Gli ospedali della contea di Los Angeles affermano che ogni paziente con COVID non è stato completamente vaccinato

“Finora nessun paziente è stato ricoverato in ospedale [Department of Health Services] Completamente vaccinato con il vaccino J&J, Pfizer o Moderna. Ogni paziente che abbiamo ammesso per covid “Non sono ancora stati completamente vaccinati”, ha detto martedì al Consiglio dei Supervisori il direttore dei servizi sanitari della contea, la dott.ssa Christina Ghaly.

Il Dipartimento dei servizi sanitari gestisce quattro ospedali, compresi quelli affiliati all’Università della California-Los Angeles e alla University of Southern California, insieme a 19 centri sanitari in tutta la regione.

Ci sono circa 400 pazienti Covid-19 in quegli ospedali.

Mentre discuteva del bilancio della salute mentale che la pandemia ha avuto sugli operatori sanitari, il frustrato supervisore della contea Sheila Koehle si è concentrato sugli operatori sanitari “che lavorano 14, 15, 16 ore al giorno per prendersi cura di loro quando non vogliono prendersi cura di se stessi. . Mi dispiace se sono sembrato arrabbiato, ma mi sembra egoista. Non possiamo contare sull’immunità di gregge se la mandria non riceve le loro dosi.

Ghali era d’accordo, descrivendo il ricovero in ospedale come del tutto evitabile.

“A questo punto, questa è davvero una malattia prevenibile, un’infezione prevenibile e gli operatori sanitari continueranno a fare tutto il possibile per sostenere la vita e la salute delle persone in arrivo”, ha affermato. “Ma è stato un anno davvero impegnativo, e penso che sia diventato ancora più difficile perché vediamo la sofferenza che stanno attraversando questi pazienti e le loro famiglie, ed è molto prevenibile in questo momento”.

Sebbene sia ancora ben al di sotto del picco di casi osservato all’inizio di quest’anno, l’aumento dei casi a Los Angeles sta aiutando a spingere il caso dello stato Tasso positivo fino al 3%Un livello che non si vedeva nello stato da febbraio. Meno di sei settimane fa, poco prima della riapertura dell’economia dello stato, la positività della California ha raggiunto il livello più basso nella pandemia, lo 0,7%.
& # 39;

Oltre il 60% dei californiani è stato completamente vaccinato contro il Covid-19. La percentuale è leggermente più alta nella contea di Los Angeles, ma i tassi di vaccinazione giornalieri sono costantemente diminuiti negli ultimi due mesi, secondo i dati del dipartimento sanitario della contea.

READ  La calotta glaciale della Groenlandia si scioglie, il sigillo globale potrebbe aumentare di 9 pollici

La contea di Yolo, nell’area metropolitana di Sacramento, sta assistendo a un aumento dei casi e, come a Los Angeles, invita tutti i residenti, vaccinati o meno, a indossare per precauzione una copertura per il viso all’interno dei luoghi pubblici.

“Mi sbaglio nell’essere attento a rallentare la diffusione della variante delta altamente contagiosa”, ha affermato la dott.ssa Amy Sisson, funzionario sanitario della contea di Yolo. La vaccinazione completa è un modo semplice per aggiungere un altro livello di protezione contro il Covid-19″.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Ricorda gli italiani che furono assassinati nel sud del Messico
Next Post Erika Jayne dice ai co-protagonisti di controllare i loro conti bancari