Gli Stati Uniti avvertono che gli estremisti potrebbero colpire mentre le restrizioni COVID-19 vengono allentate

Un avviso di terrore nazionale emesso venerdì ha avvertito che estremisti violenti potrebbero trarre vantaggio dalla mitigazione pandemia Restrizioni al lancio di attacchi.

L’avviso non menziona alcuna minaccia specifica. Ma avverte di un potenziale pericolo derivante da un mix sempre più complesso e instabile di terroristi interni ispirati da varie lamentele, odio razziale o etnico e influenze dall’esterno.

Queste minacce sono state aggravate da: Covid-19Il che ha generato teorie del complotto e ha acuito la rabbia nei confronti del governo in alcuni ambienti a causa della chiusura dell’economia. Man mano che le condizioni per il virus migliorano, l’allarme segnala che si profilano nuovi rischi.

“Gli estremisti violenti possono cercare di sfruttare l’allentamento delle restrizioni relative al COVID-19 negli Stati Uniti per lanciare attacchi contro una più ampia gamma di obiettivi dopo che le precedenti capacità pubbliche hanno ridotto le possibilità di attacchi mortali”, afferma il bollettino.

Senza nominare alcun potenziale obiettivo specifico, il rapporto rileva che, storicamente, gli estremisti motivati ​​dall’odio razziale ed etnico hanno preso di mira istituzioni, aziende o raduni religiosi.

Il bollettino del sistema di consulenza sul terrorismo nazionale del Dipartimento per la sicurezza interna è un’estensione di una circolare emessa all’inizio di quest’anno all’indomani dell’attacco del 6 gennaio al Campidoglio degli Stati Uniti. Questo avviso stava scadendo sabato.

Riflette un senso di preoccupazione per gli estremisti locali, in particolare quelli motivati ​​dall’odio razziale ed etnico, che è stato costruito per mesi, anche sotto la precedente amministrazione, con ripetuti avvertimenti da parte del Dipartimento per la sicurezza interna e del Ministero della giustizia.

READ  La Cina adotta misure per uccidere 21 corridori nella maratona "non professionale" di 100 km

La preoccupazione per gli estremisti interni ha in qualche modo oscurato l’attenzione su organizzazioni terroristiche straniere come Al Qaeda e lo Stato Islamico, sebbene l’avvertenza avverta che entrambi i gruppi stanno ancora cercando di incitare attacchi locali.

Al mix si aggiungono oppositori come Russia, Cina e Iran, che secondo l’avvertimento esagera le teorie del complotto sulle origini del COVID-19 e sostiene la violenza contro le persone di origine asiatica.

“Il panorama delle minacce associate al terrorismo oggi è più complesso, dinamico e diversificato di quanto non fosse diversi anni fa”, ha detto il ministro della Sicurezza nazionale Alejandro Mayorcas nel rilascio della nuova circolare.

Sia Mayuras che il procuratore generale Merrick Garland hanno testimoniato questa settimana davanti a una commissione del Senato che gli estremisti violenti con motivi razzisti o etnici rappresentano oggi la più grande minaccia interna al paese.

Il nuovo avviso scade il 13 agosto. Il National Terrorism Bulletin emesso a gennaio ha avvertito del potenziale di continue violenze da parte di persone motivate da sentimenti anti-governativi dopo l’elezione del presidente Joe Biden, suggerendo che le rivolte del Campidoglio del 6 gennaio potrebbero aver incoraggiato gli estremisti e innescato una fase di ulteriori attacchi.

Questo sentimento permane, con l’ultimo avviso che indica chiamate online alla violenza contro politici, forze dell’ordine ed edifici governativi. Il rappresentante Benny Thompson, un democratico del Mississippi che è presidente del Comitato della Camera per la sicurezza interna, ha dichiarato: “Molte delle minacce delineate nel post di oggi rimangono ancora dalla lunga ombra dell’attacco del 6 gennaio al Campidoglio”.

Il Department of Homeland Security e l’FBI forniscono indicazioni e altra assistenza alle forze dell’ordine statali e locali per affrontare la minaccia.

READ  L'ufficiale di polizia britannico ammette il rapimento e lo stupro di Sarah Everard | Notizie sui tribunali

Il Department of Homeland Security ha anche creato un nuovo ramo locale del terrorismo all’interno del suo Bureau of Intelligence and Analysis e ha incaricato i governi statali e locali di utilizzare il 7,5% dei fondi annuali dell’agenzia per affrontare la minaccia.

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Marotta dice che l’Inter deve tagliare gli stipendi per sopravvivere all’infezione da COVID-19
Next Post La Cina potrebbe avere il monopolio delle stazioni spaziali