Fonti: il presidente afghano Ashraf Ghani rischia di dimettersi e potrebbe lasciare il Paese con la sua famiglia

Il presidente afghano Ashraf Ghani, in un messaggio registrato, sabato, ha affermato che il Paese è sotto grande minaccia a causa del controllo dei talebani ma che la “situazione è sotto controllo”. TOLO . Novità Ha dichiarato di non essersi dimesso durante il suo discorso alla nazione.

Il discorso di Ghani arriva mentre i talebani stringono la presa sul territorio intorno a Kabul con la seconda e la terza città più grande del paese che cade nelle mani degli insorti. Fonti avevano detto a News18 che il presidente stava considerando di dimettersi come parte del piano di “cessate il fuoco urgente” che il governo ha cercato di colpire con i talebani, piuttosto che fermare gli attacchi mortali.

Leggi anche: Esclusivo | Mentre i talebani si avvicinano a Kabul, viene stipulato un nuovo accordo di pace. ricco per andare

Le fonti hanno affermato che Ghani si sarebbe dimesso durante il discorso, aggiungendo che il presidente potrebbe partire per un “paese terzo” con tutti i suoi familiari dopo le sue dimissioni. Ma Amrullah Saleh, il primo vicepresidente dell’Afghanistan, non è entusiasta della mossa. .

I leader si stanno incontrando perché la situazione è così grave. Il discorso è stato registrato ieri sera, quindi potrebbe non aver annunciato le sue dimissioni. “Ma il presidente ci sta ancora pensando e c’è la possibilità delle sue dimissioni”, ha detto la fonte a News 18 dopo il discorso di Ghani.

Il presidente afghano ha affermato sabato che “la rimobilitazione delle forze armate è la priorità assoluta” per il Paese e che sono in corso “consultazioni rapide” per porre fine alla guerra. “Eviteremo lo spostamento delle persone e non permetterò che la guerra imposta conduca a ulteriori spargimenti di sangue”, ha detto.

I combattenti talebani sono ora accampati a soli 50 chilometri di distanza, dove gli Stati Uniti e altri paesi temono un attacco totale ai loro cittadini a Kabul.

Ci sono state anche segnalazioni di combattimenti intorno a Mazar-i-Sharif, una roccaforte isolata nel nord dove il signore della guerra ed ex vicepresidente Abdul Rashid Dostum aveva accumulato la sua milizia anti-talebana.

Leggi anche: Colpo enorme, cattura del signore della guerra talebano Ismail Khan. Qual è il suo impatto sull’Afghanistan devastato dalla guerra?

Le uniche altre città non ancora catturate erano Jalalabad, Gardez e Khost, che erano dominate dai pashtun ed era improbabile che ora offrissero molta resistenza.

Leggi tutti i file ultime notiziee Ultime notizie e Notizie sul coronavirus quaggiù

READ  Per superare il limite critico di aumento della temperatura nei prossimi 20 anni, tutte le regioni dovranno affrontare conseguenze disastrose: il Gruppo intergovernativo di esperti sui cambiamenti climatici | Notizie dall'India
Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Risultati WWE SmackDown, riassunto, punteggi: John Cena e Roman Reigns si scambiano parole prima di SummerSlam
Next Post Xiaomi conferma prematuramente Redmi 10 e sembra molto promettente