Guerra: Ahmed Arbery assassinato in Georgia: tre uomini bianchi condannati per omicidio

Tre uomini bianchi sono stati condannati mercoledì per omicidio premeditato per la sparatoria mortale di un uomo afroamericano dopo essere stati inseguiti nei loro camioncini, a seguito di un processo a sfondo razziale nello stato meridionale della Georgia, negli Stati Uniti, che ha travolto la nazione.
travis McMichael che ha sparato ad Ahmed ArberySuo padre, Gregory McMichael, e il suo vicino, William “Rudy” Brian, che hanno preso parte allo stalking, sono stati tutti condannati per omicidio.
Una giuria a Brunswick, in Georgia, ha deliberato per meno di 12 ore prima di incriminare i tre uomini con molteplici accuse di omicidio e altre accuse.
Travis, 35 anni, Gregory, 65, poliziotto in pensione, e Brian, 52, rischiano l’ergastolo per l’omicidio del 25enne nel febbraio 2020.
Una folla si è radunata fuori dal tribunale della contea di Glynn per applaudire e cantare mentre il verdetto è stato pronunciato alla fine del processo di alto profilo.
“Dì il suo nome. Ahmed Arbery. Dì il suo nome. Ahmed Arbery”, cantava la folla.
Un video di Arbery disarmato è diventato virale sui social media e ha alimentato le proteste dello scorso anno contro l’ingiustizia razziale scatenate dall’uccisione di George Floyd, un uomo di colore di 46 anni, per mano di un ufficiale di polizia bianco in Minnesota .
Gli imputati hanno affermato di sospettare che Arbery fosse un ladro attivo nella loro zona e hanno invocato una legge statale da allora abrogata che consente ai privati ​​cittadini di effettuare arresti.
Ma i pubblici ministeri hanno affermato di non avere alcuna giustificazione per aver tentato di arrestare Arbery e non gli hanno mai detto che stavano cercando di arrestarlo mentre stava attraversando il quartiere di Satilla Shores domenica pomeriggio.
Armati di fucile e pistola, la famiglia di Bryan, McMichaels e Brian non hanno visto Arbery commettere alcun crimine quel giorno, ma “hanno scelto di affrontarlo”, ha detto il procuratore generale Linda Donikowski.
“Stava cercando di scappare da questi estranei che gli urlavano contro e minacciavano di ucciderlo”, ha detto Dnekowski. Poi lo hanno ucciso.
Una giuria è stata mostrata durante il processo ai McMichaels che inseguono Arbery nel loro camion e Bryan che lo insegue nella sua auto mentre filma la scena sul suo cellulare.
Ad un certo punto, Arbery ha provato a correre davanti a un camion McMichaels parcheggiato.
Travis, che è sceso dall’auto, ha sparato con un fucile calibro 12. Arbery ferito è stato visto lottare con McMichael prima di essere ucciso da un altro proiettile.
Le condanne nel processo in Georgia sono arrivate pochi giorni dopo l’assoluzione di Kyle Rittenhouse In un altro caso osservato da vicino negli Stati Uniti.
Rittenhouse, 18 anni, ha ucciso a colpi di arma da fuoco due uomini e ne ha ferito un altro durante le proteste e le rivolte contro la brutalità della polizia nel Wisconsin lo scorso anno, in seguito alla sparatoria della polizia a un uomo di colore.
L’adolescente ha rivendicato l’autodifesa ed è stato assolto venerdì da tutte le accuse.
McMichaels e Bryan affrontano anche accuse di crimini d’odio federali in un caso che sarà processato l’anno prossimo.

READ  Coronavirus Live News: il Karnataka chiede al centro di imporre il divieto di viaggio nel panico di Omicron; Il Tamil Nadu lancia avvisi ai distretti
Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Il giorno prima del Ringraziamento i negozi di alimentari affrontano l’urgenza dei clienti
Next Post Blizzard afferma che Battle.net si è ripreso da un attacco DDoS