Gli Aztechi lo combinarono per formare un confronto con Georgetown, USC

L’allenatore dello stato di San Diego Brian Ducher continua a dire che la sua squadra di basket starà bene, non sa quando.

Com’è adesso?

Gli Aztechi hanno tirato bene, si sono difesi bene, sono usciti all’intervallo davanti a una folla discriminatoria all’Anaheim Stadium e hanno sconfitto una grande e talentuosa squadra di Hoys 73-56 nella partita di apertura dell’eredità di legno. Grazie a tarda notte.

Parola chiave in tutto: grazie. Gli Aztechi hanno un talento per non giocare come tacchini nelle partite della settimana del Ringraziamento, avanzando 22-6 dal 2008 contro molti dei migliori schemi del basket universitario.

Partita festiva, Big East, campo neutro… questo è un dolce menu per gli aztechi. Questa è stata la loro sesta vittoria contro il Big East (la serie più lunga attiva nel paese) e ha migliorato il loro record a 10-2 a neutrale nelle ultime tre stagioni.

Ora detengono la 24a classifica USC, dopo aver gestito St. Joseph’s a Filadelfia. 70-55 nella prima partita della serata Mission Bay High Alam è a 17 punti da Boogie Ellis. La soffiata è prevista per le 20:30 su ESPN2, anche se la partita contro Georgetown è stata anticipata di circa 15 minuti rispetto al previsto.

“Pensavo che fossimo un passo avanti come squadra di basket”, ha detto Ducher, che ne ha vinti 100.ns Durante il suo mandato come capo allenatore della SDSU (132 partite). “La nostra difesa compila costantemente il nostro piano e siamo un po’ più a nostro agio con la fine dell’attacco”.

Avrebbero dovuto sapere che tutti quei tiri che non sono caduti nelle prime quattro partite sarebbero arrivati ​​all’improvviso stasera. Nathan Mensa ha vinto il vantaggio di apertura contro Timothy Egofe, alto 7 piedi, mentre Matt Bradley ha guidato con forza sulla sinistra e ha inviato un passaggio trasversale a Lamond Butler, che ha segnato 3 punti una, due, tre volte sul cerchio.

READ  Annunci in tempo reale di Bills and Saints: punteggio, tempo, canale, statistiche, momenti salienti della NFL e altro ancora

Un Adam Seiko 3 era poco più a metà quando è saltato in alto dal bordo posteriore ed è entrato.

O faccia a faccia con un difensore nel cicalino dei 24 secondi dal vassoio di lingotti da 30 piedi… Swish.

Dopo essere entrati al 342° posto finiranno 7 su 16 dietro l’arco (43,8 per cento).ns Nella categoria I sono stati presi complessivamente il 24,6 per cento e un moderato 40,1 per cento.

Hoy? Hanno il 41,5% dei loro 3 anni, il che va bene per 21 personeNs. A livello nazionale, e 4 tiri su 20 contro gli aztechi.

L’allenatore della Georgetown Patrick Ewing ha detto: “Sono venuti dai nostri tiratori.” Donald Carey, non gli hanno dato un posto dove respirare. Ci hanno reso tutto difficile.

Gary ha superato gli Hoys con 15,3 punti a partita. Ne ha segnati due in 32 minuti – un paio di liberi nel secondo tempo – e ha sbagliato tutti e sette i suoi tiri.

Guiden Rice ha segnato 7 su 10 nell’ultima partita di Georgetown e ha segnato 23 punti. Ha finito con 2 e 8 su 7.

“Questa è la grande enfasi del gioco”, ha detto Dutcher, aggiungendo che i suoi giocatori hanno collaborato con i tiratori invece di assistere ai drive per tutta la settimana. “Nelle partite di basket del college è difficile vincere se non ne fai 3. I nostri primi quattro avversari non giocano in gran numero, e sono tutte ottime squadre da 3 punti. Non rinunciamo a un tiro da 3 punti.

Ma non sono stati solo 3 secondi, è stato bloccato o fatto. Gli Aztechi affondarono cinque volte sugli Hoys e tentarono di abbatterne un sesto mentre Bradley percorreva il sentiero (Difficile) Su due difensori, subire fallo. Due qualificazioni al centro sportivo nel secondo tempo: Aku Arop su una coppia di Hoys seguito con due mani durante l’intervallo, e una mano Windmill dopo l’uscita di Keshat Johnson all’interno della linea di tiro libero.

READ  Olimpico: la medaglia d'oro cinese Zhang Yufei vince la piscina

La schiacciata di Aropin ha portato gli Aztechi in vantaggio per 54-39, con Hoys che si è avvicinato a quattro punti al 90′ per segnare il tiro da 3 punti di Donte Harris dentro e fuori.

