Giorgio Chiellini è troppo impegnato a vivere la bella vita della LAFC per ritirarsi

Giorgio Chiellini sta vivendo il periodo più bello della sua vita.

Dopo una carriera calcistica professionistica di 23 anni che ha visto Chiellini giocare in due Mondiali, vincere una medaglia di bronzo olimpica, capitanare l’Italia ai Campionati Europei e conquistare nove titoli di Serie A con la Juventus, Chiellini abbraccia ancora ogni partita e sessione di allenamento come fa . . Ole.

“È un ragazzo grande, ma in senso buono,” LAFC ha detto il compagno di squadra Clean Acosta. “A volte è difficile credere che lui, non lo so, abbia 45 anni?”

Vicino. Chiellini compirà 39 anni nel bel mezzo della prossima stagione della MLS, che inizierà sabato con la LAFC che affronterà i Galaxy al Rose Bowl. Ma se ha fatto delle concessioni per invecchiare, è stata la sua insistenza nel godersi gli ultimi giorni di una carriera senza pari che lo ha reso uno dei migliori difensori della sua generazione.

“Mi godo ogni giorno perché so che ci sono quasi”, ha detto. “Ci sono molti problemi nella vita, ma penso che dovremmo goderci quello che facciamo”.

Il difensore della LAFC Giorgio Chiellini, al centro, festeggia con i suoi compagni di squadra dopo aver sconfitto i Seattle Sounders a luglio.

Il difensore della LAFC Giorgio Chiellini, al centro, festeggia con i suoi compagni di squadra dopo aver sconfitto i Seattle Sounders a luglio.

(Ringo HW Chiu / Associated Press)

Quel desiderio di spremere tutto ciò che poteva dal calcio era alla base della sua improvvisa decisione di andarsene Juventus E l’Italia lo scorso giugno per LAFC nonostante avesse ancora un anno di contratto.

“Sono venuto qui per godermi questo campionato, per scoprire cose nuove, per capire com’è il calcio adesso, a che livello, negli Stati Uniti e anche per capire una visione diversa del business sportivo e dello sport qui. Una grande differenza”, ha detto.

Per inciso, “godere” è una parola che Chiellini usa spesso, e un’emozione che sembra provare abbastanza spesso.

“Giorgio è sempre stato così”, ha detto Alessandro Del Piero, ex club e compagno di nazionale e senza dubbio il più grande giocatore italiano di tutti i tempi. “È sempre appassionato del suo lavoro e della sua vita.”

READ  Gli Champs Elysees non dovrebbero competere al Tour de France nel 2024? Il rapporto dice che la gara finirà a Nizza, non a Parigi

Del Piero è responsabile come chiunque altro della decisione del suo ex compagno di squadra di venire in MLS. Dopo essere andato in pensione nel 2015, si è trasferito a Los Angeles e ha aperto un ristorante italiano alla moda nel West Side chiamato N10, dal numero ufficiale. Da allora, ha esaltato le virtù della città a chiunque lo ascolti, tra cui Chiellini, che non ha mai giocato per una squadra fuori dall’Italia.

“È molto intelligente”, dice Del Piero del suo ex compagno di squadra, che ha una laurea in economia, un MBA e autore di due libri. “… Capisce cosa sta succedendo, quale potrebbe essere il futuro.

“Abbiamo parlato prima che arrivasse a Los Angeles e ovviamente gli stavo spiegando com’era essere negli Stati Uniti, com’era essere a Los Angeles in particolare. Era sempre molto interessato e curioso di scoprire quante più informazioni possibili . Passava molto tempo nel mio ristorante” .

Ma Chiellini è venuto qui anche per vincere, visto che la sua ultima stagione in Italia ha segnato la prima volta in dieci anni che non è riuscito ad alzare almeno un trofeo con la Juventus. Quando è entrato a far parte della LAFC a metà stagione, ci si aspettava principalmente che fornisse leadership e tutoraggio ai giovani difensori della squadra. Invece, ha giocato in 11 delle ultime 16 partite della stagione regolare della LAFC, iniziando nove di esse, ed è apparso in due delle tre partite della squadra, poiché LAFC ha vinto sia lo Scudo dei tifosi che la Coppa MLS.

“Volevo aiutare la squadra [by] “Non si tratta di me, a dire il vero, do il massimo per la squadra”, ha detto Chiellini, che parla correntemente l’inglese. Ma è tutto lavoro degli allenatori, tutto lavoro del club. Ognuno ha obiettivi diversi, ma tutti hanno bisogno di questi premi per raggiungere i propri obiettivi.

