Gli Stati Uniti sui commenti di Kim Jong Un della Corea del Nord

Kim Jong Un ha ordinato al suo governo di prepararsi al “dialogo e al confronto” con gli Stati Uniti

Gli Stati Uniti hanno dichiarato domenica di aver ricevuto un “segnale interessante” dai commenti di questa settimana del leader nordcoreano Kim Jong Un, dicendo che era pronto per “dialogo e confronto”, ma Washington stava ancora aspettando un contatto diretto da Pyongyang per avviare i colloqui verso denuclearizzazione. dalla penisola coreana.

“I suoi commenti di questa settimana sono un segnale interessante e aspetteremo di vedere se saranno seguiti da qualsiasi tipo di comunicazione diretta su un possibile percorso da seguire”, ha detto il consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti Jake Sullivan in un’intervista con ABC News. .

“Ciò che il presidente Biden ha comunicato è che gli Stati Uniti sono pronti ad avviare negoziati preliminari con la Corea del Nord per affrontare la sfida del programma nucleare della Corea del Nord verso l’obiettivo finale della completa denuclearizzazione della penisola coreana”, ha detto Sullivan nell’intervista. . .

I media statali hanno riferito venerdì che Kim ha ordinato al suo governo di prepararsi al “dialogo e al confronto” con gli Stati Uniti, nella sua prima reazione alla nuova politica dell’amministrazione Biden nei confronti della Corea del Nord.

(Ad eccezione del titolo, questa storia non è stata modificata dalla troupe di NDTV ed è pubblicata da un feed sindacato.)

READ  Gli Stati Uniti spingono l'India a riprendere le esportazioni di vaccino contro il Covid-19: rapporto | Ultime notizie dall'India
Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Alla fine della serie, Daniel Bart affondò di nuovo quando i Rockies persero contro i Brewers 7-6 nella festa del papà.
Next Post Anche John Ram non riusciva a credere alla fortuna di questo atterraggio agli US Open