Cosa devono sapere i leader sull’amicizia al lavoro?

Puoi essere esattamente amico di qualcuno con cui lavori? Alcuni dicono di sì, altri dicono di no. Tuttavia, in generale, apprezziamo le amicizie sul posto di lavoro e ci sono molte ricerche che suggeriscono che avere questa amicizia influenza positivamente il modo in cui affrontiamo il nostro lavoro. Questo è particolarmente appropriato alla luce Infezione bruciante Quello che stiamo vivendo attualmente, è vero oggi Giornata Internazionale dell’Amicizia.

UN Studio Più della metà (57%) dei dipendenti di Wildcase, una società di costruzione di gruppi con sede nel Regno Unito, ritiene che avere un migliore amico al lavoro renda il proprio lavoro più piacevole, mentre il 22% sostiene che produce o produce in eccesso. Inoltre, sembra che molti lavoratori che non hanno relazioni solide sul posto di lavoro possano lottare con la solitudine perché il 15% di coloro che non hanno un migliore amico al lavoro ne vorrà uno.

L’amicizia è importante per gli affari

“Apprezziamo tutti avere buoni amici nelle nostre vite”, dice Nick Marx, Un esperto di piacere, statistico e CEO polso del venerdì, Sviluppatore venerdì uno Prova di felicità. “È bello avere persone che si prendono cura di noi e si prendono cura di noi. Perché il lavoro dovrebbe essere diverso, soprattutto se consideriamo quanto sia importante il mondo del lavoro?”

Come spiega Marx: “Abbiamo rapporti spessi e importanti con i nostri compagni di squadra, così come sottili, più estranei con altri colleghi, clienti e fornitori. La qualità di queste relazioni non riguarda solo la nostra esperienza lavorativa – il lavoro è innegabilmente migliore quando interagiamo con le persone – anche le critiche aziendali. “

Ma le amicizie sul posto di lavoro rimangono un argomento controverso per una serie di motivi perché sono legate al team building. Minare le prestazioni delle squadre amichevoli.

Squadra sopra l’amicizia

“Alcune delle peggiori squadre che conosco sono migliori amici, ma non possono fare nulla”, afferma l’esperta di collaborazione e insegnante Pam Hamilton. Squadre potenziate: 30 strumenti di eccellente lavoro di squadra. “La ricerca congiunta sull’intelligence ci dice che i team che evitano conflitti costruttivi a favore del consenso prendono decisioni meno efficaci perché non si sfidano abbastanza l’un l’altro”.

Mentre è facile pensare all’amicizia come “il primo passo verso il lavoro di squadra”, Hamilton crede che sia davvero il contrario. “Stiamo lavorando a qualcosa per ottenere risultati sia che stiamo lanciando un nuovo prodotto o servendo i nostri clienti. Mettere l’amicizia di fronte al team significa che possiamo avviare un prodotto scadente o dimenticare di servire i nostri clienti perché non vogliamo ferire i sentimenti di qualcuno perché siamo troppo impegnati a divertirci”.

I datori di lavoro dovrebbero essere amici dei loro dipendenti?

Le amicizie sul posto di lavoro sono particolarmente controverse quando attraversano la gerarchia. Questo perché si può ritenere che i manager diano la priorità alle dichiarazioni dei redditi esistenti in termini amichevoli.

“Non esiste una risposta tradizionale al fatto che i datori di lavoro possano essere amici intimi con i propri dipendenti”, afferma Paul Hargreaves, Ambasciatore della P-Corp, relatore ed editore Quarta linea di fondo: prosperità nella nuova era di leadership compassionevole. “Alcuni potrebbero obiettare che è difficile risolvere i problemi nella gestione delle prestazioni favorevole al lavoro. Altri potrebbero pensare che lavoro e piacere non vadano d’accordo. Altri ancora dicono che i datori di lavoro dovrebbero mantenere private le loro vite personali e non lasciare che le loro persone vedano il loro pieno egoismo. “

Hargreaves non era d’accordo con questo punto di vista. “Da molto tempo gestiamo le nostre attività con leader che gestiscono la modalità remota, dinamica, di comando e controllo. Non funziona più. È fantastico per le aziende, compresi i datori di lavoro, avere persone realistiche, con un forte scopo e divertirsi quando raggiungono i loro obiettivi.” L’amicizia è inevitabile a tutti i livelli. “

L’ascesa di amicizie lontane

Naturalmente, essendo oggi un ostacolo alla cordialità del posto di lavoro, molti dipendenti ora lavorano in remoto e il sistema di lavoro ibrido diventerà una caratteristica permanente del posto di lavoro.

“Spetta ai leader e ai manager dell’azienda garantire che la cultura promuova l’amicizia. La cultura è una cosa viva, vuoi essere attivo nel progettarla per coinvolgere i lavoratori a distanza “, dice. Chris Dyer, Fondatore e CEO e co-editore della società di software PeopleG2 Telecomunicazioni: Ridisegnare processi, procedure e strategie per coinvolgere il personale delle telecomunicazioni.

Per il successo collaborativo, Dyer suggerisce che i leader possono promuovere l’amicizia riconoscendo il personale alle riunioni di gruppo. “L’amicizia e la cultura amichevole non dipendono dalla vicinanza, ma dipendono deliberatamente dalla leadership culturale”, spiega.

Principi amichevoli

Le politiche e i processi organizzativi possono svolgere un ruolo nel promuovere le amicizie sul posto di lavoro, nonché nell’assistere con altre attività legate al posto di lavoro. “Le relazioni con i nuovi colleghi devono essere stabilite più spesso”, ha scritto Stephen Wyatt Management e leadership nella 4a rivoluzione industriale.“Ciò richiederà che le organizzazioni e i lavoratori delle risorse umane di supporto, come gli ‘amici’ designati, si adattino alle condizioni in cui lavorano effettivamente”.

Continua: “Una volta stabiliti, i social media e il supporto strutturato fornito dall’organizzazione aiuteranno a mantenere le relazioni. La frequente necessità di sviluppo fornisce un altro modo per far crescere le relazioni: l’apprendimento è curato all’interno dei partner e attraverso la guida e la condivisione delle conoscenze. “

L’ultimo pensiero sull’amicizia

Indipendentemente dal fatto che i leader promuovano amicizie sul posto di lavoro o si arrabbino, continueranno. Gli esseri umani lavorano duramente per costruire relazioni strette con gli altri e abbiamo l’opportunità di formare legami particolarmente forti con coloro che hanno cose in comune. Inevitabilmente, troviamo molti di quegli individui al lavoro.

READ  Anthony Dorre nella sua ultima epopea letteraria "Cloud Cuckoo Land"
Emanuele Schiavone

"Appassionato ninja della birra. Risolutore di problemi estremi. Pensatore. Appassionato di web professionista. Avido comunicatore. Piantagrane hardcore. "

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Dollaro vicino al minimo di un mese, verso il peggior spettacolo settimanale da maggio
Next Post Gli Stati Uniti evacuano 200 alleati che hanno aiutato durante la guerra in Afghanistan e finanziano i loro visti | notizie dal mondo