Gli Stati Uniti stanno revocando il mandato di mascheramento interno per le persone che sono state vaccinate

La decisione arriva dopo l’accumulo di dati che mostrano un’efficacia estremamente elevata per i vaccini (file)

Washington, USA:

La principale agenzia sanitaria statunitense ha annunciato giovedì di aver aumentato i requisiti di indossare la maschera per le persone che sono state completamente vaccinate contro il Covid-19, un momento di svolta nella pandemia.

“Chiunque sia stato completamente vaccinato può partecipare ad attività indoor e outdoor, grandi o piccole, senza indossare una maschera o una distanza fisica”, ha detto Rochelle Wallinski, direttore dei Centers for Disease Control and Prevention.

“Se sei completamente vaccinato, puoi iniziare a fare le cose che hai smesso di fare a causa dell’epidemia”.

La mossa, che arriva più di un anno dopo che il governo federale ha raccomandato alle persone di coprirsi il viso in pubblico, arriva dopo l’accumulo di dati che mostrano l’altissima efficacia dei vaccini, non solo per prevenire i sintomi del Covid-19 ma anche per l’infezione.

Ciò ha innescato reazioni esilaranti in alcuni, mentre altri sono stati cauti e hanno detto che avrebbero mantenuto le loro maschere in pubblico con cautela, nonostante la loro vaccinazione completa.

Nel raro caso in cui qualcuno che è stato completamente vaccinato venga infettato, la ricerca ha dimostrato che è improbabile che abbia un’elevata carica virale nel naso e quindi trasmetta la malattia oltre.

Secondo il sito web del CDC, le maschere possono ancora essere richieste su aerei, autobus, treni e altri mezzi di trasporto pubblico che viaggiano verso, dentro o fuori gli Stati Uniti e negli hub di trasporto statunitensi come aeroporti e stazioni.

I viaggiatori internazionali completamente vaccinati che arrivano negli Stati Uniti devono ancora sottoporsi a test entro tre giorni dal volo o mostrare la documentazione del recupero dal Covid-19 negli ultimi tre mesi.

READ  I due maggiori produttori di batterie per auto elettriche del mondo stanno correndo contro il tempo per influenzare Biden sul divieto di importazione

Walensky ha detto che le persone immunocompromesse dovrebbero parlare con il proprio medico prima di indossare le maschere.

È stato dimostrato che anche le persone con un’immunità debole non rispondono ai vaccini.

Infine, ha aggiunto, le linee guida sono soggette a modifiche se la situazione peggiora.

Casi che cadono, vaccinazioni alte

La mossa arriva in un momento in cui i casi di virus Covid stanno rapidamente diminuendo mentre i vaccini continuano a crescere lentamente ma inesorabilmente negli Stati Uniti, l’ex epicentro dell’epidemia.

Circa il 59% degli adulti ha ricevuto almeno una dose, mentre il paese segnala circa 38.000 nuovi casi al giorno, una media di 11 nuovi casi ogni 100.000 individui, che è ben al di sotto degli hotspot globali e sta diminuendo rapidamente.

Le autorità sanitarie pubbliche erano caute sulla capacità dei vaccini di fermare nuovamente la trasmissione dell’infezione quando sono stati introdotti per la prima volta a dicembre, perché gli studi clinici a cui sono stati sottoposti erano progettati solo per testare la loro efficacia contro i sintomi della malattia.

Ora, tuttavia, studi come un documento israeliano hanno dimostrato che c’è una riduzione del 94% delle infezioni asintomatiche.

Poiché l’epidemia stessa sta diminuendo, il tasso effettivo di cosiddetta “superinfezione” è molto, molto basso.

“Per qualcuno che è già stato completamente vaccinato, possono indossare la maschera in solidarietà o in senso simbolico, ma indossare la maschera in casa non giova a nessun altro”. San Francisco (UCSF) “, ha spiegato Vinay Prasad, epidemiologo e biostatista presso l’Università della California.

Un altro buon motivo per allentare le restrizioni è motivare le persone riluttanti a rimboccarsi le maniche, ha affermato Angela Rasmussen di Vaccines and Infectious Diseases Canada.

READ  Confronto su Twitter: Scontri tra netizen pro-Netanyahu e anti-Netanyahu dopo essere stati estromessi dal premier israeliano

Ciò è diventato ancora più importante poiché il tasso di vaccinazioni negli Stati Uniti è sceso dal suo picco all’inizio di aprile e l’offerta ha superato la domanda in molte aree.

(Ad eccezione del titolo, questa storia non è stata modificata da una troupe di NDTV ed è stata pubblicata da un feed comune.)

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post La crescita e l’inflazione più forti stanno spingendo i rendimenti delle obbligazioni europee sopra lo zero
Next Post Andreescu si ritira dal campionato a Parma, in Italia, a causa di una “ malattia persistente ”