Gli esperti avvertono che la minaccia economica del cambiamento climatico farà impallidire la minaccia del Covid

Una nuova analisi dell’ente benefico Oxfam suggerisce che il costo annuale per affrontare gli effetti del cambiamento climatico farà impallidire il costo economico del Covid-19.

Entro il 2050, i paesi del G7 potrebbero perdere in media l’8,5 percento del loro PIL ogni anno, il doppio del 4,2 percento colpito dalle economie di COVID-19, se il cambiamento climatico continua senza controllo.

Gli impatti includono stress termico, innalzamento del livello del mare e terreni agricoli meno produttivi, tutti fattori che rappresenteranno un enorme freno annuale alla crescita economica per i paesi del G7 secondo l’analisi dei modelli di Oxfam del riassicuratore Swiss Re.

Oxfam ha affermato che i risultati sottolineano la necessità per i paesi di ridurre le emissioni di carbonio più rapidamente. “La crisi climatica sta già distruggendo la vita dei paesi poveri, ma le economie più avanzate del mondo non sono immuni”, ha affermato Danny Sriskandaragah, amministratore delegato di Oxfam Gran Bretagna.

Il Regno Unito farà leggermente meglio della media del G7. Se le emissioni di gas serra continueranno sulla loro attuale traiettoria fino al 2050, il Regno Unito dovrà affrontare un impatto economico annuale del 6,5 per cento all’anno entro quella data, secondo il modello.

L’Italia sarà il paese più colpito nel G7, che rischia di perdere l’11,4% del PIL ogni anno nel suo corso normale.

Al di fuori del G7, i paesi in via di sviluppo sarebbero colpiti duramente, con l’India che subirà una perdita del 27% del PIL e le Filippine del 365 percento.

READ  Controllo dei costi ambientali di Bitcoin

Ma mantenere il riscaldamento entro gli obiettivi globali ridurrebbe drasticamente le perdite. Per il Regno Unito, le perdite annuali del PIL si ridurranno al 2,4 per cento se l’aumento della temperatura rimane al di sotto dei 2 gradi.

Sig. Sarskenderagah chiamalo Il Regno Unito “sforzerà ogni nervo diplomatico” per promuovere maggiori ambizioni climatiche dalle nazioni del G7 al prossimo vertice del G7. “Il governo del Regno Unito ha l’opportunità irripetibile di guidare il mondo verso un pianeta più sicuro e vibrante per tutti noi”, ha affermato.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Le tendenze di Zendaya mentre i fan interagiscono con Her Lola Bunny in Space Jam: A New Legacy
Next Post Il Messico inizia le storiche elezioni di midterm – Manila Bulletin