Fucili Nesthy Petecio per la medaglia d’argento e biglietto finale contro il più grande italiano

La filippina Neethi Betsio (rossa) e la colombiana Yeni Marcela Arias Castaneda si sfidano durante i quarti di finale di boxe femminile (54-57 kg) durante i Giochi Olimpici di Tokyo 2020 alla Kokugikan Arena di Tokyo il 28 luglio 2021 (foto di Frank Franklin II/POOL/AFP )

TOKYO – Nethi Petiseo ha la possibilità di trasformare la sua medaglia di bronzo in qualcosa di ancora più brillante quando riprenderà la sua caccia alla gloria olimpica sabato alla Kokugikan Arena qui.

Ma dovrà affrontare un grosso ostacolo.

L’italiana Irma Testa, che ha combattuto nei pesi leggeri alle Olimpiadi 2016 di Rio de Janeiro, sarà nell’angolo opposto sperando di negare al Betisio un posto nella partita di campionato. Testa, che ha iniziato a combattere a peso piuma nel 2018, è quindici centimetri più alto di Petecio.

“Abbiamo un piano per la prossima partita”, ha detto Don Abnett, l’allenatore australiano della squadra di boxe, che costruirà gran parte della sua strategia nelle semifinali della lotta Petticu contro il numero uno del mondo Lin Yu-ting di Taipei .

L'italiana Irma Testa festeggia dopo aver sconfitto la canadese Caroline Ferry nel match di boxe dei quarti di finale femminile (54-57kg) durante i Giochi Olimpici di Tokyo 2020 alla Kokugikan Arena di Tokyo il 28 luglio 2021.

L’italiana Irma Testa festeggia dopo aver sconfitto la canadese Caroline Ferry alla fine della partita dei quarti di finale di badminton femminile (54-57kg) ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 alla Kokugikan Arena di Tokyo il 28 luglio 2021 (foto di Frank Franklin) II / POOL / AFP )

“ragazza italiana” [used to weigh] 60 kg”, ha detto Abnett, riferendosi al lungo periodo di Testa nelle classi leggere. “Sembra una ragazza di Taipei ma oscilla e oscilla all’indietro. Quindi faremo il passo inverso, ma sono soddisfatto della prestazione di Neste”.

READ  I club italiani che sono rimasti fuori dalle competizioni saranno banditi dalla prima divisione, afferma il presidente della federazione

Beticio ha raggiunto le semifinali con una vittoria sicura 5-0 Colombia Yen Marcela Arias Castaneda. Testa, invece, ha dominato la canadese Caroline Fair conquistando anche una medaglia di bronzo.

Il vincitore dell’incontro accede alla finale con una medaglia d’argento e un colpo per trasformarla in oro.

Ma Petecio non salta Testa.

“Facciamo una partita alla volta”, ha detto il 30enne Petecio. “Se ci affrettiamo, potremmo inciampare.”

Petecio ha ammesso di essere stata ispirata dal recente successo di Hidilyn Diaz dalla medaglia d’oro del sollevamento pesi Hidilyn Diaz.

Nel frattempo, Carlo Balam affronta l’algerino Mohamed Filisi, sperando di strappare il posto ai quarti di finale.

“L’avversario di Carlo è un ragazzo molto esperto. È un pugile WSB (World Boxing Championship)”, ha detto Abnett. “Ma Carlo si muoverà, in modo simile al piano di gioco che ha fatto nel suo ultimo combattimento, forse continuerà. Se funziona, non lo cambieremo”.

Storie correlate

leggi quanto segue

Non perdere le ultime notizie e informazioni.

partecipazione a chiedi di più Per accedere a The Philippine Daily Inquirer e a oltre 70 titoli, condividi fino a 5 widget, ascolta le notizie, scaricalo già alle 4 del mattino e condividi articoli sui social media. Chiama 896 6000.

Per feedback, reclami e richieste, chiamaci.

Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Queste app Android sono le più vulnerabili all’hacking
Next Post Il rapporto interno del CDC descrive la variante delta contagiosa come la varicella جد