Djokovic afferma che l’agente ha sbagliato a scrivere la casella sul pass di viaggio per Australia Tennis News

Melbourne: stella del tennis Novak Djokovic Mercoledì ha rilasciato una lunga dichiarazione, spiegando in dettaglio perché non era in isolamento dopo essere risultato positivo al COVID-19 a dicembre, e ha affermato che il suo agente ha commesso un errore nel compilare i suoi dettagli. Permesso di viaggio australiano.
La dichiarazione è arrivata a nome di AustraliaMinistro dell’Immigrazione Alex Falco Stava valutando se annullare il visto del tennista numero 1 al mondo prima Open d’Australia, che inizia il 17 gennaio, nel mezzo del dibattito sulla qualificazione per un’esenzione medica dai requisiti del vaccino COVID-19 del paese.

“Voglio confermare che ho cercato molto duramente per garantire la sicurezza di tutti e il mio rispetto dei miei obblighi di test”, ha detto Djokovic in una dichiarazione sul suo account Instagram.
Tra le domande sul permesso di viaggio australiano in cui doveva dichiarare se aveva viaggiato entro 14 giorni dal suo arrivo in Australia, ha detto che il suo agente aveva erroneamente spuntato la casella sbagliata sul modulo.

“Per quanto riguarda il mio riconoscimento di viaggio, questo è stato presentato dal mio team di supporto per mio conto – come ho detto ai funzionari dell’immigrazione al mio arrivo – e il mio agente si rammarica sinceramente dell’errore amministrativo nel selezionare la casella errata sul mio viaggio precedente prima del mio arrivo a Australia”, ha detto Djokovic.

READ  Due uomini arrestati e accusati dell'omicidio mirato di Repudhaman Singh Malik in Canada: The Tribune India
Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Nikola Jogic è uno degli “MVP più rispettati”
Next Post Un enorme asteroide si avvicinerà alla Terra la prossima settimana