Gli Emirati Arabi Uniti modificano le leggi sull’immigrazione da domani: come le nuove regole possono avvantaggiare gli indiani | notizie dal mondo

Il sistema avanzato di visti degli Emirati Arabi Uniti, annunciato il mese scorso, entrerà in vigore lunedì. Le nuove regole sui visti includono un programma di visti d’oro ampliato di 10 anni, una residenza ecologica di cinque anni favorevole ai lavoratori qualificati e un nuovo visto turistico per ingressi multipli che consentirà ai visitatori di rimanere nel paese per un massimo di 90 giorni. Le modifiche alle leggi sull’immigrazione possono avere un impatto significativo sui turisti e su coloro che desiderano lavorare o vivere negli Emirati Arabi Uniti.

Leggi di più: Per ottenere il visto per gli Stati Uniti, gli indiani devono aspettare più di 800 giorni. Ma i cittadini cinesi capiscono…

Ecco le cose principali che sono cambiate in base alle nuove leggi sull’immigrazione negli Emirati Arabi Uniti:

  1. Il Visto verde quinquennale Gli stranieri potranno prendersi cura di se stessi senza chiedere aiuto ai cittadini degli Emirati Arabi Uniti o al datore di lavoro. Per ottenere questo visto sono ammessi lavoratori autonomi, lavoratori qualificati e investitori.
  2. Inoltre, i titolari di visto verde possono anche sponsorizzare i propri familiari.
  3. Se il permesso del titolare del visto verde scade, verrà concesso loro un periodo fino a sei mesi.
  4. Un soggiorno prolungato di 10 anni è offerto nell’ambito del Golden Visa per il quale potranno beneficiare investitori, imprenditori e individui di talento eccezionale.
  5. I titolari di visto d’oro possono sponsorizzare familiari e bambini.
  6. I familiari del titolare del visto d’oro possono anche soggiornare negli Emirati Arabi Uniti dopo la morte del titolare del visto affinché il visto rimanga valido.
  7. I titolari di visto d’oro godranno anche dei vantaggi della proprietà aziendale al 100%.
  8. Turista I visti ora consentiranno ai visitatori di rimanere negli Emirati Arabi Uniti per 60 giorni.
  9. Il visto turistico quinquennale per ingressi multipli consentirà ai visitatori di rimanere negli Emirati Arabi Uniti per un massimo di 90 giorni consecutivi.
  10. Il visto per la ricerca di lavoro consentirà ai professionisti di cercare lavoro negli Emirati Arabi Uniti senza uno sponsor o un host.

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Dubai Customs discute il rafforzamento della cooperazione commerciale con l’Italia
Next Post Benvenuta ai nuovi arrivati: Sophia Bizzoni