Il difensore della LAFC Giorgio Chiellini passa la palla oltre il centrocampista dei Seattle Sounders Nicholas Lodero.

Il difensore della LAFC Giorgio Chiellini passa la palla oltre il centrocampista dei Seattle Sounders Nicholas Lodero durante una partita a luglio.

(Ringo HW Chiu / Associated Press)

Se LAFC ripeterà il ruolo del campionato dipende da quanto sono affamati i giocatori. La Juventus di Chiellini ha vinto nove scudetti consecutivi. Nessuna squadra della MLS ha difeso con successo un titolo dal 2012.

“Non è facile”, ha detto di MLS. “Le regole non aiutano una squadra a creare una dinastia perché [of] tetto salariale. Quando vinci, tutti chiedono più soldi. Ma ciò che conta è l’atteggiamento e la mentalità. Continua ad avere fame. Affamato di raccogliere trofei, assetato di vincere.

I maggiori contributi di Chiellini al primo campionato LAFC sono stati in gran parte immateriali. La sua gioia per il solo fatto di essere in campo è stata contagiosa, quando un sorridente Chiellini è entrato di corsa in area e si è appiattito in avanti, poi li ha aiutati ad alzarsi in piedi con un sorriso e una pacca incoraggiante sul tifoso.

La sua energia è altrettanto contagiosa.

“Prende le cose sul serio, in palestra, agli allenamenti, alle partite”, ha detto Acosta. “La sua energia è enorme per noi, un uomo molto schietto. Ha vissuto di tutto, dalla Champions League alle finali dei Mondiali per molti anni, giocando ai massimi livelli. E continua a giocare ad alto livello.

“Giocatore, allenatore, mentore, fratello, amico. Fa tutto lui”.

La maggior parte dei suoi compagni di squadra si aspettava tutto. Quello che non si aspettavano, tuttavia, era la sua profonda conoscenza della MLS. Molti veterani europei che sono venuti alla Major League Soccer sono arrivati ​​con poca comprensione o rispetto per il campionato. Chiellini è arrivato con entrambi.

READ  4 giocatori che possono superare Lionel Messi e Cristiano Ronaldo per vincere il primo Pallone d'Oro quest'anno

“Mi ha davvero sorpreso perché guarda letteralmente ogni singola partita della MLS”, ha detto Acosta. “Conosce tutti i giocatori. Quando è entrato per la prima volta, sapeva il mio nome e dove avevo giocato prima, e quante partite”.

E mentre alcune importazioni hanno cercato di ricreare un ambiente europeo in MLS, Chiellini ha detto che è un errore. Sembrava entusiasta di qualcosa di nuovo.

“Se vuoi cambiare tutto”, ha detto, “perdi all’inizio”. “Devi accettare la cultura diversa, i costumi diversi, devi fare la prima mossa per avere questo modo diverso di giocare. Tutto è diverso. Non è facile.

“Ma devi adattarti rapidamente. Ci sono cose molto buone in questo campionato. L’ambiente è molto buono. È uno stile di vita diverso. Ho davvero amato ogni giorno che ho trascorso negli Stati Uniti”.

Quindi, ha detto, ha la sua famiglia. Chiellini e sua moglie Carolina hanno due figlie, Nina di 7 anni e Olivia di 3 anni, e l’opportunità di esporle a un altro stile di vita e lingua è stata un enorme vantaggio per il trasferimento, e una delle cose che Del Piero ha sottolineato con forza.

“Sarà un’esperienza indimenticabile per la mia famiglia”, ha detto Chiellini, le cui due figlie frequentano la scuola in inglese. “In Italia non siamo contenti di avere culture diverse. Los Angeles è una città con culture diverse. Ed è incredibile come si possa imparare in un paese [little] Molte volte, molte cose.

Quanto durerà questa formazione Chiellini non può dirlo. Il suo contratto finanziato dalla TAM, del valore di 1,075 milioni di dollari, secondo i dati forniti dalla MLS Players Association, scade alla fine della stagione. Se gli verrà offerto o meno un nuovo contratto – o anche se lo desidera – non è qualcosa che lo terrà sveglio la notte.

“È difficile pensare al prossimo anno”, ha detto. “Ho imparato nella mia carriera dopo i 30, poi i 32, e immagino ora a 38, che non puoi avere un piano lungo perché tutto cambia velocemente, devi essere disposto ad adattarti.

“Vivo nel momento.”

E per ora, quella vita è molto bella.

Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *