Coronavirus | L’India registra 2.762 nuovi decessi

L’India ha registrato 3,19,329 nuovi casi di COVID-19 a partire dalle 23:00 di lunedì.

Sono stati registrati ben 2.762 nuovi decessi. Il paese ha finora segnalato un totale di 17625749 casi e 1,97880 decessi.

Il Maharashtra ha registrato 48.700 casi, seguito da Uttar Pradesh (33.574) e Karnataka (29.744). Anche il Maharashtra ha registrato 524 vittime, mentre Delhi ha visto 380 nuovi morti e Uttar Pradesh 249.

Le cifre non includono casi e decessi di Lach.

Dati presi da covid19india.orgE il, Un collezionista indipendente di figure quotidiane.

Il paese ha registrato un calo significativo nel numero di test, con poco più di 14 lakh presi domenica (i risultati sono stati resi disponibili lunedì). Si tratta di 3 grotte in meno rispetto al numero di campioni testati il ​​giorno prima. Tuttavia, rispetto alla domenica precedente (18 aprile), ciò rappresenta un balzo di 46.234 test.

Il tasso di positività del test giornaliero (la percentuale di campioni positivi testati) nel paese è aumentato a quasi il 21% domenica da circa il 12% il 10 aprile.

Durante il picco della prima ondata a metà settembre, il tasso medio giornaliero di positività al test è stato di circa il 9%.

Immergiti nelle vaccinazioni

Solo 9,95.288 dosi di vaccino sono state somministrate nel paese nelle 24 ore che terminano alle 7 del mattino di lunedì, il livello più basso in quasi un mese. Il 29 marzo sono state somministrate 5,83 dosi lakh.

È anche circa 15,4 lakh di dose in meno rispetto a quanto riportato nelle ultime 24 ore. Il tasso di vaccinazione giornaliera è stato in calo nella seconda metà di aprile rispetto alla prima metà.

READ  Il bilancio delle vittime del COVID-19 negli Stati Uniti dovrebbe diminuire drasticamente entro la fine di luglio

Tra l’1 e il 12 aprile, l’India ha somministrato una dose media di 36,18 lakh ogni giorno. Tuttavia, tra il 13 e il 25 aprile, le dosi giornaliere medie somministrate sono diminuite a 25,68 lakh.

Lunedì sono stati registrati 2,48.644 nuovi recuperi, portando il totale a 1,45,45,347.

A livello globale, il numero medio di morti giornaliere in India (2.336) è stato il secondo più alto, con il Brasile che continua a registrare il maggior numero di morti (quasi 2.500).

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Lo “storico” piano di ripresa dell’Italia è rivolto alle donne, ai giovani e al Mezzogiorno
Next Post Wizz Air respinge gli appelli della Federazione italiana alla contrattazione collettiva