Dopo aver girato il primo film nello spazio, una troupe russa si dirige sulla Terra | notizie dal mondo

Una troupe russa, che comprende l’attrice Yulia Peresild, il regista Klim Shipenko e l’astronauta veterano Oleg Novitsky, sta per tornare sulla Terra dopo aver trascorso 12 giorni a girare scene nello spazio per il primo film in orbita chiamato The Challenge.

Secondo l’agenzia di stampa AP, la separazione è avvenuta nei tempi previsti alle 6:45 IST di domenica a bordo della Yulia Peresild, Klim Shpenko e Nowitzki a bordo per circa tre ore e mezza. L’astronave atterrerà nelle steppe del Kazakistan.

Peresild, 37 anni, e Shipenko, 38, sono arrivati ​​alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) il 5 ottobre.

Lanciati dal cosmodromo russo di Baikonur in Kazakistan, hanno viaggiato verso la Stazione Spaziale Internazionale con un altro cosmonauta veterano Anton Shkaplerov.

Ma è attraccato tardi alla Stazione Spaziale Internazionale alle 17:52 IST dopo che Shkaplerov è passato al controllo manuale. “Benvenuto sulla Stazione Spaziale Internazionale!” Lo ha detto su Twitter l’agenzia spaziale russa Roscosmos.

Il film ruota attorno al chirurgo, interpretato da Yulia Peresild, che viene inviato sulla Stazione Spaziale Internazionale per salvare un membro dell’equipaggio che ha bisogno di un intervento chirurgico urgente in orbita. Oleg Novitsky interpreta un cosmonauta malato nel film. Si dice anche che Anton Shkaplerov e Pyotr Dubrov, astronauti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, abbiano avuto grandi ruoli.

“Mancano solo 12 ore prima che la navicella si apra e ritorni sulla Terra. Mi mancheranno le viste dello spazio. Grazie agli abbonati per aver seguito il nostro viaggio. È stato molto divertente per me condividere con voi momenti di vita alla stazione e ricevere commenti”, ha twittato Nowitzki sabato.

READ  Il rapporto del Pentagono evidenzia le attività biologiche a duplice uso della Cina

Se il progetto cinematografico avrà successo, la Russia sconfiggerà il progetto hollywoodiano annunciato dall’attore Tom Cruise nel 2020 con l’agenzia spaziale statunitense NASA e SpaceX Elon Musk. Per molti anni, gli Stati Uniti e la Russia si sono occupati di quella che è stata chiamata la corsa allo spazio. Entrambi i paesi hanno usato le loro risorse al massimo per raggiungere la superiorità nella capacità di volare nello spazio.

Mentre la Russia è diventata il primo paese in assoluto a lanciare il primo satellite e mandare in orbita un animale, un uomo e una donna; Gli Stati Uniti hanno fatto la storia inviando astronauti sulla luna.

Tuttavia, la corsa allo spazio tra Russia e Stati Uniti ha anche portato alla creazione di molte teorie del complotto tra cui gli astronauti scomparsi e l’atterraggio fantasma sulla luna.

(con input di agenzia)

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Cricket: cosa devi sapere sulla T20 World Cup 2021 Cricket News
Next Post Tutti gli utenti possono ora scaricare Android Auto 7