Donna del Colorado non vaccinata a cui è stato negato il trapianto di rene condivide la storia su “Fox & Friends First”

un Colorado Una donna con insufficienza renale allo stadio 5 si affretta a trovare un nuovo ospedale per eseguire un trapianto di rene dopo che gli è stato negato un trapianto perché lei e il suo donatore non lo sono. nutrire contro Corona virus.

Leilani Lutali e il donatore di rene Jimmy Fogner si sono seduti con “Prima Volpe e AmiciGiovedì per raccontare la loro storia.

Ad agosto, a Leilani è stato detto che avere un vaccino non è un prerequisito per ricevere il trapianto.

“Ho avuto innumerevoli sentimenti, dalla confusione al terrore, mi è stato detto un mese fa che non mi sarebbe stato chiesto di fare questo scatto e poi un mese dopo ho detto qualcosa di diverso, quindi ero un mese prima. Mi ha lasciato con un senso di cosa adesso?” ha detto Lutale al presentatore Todd Bero.

Washington State Medicine presso l’Università di Washington afferma che eliminerà i pazienti non vaccinati dalla lista d’attesa per i trapianti di organi

Lutale ha detto di aver ricevuto una lettera da UCHealth alla fine di settembre in cui si affermava che lei e Vogner avevano 30 giorni per iniziare il processo di vaccinazione. Saranno rimossi dall’elenco dei trapianti di rene se rifiutano l’iniezione.

Fogner ha descritto l’ospedale come una presa in ostaggio della vita della sua amica con mandato.

“Non ho idea del perché lo farebbero. Sono nel campo medico e il nostro primo lavoro è entrare in empatia con i nostri pazienti e coinvolgerli nelle loro cure e nelle scelte a loro disposizione per la loro assistenza sanitaria. Lo sento. ” Leilani è stata selezionata e condannata a morte dall’ospedale”.

READ  Una madre texana muore di Covid-19 pochi giorni dopo aver dato alla luce la sua seconda figlia

“Per i pazienti trapiantati che sviluppano COVID-19, il tasso di mortalità varia da circa il 20% a oltre il 30%. Ciò mostra il grave rischio che COVID-19 rappresenta per i riceventi di trapianto dopo i loro interventi”, ha detto CBS4 Health System a CBS4.

Il sistema sanitario ha anche osservato che i pazienti dovevano ricevere altre vaccinazioni, come i vaccini contro l’epatite B, per aiutare a garantire che il trapianto non fosse respinto.

CLICCA QUI PER L’APP FOX NEWS

Lutale e Vogner ora sperano che un ospedale in un altro stato effettui il trapianto.

“La nostra fiducia è nel nostro Signore Gesù Cristo, sappiamo che può fare tutto, quindi la nostra speranza è in lui, e se c’è un ospedale che può fare l’intervento ci chiameranno”, ha detto Fogner.

Lotali ha incontrato Fogner 10 mesi fa durante uno studio biblico. Lotali ha affermato di non aver ricevuto il vaccino perché finora ci sono molte incognite, mentre Fogner non ha ricevuto il vaccino per motivi religiosi.

Emma Colton di Fox News ha contribuito a questo rapporto.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Far Cry 6 – Dove trovare tutti i cazzi
Next Post “Sogno che la star di Jenny, Barbara Eden, diventi sincera sulle lotte post-aborto