G20 in Italia: Piyush Goyal dialoga con la canadese Mary Ng con focus sul CEPA | notizie dal mondo

India e Canada hanno tenuto colloqui a livello ministeriale volti a raggiungere un accordo commerciale mentre il ministro del Commercio e dell’Industria Piyush Goyal ha incontrato lunedì a Sorrento, in Italia, il ministro canadese del Commercio internazionale Marie Ng. Hanno partecipato alla riunione ministeriale del G20 per il commercio e gli investimenti e hanno anche tenuto discussioni bilaterali a margine dell’evento.

Mary Ng ha twittato di aver discusso di “lavorare insieme per la ripresa economica, che include l’avanzamento del commercio bilaterale, compreso il flusso di prodotti agricoli”.

Ha anche affermato di aver parlato delle riforme dell’Organizzazione mondiale del commercio (OMC) e di “risultati ambiziosi” in vista della 12a Conferenza ministeriale (MC12) a Ginevra, in Svizzera, alla fine dell’anno.

Piyush Goyal ha twittato sull’incontro affermando che i colloqui ruotavano attorno a un “Accordo di partenariato economico globale (CEPA), in cui l’energia, le nuove tecnologie e i beni e i servizi fabbricati sono aree chiave per la futura collaborazione”.

Ajay Bisaria, Alto Commissario dell’India in Canada, ha descritto l’incontro tra Piyush Goyal e Mary Ng a margine del vertice del G20 come “eccellente” e ha aggiunto che il CEPA, se sigillato, “aumenterebbe l’impegno economico”.

Dopo aver sofferto per quasi quattro anni, i negoziatori indiani e canadesi hanno ripreso le discussioni a giugno su un possibile accordo commerciale tra i due paesi.

Le discussioni, che si sono svolte virtualmente, sono state condotte da funzionari del Ministero del Commercio indiano e da funzionari del Dipartimento canadese del commercio internazionale. Hanno riconsiderato il programmato CEPA, che era stato preso in considerazione per un decennio dopo l’inizio dei colloqui sotto l’allora primo ministro indiano Manmohan Singh e Stephen Harper, allora primo ministro del Canada.

READ  Un mondo invertito di rendimenti obbligazionari negativi si sta finalmente restringendo

L’ultimo round di negoziati si è tenuto nell’agosto 2017. Mentre i funzionari canadesi volevano concludere un accordo di promozione e protezione degli investimenti esteri (FIPA) prima della visita del primo ministro canadese Justin Trudeau in India nel febbraio 2018, New Delhi era più interessata a chiudere il CEPA primo.

Tuttavia, con il deterioramento delle relazioni bilaterali a seguito di quella visita, non sono stati programmati nuovi colloqui.

Sulla scia dell’incontro di Piyush Goyal con Mary Ng in occasione del vertice del G20 in Italia, un alto funzionario indiano ha affermato che sono in corso discussioni per un “CEPA-lite”, una versione semplificata dell’accordo, che tenga conto delle aree di convergenza e Il beneficio dei due popoli.

L’ultimo dialogo a livello ministeriale sul CEPA si è tenuto nel settembre 2016 da due leader che ora erano ministri delle finanze: Nirmala Sitharaman, allora ministro del Commercio, e Chrystia Freeland, allora ministro del commercio internazionale.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Vanessa Lachey condivide le notizie chiave sul futuro di “NCIS: Hawai’i”
Next Post La Corte Internazionale di Giustizia sostiene la Somalia in una disputa marittima con il Kenya