Fran Drescher difende il viaggio in Italia di Kim Kardashian come “un’opera assoluta” – Deadline

Fran Drescher difende il viaggio in Italia di Kim Kardashian come “un’opera assoluta” – Deadline

Tra le immagini scadenti di un’apparizione sui social media con Kim Kardashian alla sfilata di Dolce & Gabbana in Puglia, in Italia, mentre i colloqui sui contratti SAG-AFTRA e AMPTP andavano al filo, il capo rappresentante Fran Drescher, insieme al direttore esecutivo nazionale del sindacato e capo negoziatore Duncan Crabtree- Irlanda, SAG-AFTRA Strike presser ‘datori di lavoro’ sbattuto questa mattina per aver fomentato cattivo inchiostro contro IL Bambinaia un’attrice.

“Questo non era un selfie!” Drescher ha gridato a Invia una domanda sull’incidente all’inizio di questa settimana, di cui Deadline ti ha parlato per la prima volta. Kardashian ha pubblicato la foto con Drescher sul suo thread Instagram Stories.

Instagram di Kim Kardashian

L’esecutivo nazionale irlandese e capo negoziatore Duncan Crabtree è intervenuto per primo in difesa La bella e la bestia Star in connessione con il suo fox trot italiano.

“Voglio dire che è oltraggioso per loro farlo. Quello che Fran stava facendo è che stava funzionando. Che è quello che stanno facendo i nostri membri. E per quei datori di lavoro che cercano di mettere i nostri membri contro Fran, perché stava facendo un lavoro lui era stato incaricato di fare, quando tra l’altro, stava allungando la nostra trattativa. “Dopo l’orario di lavoro, dove lavori 18 o più ore al giorno. È oltraggioso, è sbagliato, è spregevole e dovrebbero vergognarsene”, ha esclamato l’irlandese Crabtree .

“Lo apprezzo”, ha detto Drescher, “Sono un ambasciatore del marchio per un’azienda di moda e lo è anche Kim”.

“Ho incontrato Kim solo pochi secondi prima che venisse scattata questa foto pubblicitaria. Non ha nulla a che fare con l’essere a una festa o il divertimento”, ha continuato il presidente del SAG-AFTRA.

READ  L'economia globale culmina nello straordinario ritorno dal crollo del Covid-19

“Era un lavoro assoluto. Mi mettevo i capelli e mi truccavo tre ore al giorno, camminavo con i tacchi sui ciottoli e facevo cose del genere che sono lavoro piuttosto che divertimento”, ha affermato Drescher.

“Sono sicuro che anche Kim avrebbe preferito essere a casa a Malibu con i suoi figli, ma lavoriamo, ed è quello che facciamo”, ha detto Drescher.

La difesa ha continuato: “Alle 10:30 di notte, lasciavo l’evento, andavo nella mia camera d’albergo e chiamavo uno zoom. Quando non riuscivo a raggiungerli perché ero su un aereo, mandavo messaggi con loro costantemente per l’intero volo. Ho lavorato 24 ore su 24 in tre diversi fusi orari perché i miei genitori vivono in Florida, anche se continuo a chiedere loro di trasferirsi qui e ho potuto godermi anche loro.”

“Penso che tutte le persone dietro di me siano dietro di me!” Drescher lo ha riassunto in sua difesa.

I loro commenti oggi arrivano tra SAG-AFTRA che rifiuta un’offerta di AMPTP, che quest’ultimo definisce “storico” nel suo stipendio rimanente e aumenta e “rivoluzionario” in termini di intelligenza artificiale e attori che controllano in modo creativo la loro somiglianza digitale. Crabtree-Ireland si è allontanata dalla parte dell’IA, affermando che le estensioni erano destinate a farsi male lungo la strada, perché avrebbero perso il controllo della loro forma digitale. Il negoziatore ha anche affermato che l’attuale modello di streaming “ha ridotto” il reddito residuo degli artisti.

Sulla scia dell’apparizione sui social media di Drescher con i Kardashian nello show italiano, la candidata presidenziale rivale di SAG-AFTRA Maya Dunbar, che è in corsa contro Drescher, ha detto a Deadline: “Questo è un chiaro esempio di quanto il presidente sia disconnesso con la maggioranza dei “Mentre la maggior parte dei membri si sta attualmente chiedendo se ci sarà mai uno sciopero, come pagheranno l’affitto e le quote e si permetteranno di mantenere le loro famiglie durante la peggiore stabilità economica degli ultimi anni, lei verrà fotografata con celebrità e infamie ampiamente conosciute che attraversano i picchetti WGA “.

READ  Il capo di Italian Asset Management in Asia ha detto che Hong Kong tornerà "con una forma diversa" per ripristinare il suo ruolo di centro finanziario internazionale

Deadline ha appreso che Drescher e altri inizieranno a scioperare domani mattina con un autobus in partenza dal quartier generale di SAG-AFTRA intorno alle 8:30, dove si dirigeranno verso Netflix, Paramount e Warner Bros. Pictures. Scoperta e fine alla Disney.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *