Gino Cecchettin da Fabio Fazio a Che tempo che fa: «Non odio, voglio essere come Giulia. Mi sono chiesto… – Buzznews

È stata una serata di grande emozione quella che si è vissuta ieri sera durante la prima intervista televisiva del padre di Giulia, ospite del noto conduttore Fabio Fazio nel programma “Che tempo che fa”. Gino Cecchettin, padre di Giulia, si è aperto con sincerità di fronte alle telecamere, rivelando i suoi sentimenti e le sue intenzioni per il futuro.

Gino Cecchettin ha confessato di aver iniziato a piangere per Giulia sin dalla domenica della sua scomparsa, e ha deciso di concentrare tutte le sue energie sull’amore anziché sull’odio. Questa tragedia ha avuto un impatto devastante su di lui, ma ha anche innescato un processo di cambiamento profondo e ha spronato il padre a lottare contro i femminicidi.

Durante l’intervista, Gino Cecchettin ha parlato della sua battaglia per sensibilizzare l’opinione pubblica sui femminicidi, sottolineando l’importanza di cambiare la mentalità riguardo al concetto di possedere una donna. Ha anche annunciato la sua volontà di creare una fondazione in memoria di Giulia, per continuare la sua lotta e diffondere consapevolezza sulla violenza di genere.

Durante l’intervista non è stato menzionato il caso dei vecchi tweet a sfondo sessista attribuiti a Gino, che hanno suscitato una serie di commenti feroci e insulti. Tuttavia, gli avvocati di Cecchettin hanno annunciato di aver presentato querele per diffamazione e non escludono ulteriori azioni legali nei prossimi giorni.

Inoltre, lo staff di “Che tempo che fa” ha preso posizione contro gli haters che hanno preso di mira la famiglia Cecchettin sui social media, rispondendo in modo deciso a chi ha insultato e diffamato la famiglia. Un segnale di solidarietà e sostegno da parte del programma e della sua troupe.

Infine, il famoso quotidiano Corriere della Sera offre ai suoi lettori la possibilità di iscriversi al loro canale su Whatsapp per essere sempre aggiornati sulle ultime notizie riguardanti il caso Giulia Cecchettin e molti altri. Una risorsa utile per tutti coloro che desiderano rimanere informati.

L’intervista di Gino Cecchettin ha suscitato grande interesse e emozioni in tutto il paese, dimostrando ancora una volta l’importanza di dare voce alle vittime di femminicidio e di lottare per un cambiamento reale nella società.

READ  Trenque Lauquen, quattro ore e venti di film ma vorresti ancora continuare - Buzznews

Agapeto Vecoli

"Imprenditore. Freelance introverso. Creatore. Lettore appassionato. Ninja della birra certificato. Nerd del cibo."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *