Crescita delle costruzioni nel Regno Unito colpita da interruzioni dell’offerta e aumento dei prezzi | un lavoro

Anche i costruttori britannici sono stati colpiti da problemi alla catena di approvvigionamento ad agosto.

Il settore delle costruzioni del Regno Unito è cresciuto al ritmo più lento da febbraio, poiché “persistenti e gravi interruzioni della catena di approvvigionamento” hanno colpito i costruttori, facendo aumentare drasticamente i costi.

La società di dati IHS Markit ha riferito che il PMI delle costruzioni nel Regno Unito è sceso a 55.2 Ad agosto, in calo da 58,7 nel mese di luglio.

Ciò mostra un rallentamento del previsto, poiché l’offerta limitata di materiali e trasporti inizia a pesare sull’attività di costruzione in generale. [any reading over 50 shows growth].


Foto: mercato IHS

I costruttori hanno riferito che le catene di approvvigionamento si sono allungate, con alcuni che hanno difficoltà a ottenere materie prime e parti o a riceverle, poiché i tempi di consegna dei fornitori continuano ad allungarsi.

Il rapporto afferma che la continua carenza di materiali è esacerbata dalla mancanza di trasporti e spedizioni e dalla congestione dei porti.

Osama Bhatti, economico in Mercato IHS, Spiegare:


L’interruzione della catena di approvvigionamento ha continuato a interrompere l’attività in tutto il settore delle costruzioni del Regno Unito, poiché la domanda di materiali e capacità logistica ha superato l’offerta.

La performance media dei fornitori ha continuato a peggiorare a un tasso quasi record dal sondaggio, poiché le aziende hanno notato gravi carenze di materiali da costruzione, mancanza di capacità di trasporto disponibile e lunghi tempi di attesa per gli articoli provenienti dall’estero a causa della congestione portuale.

Ciò ha fatto aumentare l’inflazione dei costi di input, che ha accelerato al secondo tasso più veloce nei 24 anni di storia dell’indagine (è stata battuta solo dal record di giugno).

I costruttori hanno affermato che i prezzi di cemento, carburante, acciaio e legname sono tutti aumentati, ad esempio.

La crescita è rallentata nelle attività di costruzione di case, imprese e ingegneria civile, con un rallentamento anche della crescita dei nuovi ordini.

La creazione di posti di lavoro è scesa al livello più basso in quattro mesi, poiché l’aumento dei costi e la “carenza di lavoratori qualificati” hanno rallentato le assunzioni.

Marquette sottolinea che la crisi della catena di approvvigionamento sta incidendo anche sulla fiducia dei clienti:


Le aziende hanno notato una ripresa costante dei progetti ritardati dalla Brexit e dalla pandemia di COVID-19, nonostante l’erosione della fiducia dei clienti a causa delle fluttuazioni nelle forniture di materie prime e dell’aumento dei costi.

PMI delle costruzioni del Regno Unito

UK Construction Project Management Institute Foto: IHS Markit

reazione da seguire…

READ  Cosa dovrebbero sapere i viaggiatori statunitensi su questa nuova compagnia aerea italiana
Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post I casi di coronavirus di Sydney superano i 2.000 al giorno; L’Australia aumenta le vaccinazioni
Next Post Kendall Jenner è rimasta scioccata quando lei e Devin Booker sono stati coinvolti in un incidente stradale mortale