Done Quick I giochi estivi online del 2021 terminano raccogliendo oltre $ 2,89 milioni89

Done Quick Summer Games è andato online per il secondo anno consecutivo e ha finito per raccogliere più di $ 2,89 milioni per Medici Senza Frontiere.

Anche senza un pubblico dal vivo, Summer Games Done Quick 2021 Online ha dimostrato di essere un enorme successo. Per il secondo anno consecutivo, l’evento sprint biennale è passato a un formato solo online a causa della continua preoccupazione per la pandemia di COVID-19. Tuttavia, anche con un pubblico online, i migliori corridori di velocità del mondo sono ancora in grado di raccogliere un totale di $ 2.898.355 milioni per Medici Senza Frontiere. È più alto sia di Awesome Games Done Quick all’inizio di quest’anno che di Summer Games Done Quick dell’anno scorso.

I giochi estivi sono finiti, Quick 2021 Online è entrato nell’ultimo giorno della sua maratona di una settimana, raccogliendo poco più di $ 1,5 milioni. L’equipaggio GDQ di sabato e il gruppo di corridori hanno quasi raddoppiato quel numero quando l’evento è finito. Come è tradizione da quasi un decennio, le giostre più emozionanti sono state salvate per l’ultimo giorno. Ciò includeva una tradizionale corsa di Super Metroid, un’emozionante corsa cooperativa di Super Mario Bros.3, la prima corsa GDQ di Bowser’s Fury, 25 anni di Mario Kart 64, l’incredibile corsa di Super Mario 64 con gli occhi bendati e un incredibile blocco di anime che includeva sia Dark Souls 3 che il remake per PS5 di Demon’s Souls. La maratona si è conclusa con un round critico di livello 1 per Kingdom Hearts 2 Final Mix, seguito dall’esibizione di combattimento con i boss di Sephiroth.

READ  Le cuffie premium WH-1000XM4 di Sony sono scese a $ 248

Le donazioni totali SGDQ 2021 includono donazioni dirette, bit Twitch, abbonamenti ai canali (compresi quelli di Prime Gaming) e acquisti da partner SGDQ, come Yeti E il Fangame.

Il futuro di Games Done Quick è un po’ oscuro al momento. Il direttore delle comunicazioni/direttore degli eventi Kasumi “Sumichu” Yogi ha notato alla fine della serata che GDQ mira a far partire rapidamente grandi giochi dal 9 al 16 gennaio, essenzialmente riportando le maratone alla normalità. Tuttavia, lo stato attuale della pandemia di COVID-19 in tutto il mondo (non solo negli Stati Uniti) alla fine determinerà se ciò accadrà o meno. Questo è in linea con ciò che ci ha detto qui a Shacknews durante la sua intervista all’E5 a giugno. Se AGDQ avviene di persona, il sito verrà nominato in un secondo momento.

Nel frattempo, il team continuerà con contenuti regolari, inclusi i regolari stream GDQ Hotfix e la maratona speciale femminile Flame Fatales, che si svolgerà dal 15 al 21 agosto. Per ulteriori informazioni su tutto ciò, oltre a giocare tutto la scorsa settimana, dai un’occhiata Giochi veloci su YouTube e il Giochi eseguiti rapidamente sito web.

Ozzie gioca ai videogiochi da quando ha preso in mano la sua prima console NES all’età di cinque anni. Da allora è stato appassionato di giochi, prendendosi una pausa da lui solo per un breve periodo durante gli anni del college. Ma è stato tirato indietro dopo aver trascorso anni nei circoli di controllo qualità sia per THQ che per Activision, trascorrendo la maggior parte del tempo aiutando a portare la serie Guitar Hero al suo apice. Ozzie è diventato un grande fan di giochi platform, puzzle game, sparatutto e giochi di ruolo, solo per citarne alcuni, ma è anche molto assorbente per tutto ciò che ha una storia buona e avvincente alle spalle. Perché cosa sono i videogiochi se non puoi avere una buona storia con una nuova Cherry Coke?

READ  Le migliori offerte per laptop del Black Friday: le migliori offerte del 2021 su laptop da gioco, Chromebook ASUS Flip e altro

Agapeto Vecoli

"Imprenditore. Freelance introverso. Creatore. Lettore appassionato. Ninja della birra certificato. Nerd del cibo."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Il Congresso ha scelto i suoi “capi” – per le unità in Europa
Next Post Euro 2020: Chiellini, Bonucci e le gioie del ritiro