Elon Musk ha girato la Giornata della Terra con il cartellone Mars Sucks fuori dal quartier generale di SpaceX

Activista, un’agenzia creativa di Los Angeles, ha messo un cartellone pubblicitario fuori dalla sede centrale di SpaceX in California con la scritta “Mars Sucks”. Critica i piani di Musk per colonizzare Marte e osserva che la Terra dovrebbe avere la priorità.

Punti salienti

  • Activista ha messo un cartellone con la scritta “Mars Sucks” fuori dal quartier generale di Space X in California.
  • Finora, i voli di prova dell’astronave hanno visto esplosioni, ma Musk afferma che SpaceX prevede di effettuare un volo orbitale entro luglio.
  • Una colonia autosufficiente su Marte è la visione di SpaceX per i prossimi 50-100 anni.

Elon Musk, CEO di Space X e Tesla, intende colonizzare Marte, non è noto ai suoi seguaci. Nel 2016, Musk ha indicato in una conferenza che il pianificato Interplanetary Transport System (ITS) sarebbe stato fabbricato per trasportare almeno 100 persone su Marte su ogni volo. Una colonia autosufficiente su Marte è la visione di SpaceX per i prossimi 50-100 anni. Finora, i voli di prova dell’astronave hanno visto esplosioni, ma Musk afferma che SpaceX prevede di effettuare un volo orbitale entro luglio. Le astronavi sono le astronavi riutilizzabili che l’azienda produce nel sud del Texas. All’inizio di questo mese, Musk ha scritto su Twitter: “Rendi la vita multi-planetaria! #Mars”.

Non tutti sembrano essere d’accordo con i piani interplanetari di Musk e preferirebbero concentrarsi sul salvataggio della Terra. Activista, un’agenzia creativa di Los Angeles, ha messo un cartellone pubblicitario fuori dalla sede centrale di SpaceX in California con la scritta “Mars Sucks”. “Cosa non lo succhia? Terra. Ma il modo in cui lo gestiamo senza mezzi termini è negativo”, ha spiegato la società su Twitter. “E poi, sogni Marte. Inferno. Arido, desolato, sterile non puoi andare abbastanza veloce. Meraviglioso, siamo venuti su Marte. Ora diamo la priorità alla Terra.”

READ  NEO: The World Ends ha una demo gratuita ora disponibile su PS4 e Nintendo Switch

Il cartellone è stato collocato fuori dal campus per Space X prima della Giornata della Terra, 2021, ed esprime la sua delusione per l’attenzione di Musk su Marte piuttosto che per reclamare la Terra. Musk crede che la Terra perderà la sua capacità di abituare gli esseri umani a causa dei cambiamenti climatici, degli asteroidi o di altri disastri e che gli umani dovrebbero essere in grado di resistere più della Terra. Secondo Musk, colonizzare Marte aiuterà gli umani a sopravvivere. “Quasi metà del mio denaro è dedicato ad aiutare a risolvere i problemi sulla Terra e metà è per aiutare a creare una città autosufficiente su Marte per garantire che la vita (di tutte le specie) continui nel caso in cui la Terra venga colpita da meteoriti come i dinosauri o la terza guerra mondiale accadono e stiamo distruggendo noi stessi “, ha scritto su Twitter all’anno 2018.

Musk ha anche la sua parte di critici quando si tratta dei suoi piani per colonizzare Marte. All’inizio di quest’anno, il senatore statunitense Bernie Sanders ha dichiarato: “Il viaggio spaziale è un’idea entusiasmante, ma per ora dobbiamo concentrarci sulla Terra e creare un sistema fiscale progressivo in modo che i bambini non soffrano la fame, le persone non siano senzatetto e tutto Gli americani ottengono “Per quanto riguarda l’assistenza sanitaria, il livello di disuguaglianza in America è osceno e una minaccia per la nostra democrazia”. Musk ha risposto a Sanders, dicendo: “Sto raccogliendo risorse per aiutare a rendere la vita multi-planetaria ed estendere la luce della coscienza alle stelle”.

Il co-fondatore di Microsoft Bill Gates ha detto in un podcast che non è una persona su Marte e preferirebbe spendere i suoi soldi in vaccini e affrontare “le più grandi sfide che l’umanità deve affrontare”. Ha anche indicato che non è entusiasta di acquistare un biglietto per lo spazio. Gates ha detto: “No, non sono una persona su Marte. Conosco molte persone su Marte. Non credo che i razzi siano la risposta. Ma potrei perdere qualcosa lì”.

READ  La Porsche 911 Targa di Ares Design è una bellezza unica

Agapeto Vecoli

"Imprenditore. Freelance introverso. Creatore. Lettore appassionato. Ninja della birra certificato. Nerd del cibo."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Dall’Australia alla Cina dopo aver annullato l’accordo Belt and Road
Next Post 2 manager italiani incaricati di indagare sulle emissioni di Fiat Chrysler | Notizie, sport, lavoro