Ma Trey Pulliam ha fatto un salto sulla corsia tranquilla, Johnson ha strappato un lungo rimbalzo e ha corso in campo per la sua bizzarra schiacciata, e Keith Dinvidi ha lasciato 64-53, a 3 punti dagli Aztechi. Il corpo degli orologi Hoya si stava avvicinando alle 2 del mattino; Ne avevano abbastanza per la notte. Non faranno un altro canestro.

Bradley, sostituto del piede, ha finalmente trovato un po’ di attitudine offensiva con la sua nuova squadra e il numero del nuovo giocatore Demarche Johnson. Ha chiuso con 18 punti e sette rimbalzi mentre giocava a 11 perché la sua maglia n. 3 è stata lasciata ad Ahem, San Diego.

“Maglia?” Bradley cercò di non ridere. “Mi piace molto Demarche Johnson. Quest’anno è un Forte Rosso. Quindi urlagli contro, volevo indossare la sua maglia.

La Thatcher lo interrompe: “A piedi, penso che gli abbiano confezionato la maglia. Qui dobbiamo confezionare la nostra maglia. La lezione imparata”.

Butler, che era indietro del 29% la scorsa stagione, ha preso 16 punti su 3 nel 3° e 6° nel 6°, ma ha giocato solo 20 minuti a causa di un problema fuori posto. È diventato il primo giocatore SDSU a non sbagliare sei o più tiri in almeno 26 stagioni.

Bulliam ha giocato 35 minuti per la squadra e ha segnato otto assist contro un turnover. Mensa non ha avuto un grande attacco notturno ma ha bloccato solo quattro tiri nella ripresa (e ne ha trasformati diversi). Arop ha giocato solo 14 minuti ed era 0 per 3 di fila, ma gli Aztechi erano più-18 con lui.

Poi c’è stato il trasferimento 6-9 del Portland Tahirou Diabate, che ha segnato otto punti – due in più di quelli che aveva segnato in tutta la stagione – nei primi nove minuti di Mensa commettendo due rapidi errori. Questo ha permesso alla Duchessa di mantenere la Mensa in panchina e ha permesso alla Mensa di essere più aggressiva in fase difensiva con altri tre errori nel secondo tempo.

READ  Kemba Walker, Boston Celtics per giocare a Gara 4 senza Robert Williams

“L’abbiamo ridotto a quattro, dopodiché non siamo riusciti a fare un solo tiro”, ha lamentato Ewing, la cui squadra ha tirato complessivamente il 35,1 percento, mancando gli ultimi 10 tiri e ricevendo solo sei assist. “Fanno quello che fanno. Recuperano il basket, escono all’intervallo, giocano meglio in difesa.

Punteggio negli ultimi 90 minuti: Aztecs 16, Hoys 3.

Successivo: 24ns-Trojan classificati. SDSU ha vinto gli ultimi due incontri nel 2011 e nel 2012.

“USC è il progetto principale”, ha detto Dutcher. “Stanno rimandando indietro alcuni giocatori della squadra Elite Eights, e questo è il tipo di gioco che sono venuti a giocare per lo stato di San Diego. Ci siamo sfidati con un programma molto duro.

Appunti

Ci sono molti contatti con USC. L’ex assistente SDSU Jay Morris è stato assunto da Andy Enfield ad agosto. Gli Aztechi sono stati i finalisti per iniziare Max Akhponkpolo dal liceo e Ellis (Memphis) e Joshua Morgan (Long Beach State) sono stati i trasferimenti… Gli Aztechi hanno vinto 40 partite consecutive quando hanno segnato 70 o più திரு assist di SDSU (14). (10) Entrambi i picchi di stagione … Mentre il Big East conta come una conferenza di potere nel basket, SDSU ha ora vinto sette incontri consecutivi di stagione regolare contro avversari … Gli Aztechi hanno vinto sei consecutivi giovedì … Sei giocatori segnano in Georgetown ricevuto. SDSU era nove … SDSU ora è sempre 1-1 contro gli Hoys.

Emanuele Schiavone

"Appassionato ninja della birra. Risolutore di problemi estremi. Pensatore. Appassionato di web professionista. Avido comunicatore. Piantagrane hardcore. "

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Italia e Francia approfondiscono i rapporti con i test di uscita di Merkel…
Next Post Allarme acustico per India e Regno Unito sulla nuova variante; I paesi europei espandono i colpi di richiamo, Jabs per i bambini in mezzo all’ondata