Drew Barrymore si rammarica di aver lavorato con Woody Allen – The Hollywood Reporter

Quando si è seduta con Dylan Farrow per intervistare nel suo omonimo talk show, il conduttore Drew Barrymore ha espresso il suo rammarico per aver lavorato con Woody Allen nel suo passato.

Ho lavorato con Woody Allen. Ho realizzato un film con lui nel 1996 chiamato, Tutti dicono che ti amaE non c’era biglietto da visita migliore del lavorare con Woody Allen, “Barrymore ha detto a Farrow del vergognoso regista di Hollywood, il padre adottivo di Farrow, e ha recitato nel film dal gruppo di New York A-list spit”. Avevo dei bambini e lei mi ha cambiato perché ho capito che ero una delle persone che fondamentalmente è stata licenziata a gas per non aver guardato una narrazione al di là di quello che mi è stato detto e visto cosa sta succedendo nel settore ora e questo è a causa di chi l’ha fatto scelta coraggiosa. Quindi grazie. “

Farrow è apparso lunedì Lo spettacolo di Drew Barrymore Per discutere di HBO Allen contro Farrow La serie di documentari, che ha caratterizzato Farrow come tema principale ed è stata rilasciata in una serie di quattro parti, con un podcast di accompagnamento, all’inizio di quest’anno. Il documento, diretto da Amy Zering e Kirby Dick, esplorava le accuse di incesto mosse da Farrow contro Allen – secondo cui Allen l’aveva aggredita sessualmente all’età di sette anni – e includeva riprese video inedite di Farrow all’età di 7 anni che descrivevano il presunto abuso di sua madre. , Mia Farrow. Le affermazioni di Dylan Farrow furono rese pubbliche nella causa legale del 1993 che concesse a Mia Farrow la custodia dei suoi figli e di Allen – e riemerse nell’era #MeToo – e il documento esplorava come il caso apparisse sui media e nell’arena pubblica negli anni ’90.

READ  A Quiet Place II: John Krasinski farà tornare la gente nei cinema?

Lunedì, Farrow ha ringraziato Barrymore per le sue parole. “Sentendo quello che ho appena detto, cerco di non piangere adesso”, ha detto. “È significativo solo perché è facile per me dire” Ovviamente non dovresti lavorare con lui; È uno sciocco, è una bestia, “ma trovo incredibilmente coraggioso e incredibilmente generoso dirmi che la mia storia e quello che ho passato erano abbastanza importanti perché tu lo riconsiderassi”.

Barrymore si unisce a una lunga lista di star che hanno condiviso pubblicamente i loro rimpianti per aver lavorato con Allen negli ultimi anni. All’inizio del 2018, quando Farrow è riemersa nella sua storia, Hollywood è uscita a frotte per sostenere pubblicamente Farrow, con molti che si scusavano per aver lavorato con Alan, rifiutandosi di farlo di nuovo e / o donando i loro stipendi da Allen Enterprises.

Nelle sue memorie per il 2020 Perizoma niente, Che è stato utilizzato in parte come voce fuori campo in Allen contro FarrowAllen ha parlato del suo “incontro” con gli uomini accusati nel movimento #MeToo e della sua incapacità di distribuire le sue opere negli Stati Uniti. (Amazon ha interrotto il suo film per il 2019 Una giornata piovosa a New York Ha reciso i legami con il regista in risposta.) Ad Alan, che ha assicurato di non aver mai molestato le alternative di Varro, è stato offerto un colloquio permanente da Allen contro Farrow Amministratori dopo il suo completamento.

Quando ha parlato con Barrymore del progetto, Farrow ha detto che i documentari l’hanno avvicinata a molti dei suoi fratelli, molti dei quali appaiono nel documento, così come sua madre e la collega dottoressa Mia Farrow, anche se non sono stati in grado di farlo. guarda la serie. Insieme a causa dell’epidemia.

READ  Paura di un'epidemia come la peste trovata in tutto il Colorado dopo che una ragazza di 10 anni è morta per una terribile malattia

“Mi sarebbe piaciuto poter guardare la serie con lei”, ha detto Farrow a Barrymore. “All’epoca non era possibile; purtroppo eravamo in stanze di quarantena separate. Ho sentito davvero tutto da lei dopo il fatto. Era solo un percorso molto strano in cui abbiamo navigato separatamente e in comunità, ma penso che sia decisamente è cambiato molto nel modo in cui io e mia madre abbiamo interagito e interagito tra loro, e penso che ci sia un livello molto rinnovato di rispetto di una donna per una donna “.

Abelie Lombardi

"Pioniere del caffè. Pensatore appassionato. Creatore. Appassionato di Internet a misura di hipster".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Il presidente della NASA Bill Nelson parla di razzi, piani lunari e partnership
Next Post La Federcalcio italiana proroga il termine per il pagamento degli stipendi della Serie A per marzo