Coronavirus più recente: facilitare i blocchi aumenta Snap quando gli utenti tornano sui social media

Mattel ha registrato i maggiori ricavi del primo trimestre in sei anni, trainata dalla domanda di Barbie e Barbie Jurassic World La manodopera conta come un boom delle vendite di giocattoli alimentato dalla pandemia fino al 2021.

Le vendite nette del regista sono aumentate del 47% su base annua, superando le previsioni degli analisti precedenti, con di tutto, dalle bambole American Girl alle auto Hot Wheels, ai kit mega-build e ai giochi di carte Uno. In Nord America, le vendite totali dei soli giocattoli Barbie sono raddoppiate.

Yinon Craze, CEO, ha detto che anche Mattel ha avuto un buon inizio per il secondo trimestre, inclusa la settimana di Pasqua, nonostante gli effetti dell’inflazione sulle spedizioni e alcuni articoli.

Mentre parte della rapida crescita di Mattel nel primo trimestre può essere attribuita a confronti più deboli relativi a Covid, la società ha guadagnato quote di mercato e ha registrato guadagni a due cifre nelle vendite in ciascuno degli ultimi tre trimestri.

“Mostra solo che non abbiamo solo cavalcato l’onda”, ha detto Craze.

Le vendite di giocattoli sono state distrutte durante la pandemia, con i genitori che hanno portato giocattoli, animali di peluche e giocattoli all’aperto per intrattenere i loro figli a casa.

Il 52% dei genitori americani ha speso di più in regali per le feste nel 2020, guidati da Games and Games, secondo una ricerca Kids Global citata dalla Games Association, un gruppo commerciale. Il trimestre più recente è stato particolarmente positivo per Mattel, poiché ha registrato le vendite per le festività più forti degli ultimi quattro anni.

Mattel ha continuato a far fronte a una forte domanda nei primi tre mesi di quest’anno, segno che la domanda continua in un momento in cui le economie riaprono e le autorità allentano le restrizioni all’attività sociale.

READ  Vendite al dettaglio in improvviso crollo in Gran Bretagna; Borse europee in calo - Business Live | un lavoro

La domanda nei negozi al dettaglio è aumentata, mentre l’attività di e-commerce di Mattel è cresciuta di oltre la metà nel trimestre, secondo Craze.

I ricavi globali delle bambole, le vendite di action figures, set da costruzione, giocattoli e altri articoli sono aumentati del 69% su base annua. I giocattoli Fisher Price e Thomas & Friends hanno aumentato le vendite di giocattoli del 31%. Le vendite di auto giocattolo sono aumentate del 16%.

Nel complesso, Mattel ha registrato un fatturato netto di 874 milioni di dollari, rispetto ai 594 milioni di dollari dello scorso anno, mentre gli analisti stavano cercando 684 milioni di dollari.

Mattel ha riportato una perdita netta di $ 115 milioni, rispetto alle perdite di $ 211 milioni dell’anno precedente. La società ha perso 10 centesimi per azione su base rettificata, meglio di quanto si aspettassero gli analisti di perdita di 35 centesimi.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Richard Lewis torna a “Curb Your Motivation” per la stagione 11
Next Post Il Texas ha battuto i tassi n. 1 per ospitare la finale contro il Kentucky