Fedez dimesso: esce dallospedale insieme a Chiara Ferragni. “Grazie ai donatori di sangue e a mia moglie” – BuzzNews

Fedez, il famoso rapper italiano, è stato finalmente dimesso dall’ospedale dopo nove giorni di ricovero. Accompagnato dalla moglie Chiara Ferragni e dal padre Franco Lucia, il cantante è apparso visibilmente sollevato mentre lasciava l’ospedale e si dirigeva a casa.

L’artista ha dovuto affrontare un periodo difficile a causa di due ulcere che hanno causato un’emorragia. Fedez ha subito due trasfusioni di sangue e un’endoscopia per fermare il sanguinamento. Nonostante tutto, il rapper ha mostrato una grande forza e ha ringraziato il Fatebenefratelli, il professor Zappa e tutti i donatori di sangue che hanno contribuito al suo recupero.

Dopo l’operazione, Fedez ha rassicurato i suoi fan su Instagram, affermando di stare bene nonostante la necessità di riposo. Durante il suo ricovero, il cantante non è mai stato solo grazie al costante supporto della sua amata famiglia. Chiara Ferragni, in particolare, ha ringraziato i follower su Twitter per le loro preghiere e il loro amore dimostrato nei confronti del marito.

Nel frattempo, circolavano voci riguardanti una possibile sostituzione di Fedez a X Factor. Tuttavia, J-Ax, suo collega giudice nella popolare trasmissione, ha smentito categoricamente tali voci. Ha sottolineato che Fedez è una parte integrale dello show e non è questione di pensare a un suo sostituto.

Ora che è finalmente a casa, il rapper si godrà il suo compleanno circondato dalla sua amata famiglia. Dopo una prova difficile, Fedez ha sicuramente molto da festeggiare e tutti i suoi fan sono felici di vederlo in salute e pronto a continuare a stupire il pubblico con la sua musica e la sua energia contagiosa.

READ  Grande Fratello, Filippo Bisciglia prossimo concorrente del reality! - Buzznews

Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *