Due personaggi che hanno avuto una scena quasi nuda nella trilogia de “Il Signore degli Anelli” – The Hollywood Reporter

Dominic Monaghan e Billy Boyd, co-protagonisti Peter Jackson Signore degli Anelli trilogia, ha evitato per un pelo una scena di nudo e alcuni rami di un albero mentre interpretava gli adorabili ma decorati Hobbit Merry e Pepin.

I due attori si sono fermati prima Spettacolo in ritardo Martedì sera per giocare a qualche curiosità con l’ospite, e lotteria Fan ed esperto Stephen Colbert. Mentre era lì, Colbert ha toccato il contraccolpo ai rapporti che l’Amazzonia Signore degli Anelli La catena ha assunto un coordinatore intimo ed è stata esposta alla nudità.

È stato allora che Boyd ha ricordato una scena di nudo che è stata stampata ma alla fine è stata tagliata da una sceneggiatura. “Ecco la necessità. C’era quasi la nudità nei film – io e Dom”, ha detto Boyd.

“The Gag”, come lo chiamava Boyd, lo scrisse Signore degli Anelli La scrittrice ed esperta Philippa Boyens dopo che gli attori potrebbero “avvolgere le persone e divertirsi un po'”.

“Ho scritto una scena in cui lei ha detto, ‘Oh, è una nuova scena, gireremo la prossima settimana con gli Ent, con Barbalbero'”, ha detto Boyd.

Boyd ha continuato tra le risate del pubblico: “Questo ti fa cadere, e mentre colpisci tutti i rami mentre scendi, quando colpisci il suolo, ti spogli”.

Come se gli spettatori stessero quasi guardando l’adorabile ma ornato hobbit, Merry e Pipino, non fosse abbastanza, Boyd ha detto che i due avevano anche delle serie per accompagnare la loro caduta da scouting. Secondo Boyd, Merry avrebbe dovuto rivolgersi a Pippen e ammettere quanto fosse “figo”, con Pippen che rispondeva: “Prendimi, Merry”.

READ  50 Cent GF continua a ombreggiare Vivica A. Fox dopo che l'attrice ha condiviso con lui delle foto di ritorno al passato

Mentre Boyd è rimasto scioccato dalla scena e ha chiamato il suo co-protagonista per dire che i due sarebbero stati “nudi”, Monaghan ha detto che era in qualche modo coinvolto per una ragione.

“Ho un gran bel culo, e ho pensato che fosse il momento di tirarlo fuori”, ha detto l’attore.

Dopo che i due hanno finito di narrare la scena, Colbert ha continuato a rispondere alle critiche sulla potenziale nudità nella catena Amazon, che ha più di 48.000 persone iscritte. Una petizione per cambiare A “Keep Nudity Out” per il prossimo spettacolo a causa della fede cattolica di JRR Tolkien e del simbolismo cristiano che si trovano nei suoi romanzi.

“Voglio chiarire qualcosa alle persone che pensano che non dovrebbero esserci nudità in Tolkien”, ha detto Colbert. “Gli Hobbit si spogliano nel libro. Non è nel film, ma nel libro.”

Colbert ha poi letto il passaggio, riferendosi al personaggio di Tom Bombadil, che è stato lasciato fuori dallo spettacolo sul grande schermo di Jackson, e alla scena in cui diversi hobbit “gettano questi stracci freddi” e “corrono nudi sull’erba” prima di “godersi il sole splendente.”

“Quindi non voglio sentirlo dire da nessun fanatico che non pensi che non dovrebbe essere nudo in esso il Signore degli Anelli ,ha annunciato Colbert.

Abelie Lombardi

"Pioniere del caffè. Pensatore appassionato. Creatore. Appassionato di Internet a misura di hipster".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Confermata la variante Delta in South Dakota
Next Post L’Italia ferma il programma di incentivi per i pagamenti con carta e allenta il divieto di espulsione – coscrizione