Factbox – Torna a bar, palestre e film: tracciare una strada per tornare alla normalità

File Foto: Un cameriere serve vino a un cliente sul balcone di un ristorante accanto al Canale dei Navigli a Milano, 26 aprile 2021. Reuters / Flavio Le Scalzo / File foto Reuters

Questo contenuto è stato pubblicato il 1 giugno 2021-14: 58

(Reuters) – Con l’avvicinarsi dello slancio per il vaccino COVID-19, molti paesi stanno pianificando di tornare gradualmente alla normalità, aprendo le frontiere e consentendo alle persone di tornare a ristoranti, negozi e impianti sportivi dopo più di un anno di chiusure intermittenti.

Ecco alcuni dei loro piani, in ordine alfabetico:

Gran Bretagna

I rivenditori non essenziali in Inghilterra hanno riaperto il 12 aprile insieme a bar e ristoranti all’aperto. Ospitalità al coperto, cinema, teatri e palestre hanno riaperto il 17 maggio. La Gran Bretagna ha anche permesso la ripresa dei viaggi internazionali, con regole di quarantena ancora per la maggior parte degli arrivi.

Il governo mira a revocare la maggior parte delle restanti restrizioni in Inghilterra il 21 giugno.

cileno

I cileni completamente vaccinati possono circolare più liberamente all’interno del paese, ma i confini rimarranno chiusi fino a metà giugno.

Egitto

L’Egitto ha revocato le restrizioni imposte all’inizio di maggio, inclusa la chiusura anticipata di negozi e ristoranti, dal 1 ° giugno.

Francia

La Francia ha consentito a caffè, bar e ristoranti di offrire un servizio all’aperto dal 19 maggio, con pranzo al coperto il 30 giugno.

Ha anche posticipato il coprifuoco notturno alle 21:00 dalle 19:00 e si sposterà alle 23:00 dal 9 giugno e lo annullerà completamente il 30 giugno.

Negozi, musei, cinema e teatri hanno riaperto il 19 maggio. I turisti stranieri muniti di “tessera sanitaria” potranno visitarla dal 9 giugno.

Germania

La Germania ha allentato le restrizioni su coloro che sono stati completamente vaccinati o si sono ripresi dal virus a partire dal 9 maggio e ha revocato il coprifuoco e le regole di quarantena oltre all’impegno a presentare un risultato negativo del test per visitare un parrucchiere, uno zoo o fare shopping.

A partire dal 12 maggio, i viaggiatori potevano entrare nel paese senza la necessità di essere messi in quarantena, ad eccezione di quelli provenienti da paesi designati come aree pericolose.

Berlino ha revocato il coprifuoco notturno e alleggerito le restrizioni sullo shopping dal 19 maggio e ha permesso di cenare all’aperto dal 21 maggio.

La Germania punta a concerti all’aperto quest’estate, con distacco sociale e test COVID-19 da partecipare, ei fan dovrebbero tornare alle partite di calcio ad agosto.

Grecia

La Grecia ha riaperto ristoranti e bar dal 3 maggio, le spiagge regolamentate l’8 maggio e l’industria del turismo il 15 maggio. I turisti dal resto dell’Unione europea, nonché dalla Gran Bretagna, dagli Stati Uniti e da Israele possono visitare se sono vaccinati ei risultati sono negativi. Risultati dei test o recupero dal virus.

Israele

Israele ha riaperto i suoi confini ai turisti stranieri il 23 maggio. Nell’ambito di un programma pilota, che dovrebbe durare fino al 15 giugno, ha dato il via libera alle visite di 20 gruppi da cinque a 30 turisti provenienti da paesi tra cui Stati Uniti, Gran Bretagna e Germania. Si spera che i turisti individuali possano entrare a partire da luglio.

Italia

Caffè, ristoranti, cinema e teatri italiani sono stati parzialmente riaperti nella maggior parte delle regioni il 26 aprile. Il servizio interno del ristorante è aperto dal 1 giugno.

L’Italia ha revocato le restrizioni di quarantena per i viaggiatori provenienti dall’Europa e dai paesi dell’area Schengen, nonché dalla Gran Bretagna e da Israele, dal 15 maggio.

Il 18 maggio, ha posticipato il coprifuoco notturno alle 23:00 e ha allentato altre restrizioni nelle aree a basso rischio. Il coprifuoco inizierà a mezzanotte del 7 giugno e sarà cancellato dal 21 giugno. Le palestre hanno riaperto il 24 maggio.

Olanda

I Paesi Bassi hanno revocato il coprifuoco a livello nazionale il 28 aprile.

I parchi, gli zoo, le palestre e le piscine all’aperto hanno riaperto il 19 maggio, mentre il servizio all’aperto in bar e ristoranti è stato esteso fino alle ore 20:00, il servizio al coperto sarà consentito dal 5 giugno.

