Xbox Phil Spencer ha dichiarato: IGN Ad aprile 2020 era “dura” e che non aveva “nessuna rancore” verso il platino. Ha anche detto che Xbox non stava facendo rivivere il titolo in quel momento.

laghetto scale Non ha nemmeno coperto l’intera intervista mentre ne parlava Meraviglia 101Come gioco con licenza, come si collega ad alcune delle sue storie d’infanzia e come ha salvato l’idea una volta completato l’accordo con il misterioso detentore della PI. Anche se non l’ha menzionato direttamente qui, il detentore dell’IP era Nintendo così com’è Originariamente doveva contenere personaggi Nintendo.

Agapeto Vecoli

"Imprenditore. Freelance introverso. Creatore. Lettore appassionato. Ninja della birra certificato. Nerd del cibo."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Livelli record di infezione da Covid-19, i blocchi accendono allegria festosa in Europa | notizie dal mondo
Next Post Howe e De Bruyne positivi al Covid-19, Lingard considera il West Ham con il futuro incerto del Man United, Tuchel su Rudiger, l’Arsenal vuole di più da Aubameyang più le ultime voci di mercato