Cos’è la malattia X? Potrebbe causare la prossima epidemia? spiegare

La malattia X può essere un nuovo agente: un virus, un batterio o un fungo.

Il Covid-19 ha posto sfide senza precedenti per il mondo e ha ucciso migliaia di persone. Gli scienziati si sono affrettati a creare un vaccino per contrastare il virus, che si è diffuso rapidamente dallo scoppio del virus nel 2019. Tre anni dopo, il senso della vita normale è tornato, ma gli scienziati sono preoccupati per il prossimo focolaio, soprattutto dopo la recente dichiarazione del capo dell’Organizzazione mondiale della sanità che il mondo deve prepararsi alla prossima epidemia, che potrebbe essere “più mortale” del Covid-19. A seguito di questa osservazione, c’è un rinnovato interesse per l’elenco delle “malattie prioritarie” sul sito web dell’autorità sanitaria.

La rosa dei candidati contiene i nomi della malattia che potrebbe causare la prossima pandemia mortale. Mentre la maggior parte delle malattie ci è ben nota – Ebola, SARS e Zika – la recente voce chiamata “Malattia X” ha suscitato preoccupazione.

secondo Sito web dell’Organizzazione Mondiale della SanitàIl termine “rappresenta la consapevolezza che una grave epidemia internazionale può essere causata da un agente patogeno che attualmente non è noto per causare malattie umane”.

Potrebbe trattarsi di un nuovo agente – un virus, un batterio o un fungo – senza cure conosciute.

L’Organizzazione mondiale della sanità ha iniziato a utilizzare il termine nel 2018. Un anno dopo, il Covid-1 ha iniziato a diffondersi in tutto il mondo.

“Non è un’esagerazione affermare che esiste un potenziale per la malattia X dietro l’angolo”, ha detto al National Post Pranab Chatterjee, ricercatore del dipartimento di salute internazionale presso la Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health di Baltimora.

READ  Il governo rimuove 3 commando a causa della gaffe sulla sicurezza della NSA Ajit Doval: Sources

“La recente ondata di casi di influenza aviaria H5N1 in Cambogia è solo un esempio”, ha aggiunto.

Il termine ha portato a deliberazioni in tutto il mondo, con molti esperti che affermano che la prossima malattia X sarà zoonotica, come Ebola e Covid-19.

Altri hanno affermato che l’agente patogeno potrebbe anche essere prodotto dall’uomo.

“Anche la possibilità di un patogeno epidemiologico ingegnerizzato non può essere ignorata”, hanno affermato gli autori di un articolo del 2021 pubblicato sulla rivista Infection Control & Hospital Epidemiology.

Altre malattie prioritarie nell’elenco dell’OMS includono il virus di Marburg, la febbre emorragica della Crimea-Congo, la febbre di Lassa, la malattia del virus Nipah, la febbre della Rift Valley e la sindrome respiratoria del Medio Oriente.

Per ora, gli esperti sanitari vogliono aumentare la sorveglianza e fornire fondi aggiuntivi per sviluppare contromisure.

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Enel sospende la costruzione di un parco eolico in Colombia dopo anni di proteste
Next Post Le 5 squadre italiane di Serie B più ricche per patrimonio netto