Gli attacchi israeliani uccidono un attivista di alto livello a Gaza e fanno esplodere una raffica di missili

Il primo ministro israeliano ha affermato che gli attacchi sono stati “una precisa operazione antiterrorismo contro una minaccia immediata”.

Città di Gaza:

Israele ha bombardato Gaza con attacchi aerei venerdì, uccidendo più di 15 persone, incluso un attivista di spicco, e lanciando una raffica di razzi di rappresaglia dalla striscia.

Israele ha affermato di aver lanciato un attacco preventivo contro la Jihad islamica, uccidendo un alto comandante del gruppo armato palestinese che ha accusato di una serie di recenti attacchi all’interno di Israele.

La Jihad islamica ha affermato che il bombardamento israeliano equivaleva a una “dichiarazione di guerra”, poche ore prima del lancio di quella che diceva essere una “risposta iniziale” di oltre 100 missili verso Israele.

Non ci sono state segnalazioni immediate di vittime all’interno di Israele, con funzionari della capitale commerciale Tel Aviv che hanno affermato che stavano aprendo rifugi antiaerei nella città.

Ma a Gaza, uno dei morti era un bambino, secondo il ministero della Salute della Striscia, che è gestito dal movimento islamista Hamas.

Hamas ha combattuto quattro guerre con Israele da quando ha preso il controllo di Gaza nel 2007, l’ultima delle quali è avvenuta nel maggio dello scorso anno. La Jihad islamica è un gruppo separato ma alleato di Hamas.

Gli attacchi israeliani sono proseguiti nella tarda serata di venerdì, prendendo di mira quelli che l’esercito ha descritto come obiettivi dei militanti nell’area assediata dalla presa di potere di Hamas.

Il primo ministro israeliano Yair Lapid ha affermato che gli attacchi sono stati “una precisa operazione antiterrorismo contro una minaccia immediata”.

READ  Il primo ministro dello Sri Lanka Ranil Wickremesinghe dice che solo l'India ci dà i soldi per comprare il carburante

– Una bambina di cinque anni –

Le fiamme sono esplose da un edificio a Gaza City dopo il primo round di scioperi, mentre i medici stavano evacuando i palestinesi feriti.

Il ministero della Salute di Gaza ha riferito che “una bambina di cinque anni presa di mira dall’occupazione israeliana” è stata tra le nove uccise. Il ministero ha detto che altri 55 palestinesi sono rimasti feriti.

Alaa Qaddoum, una bambina di cinque anni, aveva un fiocco rosa tra i capelli e una ferita sulla fronte, mentre suo padre portava il suo corpo al suo funerale.

Il movimento della Jihad islamica ha affermato che alcuni dei suoi membri dell’ala militare erano tra i morti, tra cui “il grande combattente Taysir al-Jabari Abu Mahmoud, comandante della Brigata Al-Quds nella regione settentrionale della Striscia di Gaza”.

Centinaia di persone in lutto si sono radunate a Gaza City per i funerali di Jabari e di altri uccisi negli attacchi aerei.

“Presumiamo che 15 siano stati uccisi in operazioni” a Gaza, ha detto il portavoce militare israeliano Richard Hecht, riferendosi ai combattenti palestinesi.

I carri armati israeliani si sono allineati lungo il confine e giovedì l’esercito ha detto che stava rafforzando le sue forze.

L’ambasciatore statunitense Tom Nides ha affermato che Washington “crede fermamente che Israele abbia il diritto di proteggersi”.

“Siamo in dialogo con varie parti e invitiamo tutte le parti a calmarsi”, ha scritto su Twitter.

L’inviato per la pace delle Nazioni Unite in Medio Oriente, Tor Wencesland, si è detto “profondamente preoccupato”, avvertendo che l’escalation è “estremamente pericolosa”.

– “pagamento” –

Gli attacchi arrivano quattro giorni dopo che Israele ha chiuso i suoi valichi di frontiera con Gaza e ha imposto restrizioni al movimento dei civili israeliani che vivono vicino al confine, citando problemi di sicurezza.

READ  Spiegazione: come la Cina e gli Emirati Arabi Uniti aiutano il Pakistan a superare la sua crisi economica

Queste misure arrivano sulla scia dell’arresto di due alti esponenti della Jihad islamica nella Cisgiordania occupata, che ha una forte presenza a Gaza. Il gruppo militante non ha lanciato attacchi sul territorio israeliano dopo gli arresti.

Abdullah Al-Arashi di Gaza ha affermato che la situazione è “estremamente tesa”. “Il Paese è stato distrutto. Siamo stanchi delle guerre e la nostra generazione ha perso il suo futuro”, ha detto all’AFP.

Hamas, che governa Gaza, ha affermato che Israele ha “commesso un nuovo crimine per il quale deve pagare”.

“La resistenza con tutte le sue armi e le fazioni militari è unita in questa lotta e parlerà ad alta voce… su tutti i fronti per aprire il fuoco sul nemico”, si legge in una nota.

“Chiunque tenti di fare del male a Israele dovrebbe saperlo: vi troveremo”, ha detto Lapid, che ha incontrato i suoi capi della sicurezza tutto il giorno.

La Jihad islamica è stata inserita nella lista nera come organizzazione terroristica dall’Unione Europea e dagli Stati Uniti.

L’ufficio del presidente palestinese Mahmoud Abbas ha affermato che l’azione militare israeliana è stata una “pericolosa escalation” e ha invitato la comunità internazionale a fermare l'”aggressione” israeliana.

L’esercito israeliano ha vietato grandi assembramenti nelle comunità situate a 80 chilometri (50 miglia) dal confine di Gaza fino a sabato sera.

Questa misura arriva dopo quattro giorni di chiusure stradali e altre restrizioni nella zona di confine.

Da martedì ai palestinesi, inclusi pazienti e titolari di permessi di lavoro israeliani, è stato impedito di lasciare la Striscia di Gaza, mentre anche il valico merci è stato chiuso.

Giovedì il direttore dell’unica centrale elettrica di Gaza ha avvertito del pericolo di un’interruzione imminente a causa della mancanza di rifornimenti di carburante attraverso Israele.

READ  Il partito laburista britannico accusato di politica "divisiva" con un sondaggio che mostra il primo ministro Modi

La chiusura dell’area di confine questa settimana segue un raid lanciato dalle forze di sicurezza nell’area di Jenin, nel nord della Cisgiordania.

Le forze di occupazione israeliane hanno arrestato Bassem Al-Saadi e un altro membro di spicco del movimento della Jihad islamica. Durante il raid, le forze israeliane hanno ucciso un membro del gruppo di 17 anni.

(Ad eccezione del titolo, questa storia non è stata modificata dalla troupe di NDTV ed è pubblicata da un feed sindacato.)

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Opinione: Per vincere la guerra contro la Russia, le democrazie devono assumere un impegno significativo e sostenibile nei confronti dell’Ucraina.
Next Post BYU Museum of Art acquisisce un nuovo capolavoro italiano | Notizie, sport, lavoro