Le biblioteche pubbliche sono state aperte il 20 maggio e i musei dovrebbero seguire il 5 giugno.

Le partite sportive saranno consentite dal 30 giugno se le infezioni continueranno al livello attuale, con i ristoranti autorizzati a servire fino a 100 persone fino a mezzanotte.

Polonia

La Polonia ha riaperto i centri commerciali il 4 maggio, gli hotel sono ammessi dall’8 maggio e i ristoranti possono servire cibo all’aperto dal 15 maggio.

Cinema, teatri, sale da concerto e istituzioni culturali hanno riaperto il 21 maggio, mentre i ristoranti al coperto, gli impianti sportivi al coperto e le piscine hanno riaperto con limitazioni di capacità il 28 maggio.

Eventi al chiuso come matrimoni con un massimo di 50 persone sono consentiti dal 28 maggio, mentre tutti gli studenti tornano a scuola il 31 maggio.

Qatar

Il Qatar revocherà gradualmente le restrizioni fino al 30 luglio.

A partire dal 28 maggio, centri di intrattenimento ed educativi, ristoranti, palestre, piscine e saloni sono in grado di funzionare a capacità limitata, ma resta in vigore il divieto di matrimoni, conferenze e mostre.

Gli eventi sportivi nazionali e internazionali con tifosi completamente vaccinati possono essere tenuti in luoghi aperti al 30% della capacità.

Arabia Saudita

Il 17 maggio l’Arabia Saudita ha aperto le sue frontiere terrestri, marittime e aeree. A partire dal 20 maggio, i visitatori stranieri che arrivano in aereo dalla maggior parte dei paesi non devono più essere messi in quarantena se vengono vaccinati.

Il 30 maggio ha revocato il divieto ai viaggiatori di 11 paesi, inclusi Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia e Giappone.

I luoghi di intrattenimento sono stati autorizzati ad aprire con una capacità del 40% per i vaccinati a partire dal 27 maggio, secondo la televisione di stato.

Corea del Sud

In Corea del Sud, le maschere da esterno non saranno richieste da luglio per i vaccinati con almeno un’iniezione di COVID-19. Le persone che hanno somministrato almeno una dose potranno anche riunirsi in numero maggiore a partire da giugno.

Spagna

Il coprifuoco è stato revocato nella maggior parte della Spagna il 9 maggio.

Dal 24 maggio, ha permesso alle persone provenienti da paesi extra UE a basso rischio di entrare senza un test PCR negativo. A partire dal 7 giugno, ammetterà persone che sono state vaccinate da qualsiasi parte del mondo.

Sta valutando la possibilità di allentare le regole per indossare maschere per il viso all’aperto a metà giugno.

tacchino

La Turchia ha iniziato ad allentare il blocco il 17 maggio consentendo il movimento diurno nei giorni feriali. Il fine settimana sarà parzialmente revocato e il coprifuoco giornaliero di un’ora sarà posticipato alle 22:00 del 2 giugno, con i ristoranti aperti anche a un numero limitato di clienti.

Stati Uniti d’America

Il 3 maggio, ai newyorkesi è stato permesso di bere qualcosa in un bar al coperto per la prima volta da mesi, giorni dopo che il sindaco Bill de Blasio aveva annunciato che la città avrebbe dovuto riaprire completamente il 1 ° luglio.

Il 3 maggio, il governatore della Florida Ron DeSantis ha firmato un ordine esecutivo che pone fine a tutte le misure di emergenza locali.

Gli stati di New York, New Jersey e Connecticut hanno revocato la maggior parte delle restrizioni sulla capacità commerciale, inclusi negozi al dettaglio, servizi di ristorazione e palestre, il 19 maggio.

New York e Los Angeles hanno annunciato l’intenzione di riaprire completamente le scuole a partire da settembre.

La California aumenterà la maggior parte dei limiti di capacità di folla rimanenti e i requisiti di spazio fisico il 15 giugno.

La Virginia prevede di revocare tutte le restrizioni il 15 giugno, ad eccezione del mandato della maschera, mentre il Minnesota prevede di rimuovere tutte le restrizioni entro il 1 ° luglio o prima se il 70% dei residenti dello stato di età superiore ai 16 anni viene vaccinato.

(A cura di Vladimir Sadikov, Dagmara Makos e Federica Urso; a cura di Mila Nessi e Bernadette Baum)

READ  La collezione di auto di Billie Joe Saunders è stata rivelata prima del combattimento di Canelo Alvarez, tra cui Rolls-Royce, Bentley e Ferrari
Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post EA smette di vendere 5 Need for Speed ​​Games
Next Post L’esercito degli Stati Uniti sta iniziando a preoccuparsi davvero dell’astronave