Erica Biancastelli è diretta olimpica per la sua squadra italiana

LAKE CHARLES – Attualmente, l’ex due volte campionessa americana di McKinney, Erika Biancastelli, vola con la sua squadra italiana di softball diretta in Giappone per le Olimpiadi del 2020.

“Penso che la parola su cui tutti possono essere d’accordo ora sia finalmente”, ha detto Biancastelli. “Abbiamo aspettato così tanto che questo momento fosse finalmente arrivato. Sembra irreale ora. I miei compagni di squadra ed io abbiamo parlato di questo momento per quasi due anni”.

Nata a Modena, Italia, che detiene diversi record della MacNeese e della Southland Conference, controllerà la sua lista di sogni e realizzazioni che ha stabilito da bambina.

La squadra italiana aprirà la competizione olimpica alle 22 (ora centrale) del 20 luglio contro gli Stati Uniti.

Biancastelli è la seconda McNeese donna e la prima atleta donna a competere alle Olimpiadi. L’unico altro atleta McNeese a competere alle Olimpiadi è stato Vanahan McSweeney, che ha gareggiato con l’Irlanda.

Dopo un anno di ritardi dovuti al COVID, l’annuncio ha sconvolto tutti, ma Piancastelli ha approfittato del lockdown e si è tenuta al meglio con gli allenamenti che si svolgevano a casa sua.

Una volta revocato il lockdown, la Piancastelli e i suoi colleghi hanno potuto allenarsi il più possibile sui campi. Lei e la sua squadra nazionale hanno potuto viaggiare un po’ di più quest’anno, il che si è rivelato vantaggioso. Questa si è rivelata una buona cosa perché di recente hanno vinto il campionato nazionale europeo per il secondo anno consecutivo.

Biancastelli ha detto che non pensava davvero di essere diretta in Giappone per le Olimpiadi, era impegnata a fare i bagagli e a preparare tutto per il viaggio, ma ha detto che non appena fosse suonata la sveglia per svegliarla, l’avrebbe colpita e solo sapere che l’imbarco è un grande giorno le dà i brividi.

READ  Il Tottenham vince il caos 3-2 per vincere il titolo di Premier League nel debutto di Antonio Conte

Piancastelli ha voluto anche ringraziare McNeese e la gente di Lake Charles e ha voluto condividere queste parole.
“Grazie per aver sempre creduto in me, per avermi sempre sostenuto e sostenuto i miei sogni. Avete tutti un ruolo importante nel mio viaggio e sarò per sempre grato alla mia famiglia McNeese, sì, rappresento l’Italia ma rappresento sempre McNeese. GEAUX PUNTATE SEMPRE.”

Quando lavori sodo e sogni in grande come Piancastelli, quei sogni diventano realtà, indipendentemente dal liceo o dalla squadra che eri o di cui sei membro. Quando le Olimpiadi del 2020 finiranno e indipendentemente dal fatto che l’Italia vinca una medaglia – Biancastelli, tutti gli americani che hanno vinto un due volte olimpionico potranno definirsi un olimpionico, titolo che pochi atleti possono vantare.

La mia ultima domanda ad Erika è stata: cosa significa associare la parola Olimpio al tuo nome? La sua risposta è stata “un sogno diventato realtà”.

Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

[Behind the Wheel] Genesis si prepara ad affrontare il mondo delle auto elettriche con il G80
Previous Post [Behind the Wheel] Genesis si prepara ad affrontare il mondo delle auto elettriche con il G80
Next Post Il rover Curiosity trova chiazze cancellate di tronchi di roccia, rivelando indizi