Gli Stati Uniti spingono l’India a riprendere le esportazioni di vaccino contro il Covid-19: rapporto | Ultime notizie dall’India

WASHINGTON – L’amministrazione Biden sta facendo pressioni sul primo ministro Narendra Modi per consentire all’India di riprendere l’esportazione di vaccini contro il Covid-19, legandola a un potenziale ruolo di primo piano per lui in un vertice globale che il presidente degli Stati Uniti Joe Biden prevede di tenere a margine delle Nazioni Unite . Riunioni dell’Assemblea Generale.

“Abbiamo comunicato regolarmente con (il governo dell’India) nei canali bilaterali e multilaterali per discutere le forniture di vaccini e chiedere informazioni sul programma per le esportazioni”, ha detto un funzionario statunitense alle pubblicazioni di notizie Ixos, insistendo, allo stesso tempo, che “questi i colloqui non sono legati a un vertice o un impegno particolare”.

La partecipazione del primo ministro Modi al vertice non sarà vincolata dal suo accordo sulla ripresa delle esportazioni di vaccini.

Il vertice non è stato ancora annunciato.

Il primo ministro Modi si unirà ai suoi omologhi australiani e giapponesi – Scott Morrison e Yoshihide Suga – e al presidente Biden per il primo vertice di persona del Quartetto qui alla Casa Bianca il 24 settembre, secondo gli annunci del Dipartimento e degli affari esteri. E la Casa Bianca. Una pandemia è all’ordine del giorno, insieme ai cambiamenti climatici e alla regione indo-pacifica.

L’India ha smesso di esportare vaccini Covid-19 all’inizio dell’anno dopo aver affrontato critiche interne per non aver vaccinato un numero sufficiente di indiani a livello locale a seguito di una massiccia ondata di casi causati dalla variante delta più virulenta.

L’India è in una posizione molto migliore poiché metà della sua popolazione ammissibile ha ricevuto almeno un’iniezione di vaccino.

Axis ha riferito che i funzionari dell’amministrazione Biden hanno affermato di aver capito che si trattava di una questione delicata, e quindi hanno deciso di adottare un “approccio morbido” a Modi e hanno aggiunto, citando funzionari, che l’amministrazione “ha deciso di non cercare di rafforzare il braccio di Modi chiedendogli di partecipare al suo desiderio di rilasciare vaccini per COVAX.” Sarà accolto indipendentemente dalla sua decisione”.

READ  La polizia pakistana salva un indù che è stato convertito con la forza e ha sposato un musulmano | notizie dal mondo

Gli stessi Stati Uniti hanno bloccato l’esportazione dei vaccini Covid-19 perché hanno cercato di mobilitare tutte le risorse disponibili per vaccinare gli americani e accumulare una scorta di vaccini per uso domestico, invocando i poteri speciali del presidente in tempo di guerra. Ciò ha portato a una carenza di materie prime per i vaccini in India, poiché è stata impedita la spedizione delle forniture.

Gli Stati Uniti hanno revocato le restrizioni come parte di un pacchetto di aiuti che hanno annunciato per l’India per aiutarla ad affrontare l’aumento paralizzante dei casi alimentati dalla variabile delta, insieme a convertitori di ossigeno, trattamenti come remdesivir e dispositivi di protezione individuale per gli operatori sanitari.

L’amministrazione Biden intende spingere i partecipanti al summit a contribuire con i vaccini all’iniziativa COVAX gestita dall’OMS, che cerca di garantire un’equa distribuzione dei vaccini in tutto il mondo. Alcuni paesi hanno distribuito vaccini attraverso accordi bilaterali per ottenere e costruire giustizia diplomatica.

Axios ha riferito che l’amministrazione Biden prevede di invitare al vertice la Russia, che si è allontanata dal virus Corona, così come la Cina.

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Soccer-Haller ottiene quattro punti mentre l’Ajax impazzisce a Lisbona
Next Post Instagram cerca di ridurre i danni psicologici agli adolescenti