Drew Barrymore si rammarica di aver lavorato con Woody Allen e loda Dylan Farrow per aver parlato

Drew Barrymore si rammarica del suo tempo di lavoro con lui Woody Allen Da anni.

L’attrice, entrata nella scena del talk show nel 2020, ha rivelato lunedì al “The Drew Barrymore Show” di essere “illuminata” per lavorare con Vincitore dell’Oscar, Ora 85.

Lo ha rivelato all’ospite Dylan Farrow, la figlia adottiva del vergognoso regista.

Barrymore ricorda a Dylan, 35 anni, “Ho lavorato con Woody Allen. Ho fatto un film con lui nel 1996 chiamato Everyone Says I Love You” e non c’era biglietto da visita migliore del lavorare con Woody Allen.

DREW BARRYMORE rivela se fare o meno un altro film dopo i film “nel dimenticatoio”

Barrymore ha detto di essersi pentita anni dopo quando è diventata madre.

“Poi ho avuto dei figli, e mi ha cambiato perché ho capito che ero una delle persone fondamentalmente aperte a non guardare un romanzo che va oltre quello che mi è stato detto. Vedo cosa sta succedendo nel settore ora e per aver fatto questa scelta coraggiosa. Quindi grazie per questo. “

Barrymore si riferiva alle affermazioni di Dylan secondo cui Allen l’aveva molestata da bambina. Queste accuse e la divisione della famiglia sono state esplorate nella serie di documentari della HBO “Allen v. Farrow”, pubblicata all’inizio di quest’anno. La madre di Dylan, Mia Farrow, 76 anni, e suo fratello, Ronan Farrow, 33 anni, sono stati presenti nella serie.

Allen ha negato le accuse quasi 30 anni fa e Mia ha rifiutato di sporgere denuncia in quel momento.

DREW BARRYMORE pubblica le foto prima e dopo dei suoi 20 libbre. Il viaggio per perdere peso

READ  Korn Rocker rinnova il classico "It's a Sin" in "Paradise City"

La risposta di Dylan a Barrymore: “Sto cercando di non piangere adesso.” “È significativo perché è così facile dire, ‘Ovviamente non dovresti lavorarci. È uno sciocco. È un mostro. “Trovo solo incredibilmente coraggioso e incredibilmente generoso dirmi che la mia storia e quello che ho passato erano abbastanza importanti da riconsiderarlo”.

Figlia adottata di Woody Allen, Dylan Farrow in Allen v. Farrow su HBO che è stato rilasciato all’inizio di quest’anno.
(Allen v. Farrow: trailer ufficiale della HBO)

Dylan ha indicato che la sua famiglia è stata contattata dai produttori per partecipare alla serie. Ha detto di essere rimasta sorpresa di apprendere che alcuni dei suoi fratelli si sono iscritti per partecipare pubblicamente perché “non ne parliamo l’uno con l’altro”.

Riguardo all’operazione, ha detto: “In termini di riunioni familiari simili, non proprio”. “C’era comunicazione. È interessante notare che il documentario ha portato a una maggiore connessione tra di noi come risultato.”

Ha anche confermato di non aver guardato la serie con sua madre, ma che non era possibile per lei trovarsi in “stanze di quarantena separate” durante l’epidemia in corso.

“Deve essere in prigione”, hanno detto McCain e Woody Allen dopo la fine di HBO DOC

“Ho sentito tutto da lei dopo il fatto”, ha detto. “È stato un percorso molto strano in cui abbiamo navigato separatamente e insieme. È decisamente cambiato molto nel modo in cui io e mia madre ci trattiamo e interagiamo tra loro. C’è un livello di rispetto molto rinnovato da donna a donna”.

Nel primo episodio, Dylan non entra nei dettagli degli abusi che sostiene di aver subito da bambina sotto il padre adottivo. Tuttavia, ribadisce le affermazioni che ho fatto in precedenza in Lettera aperta 2014 È stato pubblicato dal New York Times. per me Yahoo Entertainment, Afferma che Alan la stava inseguendo senza sosta mentre era nel loro appartamento, sostenendo di averla persuasa in situazioni inappropriate.

Il comico, attore e regista americano Woody Allen (a sinistra) e la sua co-attrice Mia Farrow stanno sotto l'ombrellone con i loro figli, a sinistra, Misha, Dylan (tra le braccia di Farrow), Fletcher e Sun Ye, New York, New York York, 1986. Yi è presto sposata da Alan.  L'uomo sullo sfondo non è identificato.

Il comico, attore e regista americano Woody Allen (a sinistra) e la sua co-attrice Mia Farrow stanno sotto l’ombrellone con i loro figli, a sinistra, Misha, Dylan (tra le braccia di Farrow), Fletcher e Sun Ye, New York, New York York, 1986. Yi è presto sposato da Allen. L’uomo sullo sfondo non è identificato.
(Anne Clifford / DMI / Life Photo Collection tramite Getty Images)

“Ho ricordi di quando ero a letto con lui. Indossava la sua biancheria intima, e io indossavo la mia biancheria intima, e mi stavo coccolando”, dice. “Ricordo il suo respiro su me stesso. Ha avvolto il suo corpo intorno a me, molto da vicino.”

READ  Zucche, piselli e peonie: una mostra a New York che celebra il kusama giapponese

Dopo che Dylan è stato adottato, Mia e Aline Ronan sono rimaste incinte. Poco dopo, quando Dylan ha detto che gli abusi erano iniziati. Mia afferma di aver notato anche un cambiamento nell’approccio di Allen ai bambini in quel momento.

Dopo il primo episodio della serie in quattro parti, Allen e Soon-Yi hanno rilasciato una dichiarazione a Fox News negando anche le accuse contro di essa e mettendo in dubbio la legalità del progetto HBO.

Fare clic qui per iscriversi alla nostra newsletter di intrattenimento

“Questi documentari non si preoccupavano della verità. Invece, hanno trascorso anni a collaborare segretamente con Farrows e i loro assistenti per comporre una missione schietta piena di bugie”, si legge nella dichiarazione. “Woody e Soon-Yi sono stati contattati meno di due mesi fa e hanno avuto solo giorni per rispondere”. Ovviamente si sono rifiutati. “

La dichiarazione continua: “Come è noto da decenni, queste accuse sono categoricamente false. Diverse agenzie all’epoca hanno indagato e hanno scoperto che qualunque cosa pensasse Dylan Farrow, non si è verificato alcun reato. Questa è HBO – che ha un accordo di produzione permanente e un rapporto d’affari con Ronan Farrow. Anche se questo pezzo scadente potrebbe attirare l’attenzione, non cambia i fatti “.

Dopo la premiere del primo episodio, Ronan ha supportato sua sorella condividendo una foto di loro due insieme Su Instagram Con la didascalia “orgoglioso di mia sorella”.

Fare clic qui per l’app FOX NEWS

Alla fine, Allen presto sposerà Yi, affermando nel suo libro del 2020 “Apropos of Nothing” che capisce perché il rapporto con la sua ex moglie è così sconvolto, ma afferma Non rifiutare Della sua relazione con la donna di trentacinque anni più giovane di lui.

READ  Marc Hopos combatte il cancro allo stadio IV "correlato al sangue"

Tyler McCarthy di Fox News ha contribuito a questo rapporto.

Abelie Lombardi

"Pioniere del caffè. Pensatore appassionato. Creatore. Appassionato di Internet a misura di hipster".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Commemorazione dell’eruzione del Monte Sant’Elena | Terra
Next Post Riprende la seconda nave Costa Cruise