Effetto Covid: gli indiani nelle università statunitensi in calo del 13% nel 2020 | Notizie dall’India

Nuova Delhi: con un calo del 15% delle iscrizioni annuali internazionali, da 10,76 lakh nel 2019-20 a 9,14 lakh nel 2020-21, anche dall’India, gli istituti di istruzione superiore statunitensi hanno registrato un calo di nove anni nel numero di studenti nello studio 2020-21 . Inoltre, la percentuale totale di studenti internazionali nelle università statunitensi è scesa al di sotto del 5% per la prima volta dal 2015-16 e la popolazione studentesca internazionale totale del paese è ora al livello più basso degli ultimi sette anni.
Per l’India con 1,68 lakh di studenti, sebbene le istituzioni statunitensi rimangano l’opzione migliore e rappresentino il secondo gruppo più grande (18,33%) tra gli studenti internazionali secondo il rapporto Open Doors 2021 pubblicato lunedì, il periodo di Covid-19 ha visto un calo dei numeri.

Secondo l’ultimo rapporto, il numero totale di scienziati internazionali nelle università americane è ora di 9,14 mila, di cui 2,04 mila lakh nel periodo di “formazione pratica facoltativa”. Gli studenti universitari e laureati con status F-1, che hanno completato o stanno studiando ulteriormente per un anno accademico, possono lavorare per un anno con un visto per studenti per ottenere uno stage per completare la loro istruzione.
I dati sugli studenti internazionali registrati su base annua hanno rivelato che i numeri hanno raggiunto il picco nel 2016-2017 quando hanno superato la soglia dei nove lakh a 9,03 lakh. Da allora c’è stato un graduale calo anche se la quota di studenti internazionali si mantiene al 5,5%. Nel 2020-21, i numeri sono scesi a 7,10 lakh, che è inferiore ai numeri del 2012-13 di 7,25 lakh. Anche la percentuale di studenti internazionali è scesa al 4,6%, il livello più basso degli ultimi sette anni.
La storia dell’India ha seguito una tendenza al ribasso durante il periodo di Covid-19 da quando il marchio lakh è stato violato nel 2018-19. Da 2,02 lakh nel 2018-19 è sceso a 1,68 lakh nel 2020-21.
I primi tre paesi con il maggior numero di studenti internazionali negli Stati Uniti sono la Cina (35%, -14,8 punti percentuali), seguita dall’India (18%, -13,2 punti percentuali) e Corea del Sud (4%, in calo di 20,7 punti percentuali).
Tuttavia, data la situazione pandemica, le autorità statunitensi sono soddisfatte delle cifre secondo cui più di 62mila visti sono stati rilasciati agli studenti indiani solo quest’estate, più di qualsiasi anno precedente.
Il ministro degli affari consolari Don Heflin, il ministro degli affari consolari, Don Heflin, ha evidenziato che gli Stati degli Stati Uniti sono rimasti aperti e accoglienti nei confronti degli studenti internazionali durante la pandemia globale di COVID-19, pubblicando il rapporto: “Nonostante la pandemia globale, gli studenti indiani sono stati in grado di richiedere i visti e viaggiare negli Stati Uniti Abbiamo rilasciato più di 62.000 visti per studenti solo quest’estate, più che in qualsiasi anno precedente. Stati Uniti d’America Rimane la destinazione preferita per gli studenti indiani che desiderano studiare all’estero. Non vediamo l’ora di rilasciare più visti il ​​prossimo anno per aiutare gli studenti indiani a realizzare i loro sogni di studiare negli Stati Uniti”.
Consulente per gli affari culturali ed educativi Anthony Miranda Ha detto: “La mobilità studentesca internazionale è fondamentale per la diplomazia americana, l’innovazione, la prosperità economica e la sicurezza nazionale. Gli Stati Uniti sono il gold standard per l’istruzione superiore, fornendo applicazioni pratiche ed esperienze di livello mondiale che danno ai nostri laureati un vantaggio nell’economia globale “, aggiungendo: “Apprezziamo gli studenti indiani, perché costruiscono connessioni durature con i loro coetanei americani, mantengono e sviluppano partnership internazionali e affrontano collettivamente le sfide globali attuali e future”.
I funzionari hanno aggiunto che l’istantanea dell’autunno 2021 del rapporto Porte aperte, che guarda all’anno scolastico 2021-22, mostra un aumento significativo del numero di studenti quest’anno, sottolineando ulteriormente che gli studenti internazionali apprezzano l’istruzione negli Stati Uniti e rimangono impegnati a perseguire istruzione superiore nel paese.

READ  Gli scienziati affermano che un punto di svolta irreversibile per il riscaldamento ha causato questo problema

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Morgan Wallen annuncia il tour di concerti del 2022 a seguito dello scandalo insulti razziali, i premi vietati
Next Post Offerta definitiva Xbox Game Pass: ottieni 4 mesi a $2