F-16 statunitensi su Kabul mentre i talebani negano la pace afghana | notizie dal mondo

Con i talebani nervosi per le loro assicurazioni di pace agli Stati Uniti, il comando centrale in Qatar ha intensificato i pattugliamenti aerei da combattimento a Kabul con caccia F-16 e ha bombardato l’Afghanistan orientale e meridionale per impedire all’obiettivo militare di una forza pashtun sunnita di raggiungere Kabul. presa del potere politico. Il comando centrale dell’aeronautica statunitense utilizza bombardieri pesanti B-52 e aerei da combattimento AC-10 Spectre per attaccare le posizioni talebane nelle roccaforti pashtun nell’Afghanistan meridionale e orientale. Gli aerei americani hanno anche bombardato Sheberghan a Jawzan e Lashkar Gah a Helmand. Le forze statunitensi lasceranno l’Afghanistan il 31 agosto.

Secondo i diplomatici con sede a Kabul, è chiaro che talebaniNonostante le pubbliche assicurazioni del vicino Pakistan, che non è dell’umore giusto per condividere il potere attraverso i negoziati, l’intera strategia occidentale degli Stati Uniti e del Regno Unito è crollata. La riunione del processo di pace prevista a Islamabad dal 17 al 19 agosto è stata rinviata a tempo indeterminato. In primo luogo, l’incontro di Islamabad è stato ideato dal comandante dell’esercito britannico, il generale Nick Carter e dal rappresentante speciale afghano degli Stati Uniti. Zalmay Khalilzad.

Guarda anche | “Ferma i talebani o…”: l’Afghanistan mette in guardia il mondo mentre gli Stati Uniti e il Regno Unito chiedono ai suoi cittadini di uscire

Ora si stanno compiendo sforzi per contattare il presidente afghano Ashraf Ghani in visita di stato a Islamabad e tenere un incontro segreto con il consiglio militare dei talebani a margine. Sebbene le date per la visita di stato non siano state definite, i leader talebani come il mullah Yaqoub e Sirajuddin Haqqani dovrebbero partecipare alle deliberazioni. Anche la Troika afghana si riunisce l’11 agosto a Doha, con la partecipazione di Nazioni Unite, Unione Europea, Qatar, Turchia e Iran come invitati speciali. Il Pakistan, con i talebani come leva principale, ha assicurato che l’India non facesse parte delle deliberazioni della troika.

READ  La Cina sospende il "meccanismo del dialogo economico" con l'Australia

Leggi anche | Il vicino più vicino: il Pakistan parla del disprezzo dell’India alla riunione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite sull’Afghanistan

Mentre i talebani sono in una situazione espansione militare Verso Kabul, la leadership afghana ha ancora delle divergenze in casa nonostante il tentativo degli Stati Uniti di metterla sullo stesso piano. In questo contesto, gli Stati Uniti chiedono a leader afghani come l’Alto Commissario Capo Abdullah Abdullah, il leader di Hizb al-Wahda, il professor Mohaqiq, il professor Sayyaf, l’ex vicepresidente Yunus Qanooni, Haji Batur che rappresenta il leader uzbeko Abdul Rashid Dostum, Ismail Khan, il professor Atta . Nour per unire le mani e difendere la Repubblica. Il maresciallo Dostum è già sul campo nel nord dell’Afghanistan e sta combattendo i talebani con suo figlio alla guida della battaglia.

Leggi anche | Jaishankar afferma che il deterioramento della situazione della sicurezza in Afghanistan è grave

Tuttavia, la situazione militare è sempre più instabile poiché i combattimenti continuano nelle province di Kunduz, Sar-e-Pul e Jawzjan nel nord dell’Afghanistan ei talebani hanno preso il sopravvento. Il movimento talebano, dopo aver preso il controllo di Zaranj, capitale della provincia di Nimroz, ha iniziato a saccheggiare proprietà pubbliche ea rilasciare prigionieri.

Sebbene la fornitura di armi, quadri e forniture mediche da parte dei talebani sia continuata senza ostacoli dal Pakistan, Islamabad ha finto ignoranza e si è lavato le mani della forza apparentemente sunnita in pubblico. È chiaro che nella regione Afghanistan-Pakistan, più le cose cambiano, più rimangono le stesse.

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post La leggenda del club dice che è ora che il 26enne lasci l’Arsenal
Next Post Incontra il proprietario: Graeme Richter